Visitare Colonia: cosa vedere in questa straordinaria città tedesca tra attrazioni antiche e moderne

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Capitale della Renania tedesca, Colonia è una delle più ambite destinazioni turistiche d’Europa per la grande quantità di attrazioni storiche ma anche moderne. In questa guida scopriremo allora cosa fare e cosa vedere a Colonia, grande e vivace città tedesca sulle rive del fiume Reno. 

Visitare Colonia
Credit Thomas Wolf Wikimedia Commons

Visitare Colonia: guida turistica

La città più popolosa della Renania, Colonia è un’apprezzatissima meta turistica e tra le città europee più visitate per il suo suggestivo centro storico attraversato dal fiume Reno. Sono tante le attrazioni da poter ammirare, a partire dallo splendido Duomo, simbolo della città. Ma anche eventi, arte, cultura e ricchissima enogastronomia, Colonia è un centro davvero fervido.

La sua lunga storia ci ha consegnato un patrimonio artistico, culturale e storico di assoluta qualità, dove si distinguono monumenti medievali e bellissime chiese dalle diverse architetture. Se poi a tutto ciò uniamo il piacere di poter scorgere queste attrazioni dall’acqua con una gita in battello sul fiume Reno, allora un soggiorno a Colonia diviene davvero imperdibile.

cosa vedere a colonia
Credit Raimond Spekking Wikimedia Commons

Colonia: la storia

Colonia nacque come Colonia Agrippina, fiorente colonia romana e importante base militare, divenendo con il tempo la capitale della Germania inferiore, una delle province di Roma. La sua posizione strategica tra le vie commerciali fra le aree orientali e occidentali dell’Europa, rese Colonia una preda ambita per tutto il Medioevo. Furono questi i secoli in cui la città sviluppò la propria importanza anche dal punto di vista culturale, artistico e religioso.

Dopo essere diventata capitale del regno franco, passò a esser parte del regno dei Merovingi e residenza reale. Verso il 1200 Colonia era la più grande città tedesca. Fu definita “Sancta” e per questo si decise la costruzione di un immenso Duomo per dare collocazione alle reliquie dei Tre Magi, che tuttora conserva.

attrazioni colonia
Credit Jorge Franganillo Wikimedia Commons

Cosa vedere a Colonia: attrazioni e luoghi di interesse

Colonia è visitata ogni anni da tantissimi turisti attratti soprattutto dal suo suggestivo centro storico, tagliato dalle acque del Reno. In città c’è davvero tanto da fare, oltre a visitare le numerose chiese, ci sono molti musei dedicati a vari aspetti della storia e cultura di Colonia, una scena artistica molto viva, eventi a cui partecipare e una offerta enogastronomica ricca e variegata.

Dopo questa rapida introduzione, andiamo adesso a scoprire cosa fare e cosa vedere a Colonia, le attrazioni e i luoghi di interesse da non perdere per nessun motivo.

Colonia cosa vedere
Credit Adam Jones, Ph.D. Wikimedia Commons

Il Duomo – Colonia

Il Duomo di Colonia è il più grande edificio di culto in stile gotico presente in Europa. Intitolato ufficialmente ai Santi Pietro e Maria, è caratterizzato da torri cuspidate alte ben 157 metri che rendono questo edificio di culto anche la seconda chiesa più alta della Germania e la terza nel mondo. La sua costruzione iniziò durante la prima metà del XIII secolo, quando si decise di sostituire la precedente cattedrale ottoniana con un nuovo e più grandioso edificio di culto.

Quello di Colonia fu un duomo concepito come immenso reliquiario in pietra per dare una onorevole collocazione all’Arca dei Re Magi, un capolavoro di oreficeria contenete le reliquie dei Re Magi. L’architettura interna è sbalorditiva per le altezze, l’apparato decorativo della navata centrale, le incredibili vetrate artistiche e i tesori del Duomo che, dal 1996, fa parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Il duomo – Colonia
Credit bea61 Pixabay

Le altre chiese – Colonia

La basilica di Santa Maria in Campidoglio è la secondo chiesa in ordine di importanza dopo il Duomo e fa parte delle 12 splendide chiese romaniche di Colonia. Fondata nel 690 sulle rovine del preesistente Tempio della Triade Capitolina, nel 717 fu affiancata da un monastero femminile e oggi presenta uno stile romanico. La basilica di San Gereone è l’edificio di culto più antico della città in quanto risalente al IV secolo. E’ caratterizzata dagli stili romanico e gotico, presenta interni ricchissimi di decorazioni e vetrate policrome.

La Grande Chiesa di San Martino sorge nel centro storico di Colonia in una posizione dal notevole colpo d’occhio, tra la splendida piazza Alter Markt e la riva del Reno. Rappresenta una delle 12 chiese romaniche della città ed è facilmente identificabile dalla sua torre affiancata da quattro torrette. Appena a sud del centro, troviamo un’altra delle chiese romaniche, quella di San Pantaleone, capolavoro dell’architettura ottoniana e risalente al Mille.

colonia chiese
Credit Heinz Winterscheid Wikimedia Commons

Città Vecchia e il Municipio

La Città Vecchia corrisponde al centro storico, attraversato dal fiume Reno, è caratterizzato dalla maggiore concentrazione di attrazioni e monumenti. Oltre al Duomo e alle chiese, abbiamo varie rovine di epoca romana come quelle del Pretorio Romano, visitabili con un percorso al di sotto di un palazzo. Poi ancora tratti di mura e di acquedotti e rovine, oltre alle monumentali porte di accesso che interrompevano la cinta muraria.

Tra le attrazioni del centro di Colonia vi è anche il palazzo del Municipio, in Rathausplatz. Si tratta del più antico municipio del Paese, avendo una storia lunga almeno 900 anni. E’ un complesso di edifici e ali via via aggiunti in tempi differenti, mostrando così oggi stili diversi come la torre civica in stile gotico, la loggia rinascimentale e il particolare Salone dell’Ansa.

Città Vecchia colonia
Credit Asif Masimov Wikimedia Commons

I musei – Colonia

Il Museo Ludwig (Heinrich-Böll-Platz) custodisce la più grande esposizione di Pop Art, fuori dagli Stati Uniti, oltre la terza collezione di opere di Picasso più grande del mondo, capolavori dell’Espressionismo, dell’Avanguardia russa e d’arte contemporanea e fotografie. Il Kolumba (Kolumbastraße 4) è un museo che comprende pezzi d’arte che vanno dall’antichità alla contemporaneità, secondo un concetto del tutto particolare. Infatti, nel percorso espositivo non ci sono testi esplicativi e criteri cronologici per stimolare la contemplazione autonoma e attiva del visitatore.

Il Museo del Cioccolato (Am Schokoladenmuseum 1a) è un museo esperienziale che stimola tutti i cinque sensi. Tra degustazioni, visite, immagini, suoni, video il Museo del Cioccolato è l’unico nel suo genere perché dedicato alla storia culturale e a tutto ciò che ruota attorno a questa golosità.

musei colonia
Credit GraphyArchy Wikimedia Commons

Orto e giardino botanico – Colonia

Situato in Amsterdamer Straße, appena a nord del centro storico, l’Orto e il giardino botanico di Colonia, detto Flora Köln, risale al 1863, è aperto tutti i giorni e può essere visitato gratuitamente. Esso ospita su quasi 6 ettari di terreno 12.000 specie di piante che provengono da ogni parte del mondo. Alterna stili di giardino diversi come quello inglese, quello rinascimentale italiano e il giardino barocco alla francese. Tra viali ombreggiati, cascate, laghetti, sorgenti e fontane si possono fare magnifiche passeggiate.

Al Giardino e orto botanico di Colonia è possibile visitare gli habitat alpini, il giardino degli iris e dei gigli ed esplorare le serre. Da non perdere la collezione di oltre 400 specie di camelie, alcune delle quali hanno più di 100 anni. Il giardino dispone di una caffetteria con spazio all’aperto tra il verde e un ristorante ed è una location per vari tipi di eventi.

Flora Köln
Credit CEphoto, Uwe Aranas Wikimedia Commons

Escursioni a Colonia: Stadtwald Forest

A due passi dal centro storico, ecco la Stadtwald Forest, un ameno bosco del comune di Lindenthal ma che appartiene alla cintura verde esterna della città di Colonia. L’area è caratterizzata da tre laghetti artificiali, il bosco Stadtwald e percorsi nel verde dove si possono praticare jogging, trekking e passeggiate.

I più piccoli possono provare l’esperienza di cavalcare su un pony oppure visitare il parco con animali. I tanti prati invitano a godersi un picnic sull’erba. Stadtwald Forest è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici: ferrovia urbana linee 1, 7 e 13 (fermata Aachener Straße/Gürtel Linea), oppure con la Stadtbahn linea 1 (fermate Eupener Straße, Clarenbachstift, Maarweg), oppure ancora con gli autobus 136 e 140.

Escursioni a Colonia Stadtwald Forest
Credit A.Savin Wikimedia Commons

Colonia immagini e foto