Cosa vedere a Lovere il borgo più romantico d’Italia


Cosa vedere a Lovere e cosa fare nella cittadina bergamasca situata sulla sponda nord occidentale del Lago d’Iseo. Attrazioni storiche, passeggiate sul Lungolago e aree attrezzate dove godersi sole e relax nei mesi estivi.

lovere



Lovere Lago d’Iseo informazioni

Lovere è stato riconosciuto come uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Siamo in provincia di Bergamo, in Lombardia.

La zona storica merita assolutamente una visita per scoprirne le ricchezze artistiche e architettoniche. Il Lungolago regala passeggiate piacevolissime.

La cittadina ogni anno è meta di turisti e vacanzieri che la scelgono per rilassarsi in riva al Lago d’Iseo nelle calde giornate estive.

lovere-veduta

Lovere turismo: attrazioni e luoghi di interesse

Lovere ha una lunga storia che risale ai Celti, poi ai Romani e successivamente ai Longobardi.

Durante il Rinascimento fu un fiorente centro legato alla produzione e al commercio del panno di lana detto anche Panno di Lovere.


Leggi anche: Tour Sicilia occidentale 7 giorni: cosa vedere, luoghi più belli e spiagge

Il suo centro storico è un gioiellino, infatti è un piacere passeggiare tra le strade acciottolate, tra gli storici caffè, piccole piazze e palazzi antichi.

La più pittoresca tra le piazze del borgo è senza dubbio Piazza Vittorio Emanuele II dove svetta la Torre Civica e dove si affaccia la Chiesa di San Giorgio.

Qui confluiscono le piccole e strette vie del borgo medievale.

basilica-santa-maria-lovere

Torre Civica, edifici storici e religiosi

La Torre Civica è il simbolo per eccellenza della Lovere storica.

Alta 28 metri, ha subìto lavori di restauro, ospita l’Orologio e alcuni affreschi che rappresentano le Signorie che dominarono la cittadina.

Tra queste spicca il Leone di Venezia con incisa la data 1442, anno in cui Lovere passò sotto la dominazione della Serenissima.

La torre è visitabile ad orari prestabiliti. Vi consigliamo di salire perché una volta in cima ammirerete una vista splendida sul borgo e sul Lago d’Iseo.

La Chiesa di San Giorgio è antichissima, fu fondata infatti nel 1200 e successivamente ha subìto vari rimaneggiamenti.

lovere-tramonto

Caratterizzata da tre navate, è ricca di opere d’arte tra le quali spicca la tela raffigurante Mosè.

A pochi passi dalla Torre Civica c’è anche il Santuario delle Sante Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa, molto suggestivo per la presenza di tante vetrate colorate che risplendono con la luce del sole.


Potrebbe interessarti: I 5 borghi più belli del Lago d’Iseo

All’interno conserva bellissimi affreschi ed è un tripudio di mosaici che raffigurano scene religiose.

Non può mancare una visita alla Basilica di Santa Maria in Valvendra, leggermente più distante, ricca di opere e dipinti di notevole valore storico artistico.

Piazza Vittorio Emanuele è vicinissima a Piazza XIII Martiri dove si può ammirare la fontana monumentale dedicata ai tredici martiri di Lovere morti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il monumento raffigura una statua poggiata su un basamento, circondata da due leoni e due cavalli.

Piazza XIII Martiri è ricca di localini e bar dove fare aperitivo, cenare o semplicemente trattenersi a chiacchierare.

piazza-13-martiri-lovere

Lungolago e Accademia delle Belle Arti Tadini

Dopo essersi addentrati nella Lovere Vecchia, si prosegue sul Lungolago.

La “promenade” lungo le sponde del lago d’Iseo regala bellissime vedute in tutte le stagioni ma il periodo migliore per ammirarle è senza dubbio la primavera inoltrata.

La zona chiamata Lungolago Mario Stoppani è dedicata ad un’aviatore loverese. Qui si trova l’Accademia delle Belle Arti Tadini ubicata all’interno di un bel palazzo in stile neoclassico. L’edificio è visitabile.

Al suo interno ospita la collezione di opere d’arte raccolta dal conte Luigi Tadini, suddivisa in diverse aree in base al periodo storico di riferimento.

lovere-centro

Museo del Rame e Museo Civico di Scienze Naturali

Il Museo del Rame di Lovere raccoglie una collezione privata di oggetti in rame provenienti da varie parti del mondo. L’ingresso è gratuito.

Altra visita da non perdere è quella al Museo Civico di Scienze Naturali, consigliata soprattutto alle famiglie con bambini che si divertiranno ad usare il microscopio e ad ammirare minerali, fossili, rapaci, uccelli e insetti. L’ingresso è gratuito.

museo-del-rame-lovere

Dove andare in spiaggia vicino Lovere

Durante i mesi estivi questa zona del bergamasco ben si presta per rilassarsi e prendere il sole in una delle aree attrezzate con vista lago.

Si può trascorrere una giornata presso la Piscina Lago di Lovere, uno stabilimento che si affaccia direttamente sul lago d’Iseo.

L’area è attrezzata con piscine interne ed esterne dalle quali godersi un bel panorama, con una zona pic-nic e con scivoli per bambini e ragazzi. Il posto è ideale per le famiglie che viaggiano con i propri figli.

In alternativa si può raggiungere la vicina Riva di Solto.

Da qui attraverso una passeggiata panoramica si arriva alla spiaggia dell’Orrido del Bogn, un’insenatura naturale molto suggestiva dove l’acqua è color verde smeraldo.

Un gioiellino del Lago d’Iseo che regala panorami spettacolari.

lovere-lungolago

Eventi a Lovere: Il Borgo della Luce

Uno degli eventi di punta di Lovere è “Lovere, Il Borgo della Luce“, kermesse artistico-scenografica che vede i luoghi salienti del paese illuminarsi a festa con opere inedite molto suggestive.

La manifestazione si svolge tra fine dicembre e gennaio e avvolge il borgo in un’atmosfera a dir poco magica e molto romantica.

lovere-borgo-della-luce

Lovere immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta