Pellegrinaggio a Fatima: cosa vedere sul celebre Altare del Mondo

Organizzare un Pellegrinaggio a Fatima è una delle esperienze che bisogna fare almeno una volta nella vita. Ecco un viaggio che vi porterà dritti sul celebre “Altare del Mondo”.

fatima-portogallo


Fatima dove si trova ed informazioni

Fino al 1917, Fatima era un paesino sperduto nelle campagne dell’Estramadura in Portogallo mentre oggi è una destinazione che ogni anno è in grado di attirare oltre 6 milioni di pellegrini e visitatori provenienti da ogni angolo del mondo.

Fatima è attualmente una delle mete di pellegrinaggio più importanti e famose al mondo ed è stata resa così celebre grazie alla Madonna Vergine del Rosario che il 13 maggio del 1917 apparì ai tre pastorelli, Jacinta, Francisco e Lucia (Cova da Iria è stato il luogo delle apparizioni).

Per essere precisi, al tempo dell’apparizione la Chiesa era piuttosto riluttante a riconoscere questo straordinario “fenomeno miracoloso” e soltanto nel 1930 il Vescovo di Leira riconobbe il miracolo e da allora, quel piccolissimo paesino situato nel comune di Ourem, divenne dapprima cittadina o vila (1977) per poi diventare una città o cidade (1997).


Leggi anche: I 7 luoghi di pellegrinaggio più importanti e famosi in Italia e nel mondo

Grazie a Papa Giovanni Paolo II che nel 1982 si recò in visita al Santuario, Fatima divenne ancor di più una meta di fama mondiale.

fatima-madonna

Fatima luoghi di interesse ed attrazioni

Fatima è stata ribattezzata con il nome de “L’Altare del Mondo” in quanto è considerata “Il Regno del Sacro” ma allo stesso tempo è diventata anche un luogo kitsch in quanto l’industria del turismo ha giustamente approfittato di questa ghiotta opportunità e tra hotel, b&b, ristoranti e negozi di souvenir ha realizzato qualcosa di straordinariamente grande.

Vediamo adesso quali sono le principali attrazioni da visitare durante un pellegrinaggio a Fatima.

fatima-tramonto

Santuario di Fatima

Il Santuario di Fatima sorge a Cova da Iria (luogo dell’apparizione) ed è composto da templi, edifici e monumenti religiosi ed è un complesso in piena regola dominato dalla Basilica di Nostra Signora del Rosario e dalla Basilica della Santissima Trinità.

La Basilica di Nostra Signora del Rosario è il corpo centrale del Santuario di Fatima e dispone di una torre alta ben 65 metri alla cui cima è stata posta una corona in bronzo dal peso di 7 tonnellate.

fatima-521379-1920


Potrebbe interessarti: Viaggio tra Kenya e Tanzania: 8 parchi in 9 giorni

Al suo interno ci sono 15 altari che sono stati dedicati ai 15 misteri del rosario, 4 statue che rappresentano gli apostoli del rosario mentre le vetrate rappresentano le apparizioni mariane di Fatima.

Molto suggestivo è il mosaico che rappresenta l’incoronazione della Madonna da parte della Santissima Trinità.

fatima-santuario

La Basilica della Santissima Trinità si presenta, invece, con un’architettura alquanto moderna ed è uno dei monumenti più interessanti dell’intero Santuario di Fatima.

Questo straordinario edificio religioso è stato consacrato nel 1953 ed il progetto venne affidato all’architetto di origine greca, Alexandros Tombazis.

fatima-basilica-santissima-trinità

Cappella delle Apparizioni della Madonna di Fatima

La Cappella delle Apparizioni è stata edificata nel luogo preciso dove la Madonna di Fatima apparve ai tre pastorelli.

Purtroppo nel 1922 venne fatta saltare in aria con una bomba ma subito fu ricostruita ed oggi è il sito più importante del complesso religioso del Santuario di Fatima.

fatima-cappella-apparizioni

Valinhos di Fatima

Il Valinhos si trova tra l’VIII e la XI stazione della Via Crucis a Fatima e corrisponde al luogo dove si sarebbe verificata la IV apparizione delle Madonna.

La cosa più straordinaria di questo luogo di preghiera è che la Via Crucis coincide con la strada lungo la quale i pastorelli pascolavano le loro greggi, dalle loro case fino a Cova da Iria.

fatima-Valinhos

Molto bello da visitare è il particolarissimo Museo delle Cere di Fatima all’interno del quale sono rappresentati gli episodi principali legati alla apparizioni del 1917.

Anche visitare le case dei tre pastorelli vi regalerà emozioni uniche.

Ricordiamo che il periodo migliore per andare in pellegrinaggio a Fatima è la primavera; anche l’estate è particolarmente indicata ma potrebbe fare molto caldo.

Fatima è presa d’assalto durante tutti i periodi dell’anno.

fatima-tre-pastorelli

Fatima immagini e foto