Brisighella cosa vedere e luoghi di interesse


Brisighella guida turistica e conigli su cosa fare e cosa vedere.

brisighella-emilia-romagna



Visitare Brisighella consigli ed informazioni

Brisighella è un incantevole borgo medievale situato nella bassa Valle del Lamone alle pendici dell’Appennino Tosco-Emiliano e parte della provincia di Ravenna in Emilia-Romagna.

Inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia, Brisighella si fregia della prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e, oltre ad essere un borgo ospitale, rilassante ed attento alle esigenze dei turisti, propone una enogastronomia invidiabile unica nel suo genere.

Grazie a tutti questi privilegi e a queste particolari attenzioni Brisighella è stata certificata “Città Slow” e “Città dell’Olio e del Vino”.

brisighella-panorama

Brisighella attrazioni

Il Borgo Medievale di Brisighella si trova in un contesto naturalistico e paesaggistico a dir poco invidiabile ed è caratterizzato dai celebri Tre Colli (tre pinnacoli di gesso) sui quali sono stati realizzati il Santuario di Monticino, la Rocca Manfrediana e la Torre dell’Orologio.


Leggi anche: Borghi più belli d’Italia

Vediamo adesso cosa vedere e quali sono le principali attrazioni di Brisighella:

brisighella-centro-storico

Rocca di Brisighella

La Rocca di Brisighella, conosciuta anche come Rocca Manfrediana o Rocca dei Veneziani, è stata eretta nel 1.310 su uno dei Tre Colli di selenite di Brisighella per volere del Signore di Faenza Francesco Mandredi.

Questa bellissima ed imponente fortificazione è caratterizzata da torri cilindriche, è stata di proprietà di Cesare Borgia, dello Stato Pontificio e della Repubblica di Venezia che realizzò un grandioso mastio, è stata completamente restaurata durante il XXI secolo ed ospita un percorso espositivo che racconta il rapporto tra l’uomo e il gesso.

brisighella-rocca

Torre dell’Orologio Brisighella

Eretta nel 1.290, la Torre o Torre dell’Orologio si trova su un altro dei tre pinnacoli di gesso di Brisighella ed aveva scopi puramente difensivi.

La Torre dell’Orologio è stata completamente ricostruita verso la metà dell’800 quando venne inserito anche l’attuale orologio ed è raggiungibile sia in auto che a piedi grazie a bellissimi percorsi.

brisighella-torre-dell-orologio

Santuario del Monticino Brisighella

Il Santuario della Madonna di Monticino è stato fondato su un altro dei Tre Colli di Brisighella tra il 1758 e il 1759 e regala uno dei panorami più belli della zona.

All’interno della Chiesa sono custoditi numerosi affreschi dal notevole interesse storico e religioso ed una pregevole immagine sacra in terracotta raffigurante la Madonna col Bambino risalente al ‘600.

brisighella-santuario

Brisighella Via degli Asini

La celebre Via degli Asini o Via del Borgo è stata costruita probabilmente nel XIV secolo, è il baluardo difensivo più antico del Borgo di Brisighella e si presenta con una struttura architettonica unica al mondo.

brisighella-borgo-medievale

La Via degli Asini è, in effetti, una strada sopraelevata che riceve luce da finestre ad arco, inizialmente veniva utilizzata come via di comunicazione e come camminamento di ronda mentre, successivamente, era percorsa da asini che trasportavano il gesso dalla cave ed ecco il perchè del nome “Via degli Asini).

brisighella-via-degli-asini

Brisighella cosa fare ed escursioni

Una delle escursioni più belle da fare a Brisighella è senza discussione quella all’interno del Parco Regionale della Vena del Gesso che è compreso tra la pianura romagnola e l’Appennino Settentrionale.

Il territorio del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola è caratterizzato dai calanchi ovvero delle formazioni rocciose argillose di colore grigio/azzurro che sono state erose dal vento nel corso dei millenni e dalla Vena del Gesso.

Il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola dispone di una miriade di percorsi trekking e percorsi naturalistici ed ospita numerose specie animali, corsi d’acqua e grotte.

brisighella-escursioni

Altra escursione da non perdere è quella alle grotte del parco che sono delle cavità che possono essere lunghe alcuni km e possono raggiungere una profondità di oltre 200 metri.

Una delle grotte più belle e suggestive è la Grotta Tanaccia che è un complesso carsico di oltre 2 km posto a circa 200 metri s.l.m.

Facciamo presente che le grotte non di semplice percorribilità, bisogna avere buone conoscenze tecniche speleologiche a meno che non si organizzano visite guidate.

brisighella-grotte

Brisighella immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta