Visitare il Quirinale: consigli su come fare, orari e prezzi

Federica Massari
  • Giornalista professionista

Fare una visita al Quirinale è un’esperienza culturale da fare almeno una volta nella vita, essendo uno dei palazzi più importanti del nostro Paese, sede del Presidente della Repubblica: scopriamo quali sono gli orari, i prezzi e tutte le altre informazioni utili

quirinale-roma


Quirinale, il luogo simbolo della democrazia: “la casa degli italiani”

Il Presidente della Repubblica in carica ha definito il Quirinale “la casa degli italiani”. Tuttavia questo luogo simbolo della democrazia del nostro Paese non è soltanto uno dei palazzi del potere più importanti ma è anche un museo con immense opere d’arte tra cui bellissimi e rinomati quadri.

La visita inoltre dà la possibilità a tutti di vedere dove l’inquilino del Quirinale svolge le sue funzioni, incontra i capi delle altre Nazioni, gli organismi istituzionali, i cittadini e le altre cariche dello Stato. Da poco Sergio Mattarella ha ampliato la zona visitabile per la gioia di tutti gli appassionati di storia e arte. Scopriamo quindi tutte le informazioni utili, gli orari e il prezzo di una visita.

Quirinale 2

Visitare il Quirinale: cosa vedere

Con i suoi oltre 110mila metri quadrati il Quirinale offre uno spettacolo culturale non indifferente da affascinare qualsiasi tipo di turista e visitatore. È possibile infatti vedere le collezioni di dipinti antichi e moderni, gli arazzi, le carrozze, gli orologi, le porcellane, i mobili antichi, le statue e gli oggetti antichi.

Le carrozze in particolare sono considerate i pezzi più pregiati delle collezioni della sede del Presidente della Repubblica. Sono presenti ben 105 esemplari tra cui molte che erano usate per gran gala donate a Vittorio Emanuele II. Spicca anche un piccola berlina in stile roccocò, che fu regalata al piccolo principe di Napoli, colui che divenne Vittorio Emanuele III.

Oltre poi ai 261 arazzi meritano una visita i quadri antichi e moderni. I primi provengono dalla collezione dei Papi, che per primi sono stati i padroni di casa del Quirinale. Tra quelli che ancora è possibile visionare c’è la tavola col San Giovannino, che si pensava fosse opera di Raffaello: adesso è invece attribuita a un pittore anonimo romano del Cinquecento. Da menzionare anche un quadro eccezionale che appare nello studio di rappresentanza del Presidente della Repubblica, il Martirio dei Gesuiti.

Quirinale facciata esterna

Quirinale Roma: modalità di prenotazione della visita e contatti utili

La visita al Quirinale va prenotata almeno cinque giorni prima. È possibile scegliere tra tre percorsi della durata di 1 ora e 20 minuti:

  1. Percorso artistico istituzionale: Cortile d’Onore, Piano Terra, Piano Nobile e Appartamenti Imperiali
  2. Percorso tematico: Vasella, Giardini e Carrozze
  3. Quirinale Contemporaneo: Cortile d’Onore, Piano Terra, Piano Nobile e Appartamenti Imperiali

La terza opzione è dedicata alla collezione di opere d’arte e oggetti contemporanei di design. Il biglietto prenotato è personale, non rimborsabile e non cedibile ad altre persone. Inoltre non possono essere modificati  l’orario e la data. Se doveste fare tardi rispetto all’orario di prenotazione non sarà consentito entrare al Quirinale e si dovrà quindi recarsi in un altro giorno.

L’unica opzione in cui è previsto cambiare data e orario di visita è quando sopraggiungono impegni istituzionali: in questo caso sarà data possibilità di prenotazione in un altro giorno disponibile.

Le visite soltanto in lingua italiana avvengono ogni 30 minuti e l’accesso è consentito a massimo quindici persone. Bisogna arrivare 15 minuti prima dell’orario prestabilito per il riconoscimento attraverso il proprio documento d’identità. Occorre inoltre essere minuti di mascherine respiratorie.

Le guide sono tutte volontarie e c’è una convenzione tra il Quirinale e il Touring Club Italiano, la “Sapienza – Università di Roma”, l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e l’Università degli Studi “Roma Tre”. I bambini al di sotto dei 12 anni possono entrare solo accompagnati da un adulto.

Per quanto riguarda le visite scolastiche gli istituti dovranno richiedere la possibilità di visitare il Quirinale tramite l’indirizzo PEC: [email protected] oppure con un fax al numero: 0646993125 o in alternativa via posta ordinaria al seguente indirizzo: Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica – Servizio Intendenza – Via del Quirinale, 00187 Roma.

quirinale-esterno

Visitare il Quirinale: orari e prezzi

Il Quirinale resterà chiuso dal 25 luglio all’8 settembre 2022. Il 9 settembre ripartirà la possibilità di prenotare le visite. Si paga soltanto la prenotazione di 1,50€ mentre il percorso è gratuito. I giorni in cui è possibile effettuare la visita sono: martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica. Gli orari di visita vanno dalle 9:30 alle 16:00 con ultimo ingresso alle 14:30.

È possibile pagare con carta di credito attraverso l’acquisto online e al telefono con il Call center mentre all’Infopoint anche con bancomat e contanti.

All’ingresso saranno effettuati i controlli di sicurezza: non è consentito introdurre bottiglie o lattine, oggetti contundenti o taglienti, trolley, valigie, sacche e zaini. È vietato effettuare riprese e foto, toccare le opere e fumare anche le sigarette elettroniche.

Per le persone con disabilità c’è l’assistenza dedicata: bisogna comunicare al momento della prenotazione la situazione di impedimento. Per gli ipovedenti e non vedenti non c’è al momento un percorso tattile.

quirinale-interno

Quirinale Roma: immagini e foto