Vacanze relax a Sampeyre: cosa vedere, dove sciare e passeggiate al Lago di Luca

Informazioni per visitare Sampeyre, in Val Varaita. Piste da sci, impianti di risalita e rifugi. Passeggiate ed escursioni al Lago di Luca. Visita alla chiesa parrocchiale, al Santuario del Becetto e al Museo Etnografico.

sampeyre


Sampeyre dove si trova

Sampeyre è un comune montano della provincia di Cuneo in Piemonte. Siamo ai piedi del Monviso nel cuore della Valle Varaita, vicino al confine con la Francia.

La sua posizione privilegiata a 1000 metri di altitudine ne fa una destinazione invernale tra le più interessanti della provincia di Cuneo, attrezzata con moderni impianti di risalita e infrastrutture all’avanguardia.

Sampeyre dal punto di vista turistico è una meta ideale per le famiglie e per chi cerca una località tranquilla, dove gli scenari paesaggistici regalano emozioni in ogni stagione dell’anno.

Allo stesso tempo la cittadina si fa apprezzare per la storia che custodisce: anche se pochi numericamente, i luoghi d’interesse raccontano una memoria e una cultura millenarie.


Leggi anche: Sampeyre dove mangiare bene a prezzi giusti e onesti

L’offerta alberghiera propone hotel, agriturismi, b&b e campeggi. Dislocati lungo il comprensorio si trovano inoltre due rifugi, il posto ideale per godersi la pace ed il silenzio che la natura regala senza rinunciare alle comodità.

Sampeyre-piemonte

Storia di Sampeyre

Sampeyre ha una storia antica che affonda le sue radici all’epoca dei Romani. Pensate che nella vicina Chiesa di San Chiaffredo sono state rinvenute con gli scavi archeologici antiche monete d’argento risalenti proprio alla civiltà romana.

Nel X° secolo la cittadina fu invasa dai Saraceni e ogni cinque anni si celebra la cacciata di questo popolo attraverso la rievocazione storica chiamata la “Baio di Sampeyre” alla quale partecipano 300 figuranti vestiti in abiti d’epoca.

Sampeyre-centro-neve

Comprensorio sciistico di Sampeyre: impianti di risalita, piste sci e rifugi

Sampeyre si presta per trascorrere una vacanza sulla neve di tutto rispetto. La stazione sciistica fa parte del comprensorio del Monviso che include anche Bellino, Pontechianale, Crissolo e Pian Munè.

Moderni impianti di risalita conducono in alta quota e le piste si presentano sempre ben innevate grazie all’utilizzo di un sistema di innevamento artificiale.

Tra le due seggiovie di Sampeyre si trova il rifugio Ristoro Sant’Anna che offre un ristorante e un’area solarium con vista sul Monviso. All’arrivo della seconda seggiovia è ubicato invece il Rifugio Meya-Garneri.


Potrebbe interessarti: Lago di Garda dove mangiare bene spendendo poco

Gli appassionati di sci alpinismo e di sci escursionismo hanno a disposizione numerosi tracciati tra cui la Cima delle Lobbie ad oltre 3000 metri di quota. Chi preferisce praticare sci di fondo può usufruire di 8 chilometri di piste dedicate.

Per i principianti e per i bambini, Sampeyre mette a disposizione un tapis roulant, inoltre anche gli appassionati di snowboard possono contare su una pista dedicata a questa specialità.

sampeyre-piste-sci

Escursioni a Sampeyre: gita al Lago di Luca e Monte Nebin

Sampeyre offre la possibilità di praticare passeggiate ed escursioni di diversi gradi di difficoltà. Tra queste segnaliamo la Cima delle Lobbie, il Monte Nebin e il Lago di Luca.

Escursione adatta a chi desidera spingersi su sentieri non molto battuti e poco segnalati è quella che conduce da Sampeyre al Lago di Luca. In primavera e in estate lo scenario paesaggistico è molto suggestivo, se si è fortunati sul manto erboso si possono ammirare mucche al pascolo.

Un’altra escursione consigliata è quella al Monte Nebin che si trova tra la Valle Varaita e la Valle Maira. La vista panoramica è mozzafiato, nei giorni di cielo terso si può ammirare il Monviso in primo piano e i massicci montuosi circostanti.

sampeyre-passeggiate

Sampeyre: attrazioni e luoghi di interesse

Sampeyre offre anche spunti per una visita culturale. Nel centro storico si può visitare la Chiesa Parrocchiale, inoltre a cinque chilometri dal centro abitato si può raggiungere, in località Becetto, il Santuario della Madonna Nera.

Da visitare, inoltre, il Museo Storico Etnografico di Sampeyre che si trova in via Roma.

Sampeyre-natura

Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo – Sampeyre

La Chiesa Parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo risale al periodo romanico ma ha subìto numerosi rifacimenti.

All’interno troviamo un’unica navata e due grandi cappelle laterali una delle quali probabilmente costituisce il nucleo dell’edificio romanico originario.

La struttura romanica degli interni è ancora parzialmente visibile. Sempre in stile romanico è il portale d’ingresso mentre il portale laterale è quattrocentesco. Degne di nota alcune opere d’arte della metà del 1400 conservate all’interno della chiesa.

sampeyre-chiesa-parrocchiale

Santuario della Madonna Nera del Becetto – Sampeyre

Antichissimo è il Santuario della Madonna Nera del Becetto che risale al 1200, meta di pellegrinaggio di fedeli provenienti da tutto il Piemonte e di alpini che ne hanno fatto una delle mete dei propri raduni.

Tutti gli abitanti della valle sono particolarmente devoti alla Madonna Nera di cui si può ammirare la statua esposta qui dal 2010. Trattasi di una copia della statua originale che fu sottratta al santuario nel secondo dopoguerra.

La chiesa ospita anche il tesoro di Becetto ovvero una collezione di preziose oreficerie che furono donate al santuario da Carlo Emanuele III di Savoia come ex voto nel 1700 durante le guerre di successione.

Sampeyre-tramonto

Museo Storico Etnografico – Sampeyre

Il Museo Storico Etnografico di Sampeyre si articola in diverse sale dove si ripercorre la storia della cittadina e dei suoi abitanti.

La collezione mette in mostra gli antichi attrezzi dei lavori agricoli, strumenti per la lavorazione del latte, della lana, del legno e per la produzione del pane.

Inoltre sono esposti abiti d’epoca, utensili e cimeli che consentono di fare un tuffo nel passato e capire dettagli e curiosità sulla vita quotidiana della Val Varaita.

sampeyre-chiesa

Sampeyre: immagini e foto