Vacanze a Manfredonia: cosa vedere e spiagge più belle della Porta del Gargano


Cosa vedere a Manfredonia, cosa fare e quali sono le spiagge più belle dove andare a mare almeno una volta. Alla scoperta delle attrazioni del centro storico e della frazione di Siponto. Informazioni sul Carnevale Sipontino, uno dei più importanti di tutta la Puglia.

manfredonia-veduta



Manfredonia Turismo

In provincia di Foggia, in Puglia nel parco Nazionale del Gargano, Manfredonia prende il nome dal Re Manfredi di Svevia. In seguito al devastante terremoto che nel XIII secolo distrusse l’antica Siponto, su iniziativa del re fu fondata pochi chilometri a nord, una città completamente nuova alla quale in onore del sovrano fu dato appunto il nome di Manfredonia.

La cittadina edificata nel 1256, nasce quindi lì dove un tempo sorgeva la città greco-romana di “Sipontum”.

Manfredonia è una località balneare molto apprezzata per il suo bel centro storico e soprattutto per la vicinanza alle spiagge sabbiose affacciate sulla costa adriatica.


Leggi anche: Carnevale 2018 dove andare

manfredonia-puglia

Porto di Manfredonia

Manfredonia è conosciuta anche per il suo porto turistico, uno dei più grandi e moderni porti turistici d’Italia. Si chiama Marina del Gargano e può ospitare circa 700 barche.

È un luogo molto vitale sia di giorno che di notte grazie alla presenza di ristoranti, bar e grazie anche alla piacevole passeggiata con vista sul golfo.

manfredonia-spiaggia

Manfredonia luoghi di interesse ed attrazioni

Passeggiando nel centro storico di Manfredonia, è ancora visibile l’impianto medievale con le antiche architetture, in primis il Castello e la Cattedrale.

Il cuore della cittadina è Piazza del Popolo su cui si affaccia il Palazzo Comunale e l’ex monastero di San Domenico con i resti dell’antica cappella fatta costruire da Carlo II d’Angiò.

manfredonia

Cattedrale di San Lorenzo Maiorano

La Cattedrale di Manfredonia risale al 1270, fu distrutta dai Turchi nel 1620 e venne ricostruita nel ‘700.

Intitolata a San Lorenzo Maiorano, vescovo sipontino e patrono della città, si affaccia su una piazza di ampio respiro. All’esterno ha una bella facciata in marmo travertino dove si può ammirare anche la statua  di Giovanni XXIII.


Potrebbe interessarti: Visitare Vico del Gargano: cosa vedere spiagge più belle del Paese dell’Amore

All’interno ospita le spoglie del santo patrono, l’icona della Madonna di Siponto ed un crocifisso ligneo antico. Tra le altre chiese d’interesse storico, ci sono la Chiesa di San Domenico e la Chiesa di San Francesco da Paola.

Vacanze a Manfredonia: cosa vedere e le spiagge più belle del litorale

Castello Svevo Angioino e Statua di Re Manfredi

Il Castello Svevo Angioino con i suoi quattro torrioni cilindrici svetta imponente sul Lungomare di Manfredonia. È in parte visitabile infatti è possibile camminare lungo i bastioni e ammirarne la struttura dall’alto. Il panorama che si staglia sulla città, sul porto e su tutto il Golfo è spettacolare! L’accesso è gratuito.

Nel piazzale di fronte al Castello si trova la Statua di Re Manfredi, la statua equestre intitolata al fondatore della città, opera dell’artista contemporaneo Salvatore Lovaglio.

castello-svevo-manfredonia

Santa Maria Maggiore e Parco Archeologico di Siponto

Spostandoci in località Siponto frazione di Manfredonia, non può mancare una visita al Parco Archeologico di Siponto con la Basilica di Santa Maria Maggiore.

Costruita su un antico tempio pagano in pietra tufacea tipica del romanico pugliese, qui arte antica e contemporanea si fondono in una splendida commistione. Infatti accanto all’edificio antico è stata realizzata una ricostruzione contemporanea in rete metallica dell’antica basilica paleocristiana, opera dello scultore Edoardo Tresoldi.

Questa installazione è parte del progetto “Dove l’arte ricostruisce il tempo”, cominciata nel 2016, è originalissima e vale la pena vederla. Vi consigliamo di ammirarla di sera perché è ancora più suggestiva.

basilica-di-siponto

Le Spiagge di Manfredonia

Le principali spiagge di Manfredonia sono Lido di Siponto, Spiaggia Ippocampo e Spiaggia degli Sciali. Lido di Siponto è un arenile lungo e sabbioso con qualche stabilimento balneare e un ampio tratto di zona libera.

Segue la Spiaggia degli Sciali, un lungo litorale sabbioso di circa venti chilometri attrezzato con stabilimenti balneari e strutture ricettive. Ampie zone sono ad accesso libero. I vari lidi offrono attività, intrattenimento e tutti i servizi indispensabili per una giornata di spiaggia in totale relax.

I fondali sono bassi e sabbiosi, ideali per le famiglie in vacanza con i bambini. Anche il paesaggio circostante è molto suggestivo, immerso nella vegetazione della macchia mediterranea. Questa zona di Manfredonia comprende le località balneari di Sciali di Lauro, Sciali degli Zingari e Scalo dei Saraceni.

Proseguendo per qualche chilometro nella stessa direzione, si raggiunge la Spiaggia Ippocampo di Manfredonia che prende il nome dall’omonima frazione. Anche questo tratto di litorale è caratterizzato da sabbia chiara fine ed è attrezzato con lidi e servizi per i vacanzieri.

spiaggia-ippocampo

Il Carnevale di Manfredonia

Evento di punta della città è il Carnevale di Manfredonia, conosciuto anche come Carnevale Sipontino o Carnevale Dauno. Pensate che è uno dei più grandi ed importanti di tutta la regione e ha origini antichissime, risale infatti ai Romani.

Per l’occasione Manfredonia si anima con la sfilata dei carri allegorici accompagnati da bande musicali e balli in maschera. Protagonista dell’evento è la famosa maschera di Siponto “Ze’Peppe”. Non mancano stand gastronomici dove assaggiare le specialità locali e attività collaterali pensate soprattutto per le famiglie.

manfredonia-lungomare

Manfredonia: foto e immagini

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta