Vacanze sulla neve a Prali: cosa vedere, escursioni ai 13 laghi e dove sciare

Trascorrere le vacanze a Prali. Informazioni sul comprensorio sciistico Prali Ski Area. Escursione naturalistica ai 13 Laghi e altri tracciati per trekking. Visita all’Ecomuseo delle Miniere e della Valle Germanasca.

sciare-a-prali


Prali Turismo

Prali è un comune montano della provincia di Torino da cui dista una settantina di chilometri. Siamo in Val Germanasca a 1455 metri di altitudine, ai piedi del massiccio montuoso delle Alpi Cozie.

Prali è la destinazione ideale per le famiglie e per tutti coloro che vogliono trascorrere una vacanza a stretto contatto con la natura e allo stesso tempo mantenersi attivi praticando sport e attività all’aria aperta.

A Prali si respira l’aria incontaminata di montagna e ci si immerge nella bellezza dei tipici scenari alpini.

Meta di appassionati di sci e sport invernali, il comprensorio Prali Ski Area offre tracciati adatti a tutti, dalle discese per i più esperti alle piste per principianti e bambini.

D’estate, Prali diventa la base d’appoggio per praticare escursioni e scoprire la ricca fauna e flora del territorio.

Il piccolo comune alpino offre anche spunti per una vacanza storico culturale. Prali ha saputo mantenere intatta nel corso dei secoli la sua identità montana e le sue autentiche tradizioni.

Per quanto riguarda l’offerta alberghiera, il comune, le sue frazioni e le immediate vicinanze ospitano appartamenti in stile alpino con vista sulle montagne, b&b e hotel con terrazze solarium e altri servizi pensati per il relax degli ospiti.

Ricca e genuina è l’offerta gastronomica: tra le specialità locali troviamo la zuppa valdese e le cagliette, piatto preparato con farina di grano saraceno ed ingredienti poveri come le patate e le cipolle.

prali

Comprensorio sciistico di Prali: piste sci ed impianti di risalita (Prali Ski Area)

Il piccolo comprensorio sciistico Prali Ski Area si compone di piste di ogni grado di difficoltà, che risultano sempre ben innevate grazie all’impianto di innevamento artificiale.

Per la pratica dello sci di fondo Prali ospita una pista che costeggia i boschi a ridosso del paese. Il tracciato parte dalla frazione Ghigo di Prali e arriva in località Villa per un totale di undici chilometri, alternando tratti più complessi a quelli semplici e di media difficoltà.

Gli appassionati di passeggiate con le ciaspole e le racchette da neve potranno inoltrarsi nei boschi coperti dal manto nevoso percorrendo sentieri ben segnalati e adatti a tutti. Tra questi segnaliamo l’itinerario che parte dalla frazione Ghigo di Prali, passa per Indiritti e Colletta Sellar.

Il comprensorio sciistico include anche tracciati fuoripista, caratterizzati da diverse pendenze ed esposizioni.

Chi desidera potrà prendere lezioni di sci, snowboard, carving e sci nordico presso la Scuola Sci di Prali. Un’altra disciplina invernale che si può praticare è lo Ski Arc ossia una combinazione tra sci di fondo e tiro con l’arco.

prali-ski-area

Sentieri trekking a Prali: gita ai 13 Laghi

Prali offre una rete sentieristica abbastanza varia che alterna tracciati più complessi a itinerari di facile percorrenza adatti a tutte le tipologie di escursionisti.

Tra i tracciati più belli segnaliamo quelli ai 13 Laghi, ubicati a circa 2500 metri di quota. Di origine glaciale, oggi ne restano solo dieci tra cui: il Lago Nero, il Lago Primo, il Lago Ramella e il Lago dell’Uomo.

Ci sono diversi sentieri, tutti ben segnalati, che costeggiano la zona dei bacini d’acqua. Tra questi segnaliamo il sentiero “Laghi e antiche leggende” della durata di due ore percorribile anche in mountain bike e il sentiero “Sul tetto della conca” che dura circa tre ore e mezza e regala vedute meravigliose sulle Alpi.

Oltre alle bellezze naturalistiche, lungo il percorso ci si imbatte anche in testimonianze storico militari come ad esempio piccole caserme, vecchi bivacchi e cannoni utilizzati durante la battaglia delle Alpi Occidentali.

A chi viaggia con figli piccoli, consigliamo il Sentiero dei Bambini che si snoda tra gli abitati di Ghigo e Villa, sulla pista di sci di fondo invernale. Il percorso essendo sterrato è ideale anche per camminare con passeggini.

L’itinerario è accompagnato dalle tappe di una favola, inoltre si incontrano creature del bosco intagliate nella corteccia degli alberi e statue di legno a grandezza naturale raffiguranti animali della montagna.

escursione-tredici-laghi-prali

Prali: attrazioni e luoghi di interesse

Per quanto riguarda gli edifici religiosi, la frazione Ghigo ospita la Chiesa Mater Dei, edificata a metà del Novecento.

A Rodoretto si trova invece la Chiesa di San Lorenzo risalente al 1500 e ricostruita nell’Ottocento. Infine nella frazione Villa troviamo la cinquecentesca Chiesa di San Giovanni Battista.

prali-piemonte

Ecomuseo delle Miniere e della Valle Germanasca

Visita che consigliamo di non perdere è quella all’Ecomuseo delle Miniere e della Valle Germanasca. A bordo di un trenino ci si inoltra nei cunicoli della miniera e si scoprono aneddoti e racconti sulla vita dei contadini minatori.

Qui per oltre cento anni è stata estratta una varietà pregiata di talco chiamata “Bianco delle Alpi”. Il percorso si articola per circa un chilometro e mezzo ad anello: una parte avviene a bordo del trenino mentre un ultimo tratto a piedi.

L’esperienza è istruttiva ed emozionante, un’interessante occasione per approfondire la vita e il lavoro nelle miniere.

La visita prosegue nei pressi della biglietteria all’interno dello spazio museale dove sono esposti gli strumenti utilizzati dai minatori per l’estrazione del talco. Un allestimento multimediale racconta la storia del bacino minerario.

ecomuseo-delle-miniere-prali

Prali immagini e foto