Visitare Napoli consigli


Napoli consigli su cosa fare, cosa vedere, dove mangiare e informazioni su orari e prezzi della città sotterranea.

Visitare Napoli consigli


Cosa fare a Napoli

Napoli è una delle città più belle ed affascinanti del mondo (esiste un detto che dice “Vedi Napoli e poi muori”) ed è una delle aree più popolose dell’Unione Europea.

La città di Napoli ha un storia antichissima infatti fu fondata nell’VIII secolo a.C. dai Cumani e fu anche una delle città più importanti della Magna Grecia grazie ai rapporti privilegiati che aveva con Atene.

napoli.vesuvio

Dopo la caduta dell’Impero Romano, Napoli divenne un ducato autonomo che era indipendente dall’Impero Bizantino e dal XIII secolo fu la capitale del Regno di Napoli (per oltre 600 anni).

Quando Napoli divenne, sotto il dominio borbonico, la Capitale del Regno delle Due Sicilie maturò un sviluppo socio-economico davvero incredibile tanto da conferirle primati civili e tecnologici (a Napoli è stata costruita la prima ferrovia d’Italia).

napoli-centro

Quando la città venne annessa al Regno d’Italia ebbe un leggero declino (come tutto il Sud Italia) e ancora oggi è considerata come una delle città cardine dell’Occidente.

Napoli è anche un’importantissima città universitaria in quanto ospita la Federico II che è l’università statale più antica d’Europa, l’Orientale che è l’università più antica del continente per quanto riguarda gli studi sinologici ed orientalistici e la Nunziatella che è una delle accademie militari più antiche e prestigiose al mondo.

Non lasciate Napoli senza aver gustato la vera pizza napoletana che il 9 Dicembre 2017 è entrata a far parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

napoli-galleria-umberto-I

Un appunto che vogliamo fare prima di iniziare questa guida è quello che Napoli non è assolutamente una città pericolosa (purtroppo è stata dipinta male dai media) anzi negli ultimi anni è diventata molto più sicura e tranquilla.

Al pari delle altre metropoli come Roma, Milano, Parigi o Londra anche a Napoli ci sono alcune zone un pò più particolari e basta semplicemente evitarle per non avere problemi.

Di certo avrete a che fare con venditori ambulanti di calzini e di altri prodotti ma fidatevi non danno assolutamente alcun fastidio e non destano preoccupazioni.

napoli-immagini

Napoli cosa vedere

Come abbiamo appena detto, Napoli è una città che ha una storia antichissima, un tempo chiamata Parthenope dal nome della sirena sepolta ed ha così tante cose da vedere che è scegliere è davvero difficile.

Scopriamo insieme cosa vedere e quali sono i maggiori luoghi di interesse di Napoli:

napoli-vie-dello-shopping

Spaccanapoli

La strada che va dai Quartieri Spagnoli al quartiere di Forcella tagliando in linea retta la città è conosciuta come Spaccanapoli.

Spaccanapoli è uno dei tre decumani (decumano inferiore) in cui i romani organizzarono la costruzione della città basandosi ovviamente sulla costruzione di origine greca già esistente.

napoli-spaccanapoli

Questa arteria antichissima è il cuore di Napoli e passeggiando potrete ben capire le usanze della città e la storia millenaria che le appartiene e se volete ammirare dall’alto Spaccanapoli dovete salire sopra San Martino.

Durante una passeggiata lungo Spaccapoli potrete ammirare caratteristici negozi d’artigianato locale e vi consigliamo di fare una visita al bellissimo Monastero di Santa Chiara che è il più grande complesso gotico della città e al Chiostro delle Clarisse.

napoli-monastero-di-santa-chiara

Maschio Angioino Napoli

Il Maschio Angioino o Castel Nuovo domina il bellissimo Golfo di Napoli e la scenografica Piazza Municipio ed è stato costruito durante la dominazione degli Angioini.

Questa imponente fortezza ha una forma trapezoidale ed è composto da ben 5 torri cilindriche che sono coronate da merli su beccatelli e 4 sono rivestite piperno e una in tufo.

napoli-maschio-angioino

Le cose di particolare bellezza da vedere del Maschio Angioino sono:

  • Arco Trionfale: realizzato in marmo, collega le due torri che difendono l’ingresso ovvero la Torre di Mezzo e la Torre di Guardia.
  • Sala dei Baroni: è la sala principale della fortezza (sala maior) che fu fortemente voluta da Roberto d’Angiò che la fece affrescare intorno al 1330 da Giotto.
  • Cappella Palatina: conosciuta anche come Chiesa di San Sebastiano o Chiesa di Santa Barbara, la “cappella” ospita affreschi di Giotto, Maso di Banco e Iacopo della Pila e sculture come il Tabernacolo con la Madonna e il Bambino di Domenico Gagini che era stato un allievo di Donatello e del Brunelleschi.
  • Cappella delle Anime del Purgatorio: è identificabile con la cappella trecentesca di San Martino di Tours che veniva utilizzata per offrire i sacramenti ai condannati a morte prima di essere giustiziati.
  • Cappella di San Francesco di Paola: chiamata così per aver ospitato il Santo durante il suo viaggio per Parigi è accessibile attraverso la sala Carlo V.
  • Prigioni: i sotterranei sono costituiti dalla fossa del coccodrillo usata per segregare i prigionieri a pene severissime e dalla prigione dei Baroni che ospita 4 bare appartenenti probabilmente ai Nobili dell’epoca.

napoli-sala-dei-baroni

Cristo Velato e Cappella di San Severo Napoli

La Cappella di San Severo è un piccolo gioiello nascosto tra i vicoli di Napoli, è un luogo ricco di simboli religiosi ed ospita una delle opere più belle e misteriose al mondo Il Cristo Velato.

Il Cristo Velato dello scultore Giuseppe Sammartino è un’opera davvero incredibile, unica nel suo genere e secondo la leggenda il velo di marmo posto sul corpo di Cristo è in realtà di tessuto e la trasformazione in roccia è avvenuta grazie ad uno speciale liquido utilizzato, all’epoca, dall’illustre alchimista Principe di San Severo.

Secondo gli studiosi, invece, Il Cristo Velato è sorprendente effetto realizzato dal talentuoso scultore e si trova in Via De Sanctis Francesco, 19/21.

napoli-cristo-velato

Piazza del Plebiscito e Palazzo Reale

Piazza del Plebiscito è il simbolo di Napoli dove un tempo si svolgevano tornei medievali e le cosiddette cuccagne dei Borbone per tenere a freno il popolo.

Questa imponente piazza è ampia ben 25.000 mq ed è arricchita da monumenti architettonici di rara bellezza come il colonnato neoclassico della Chiesa di San Francesco di Paola e il Palazzo Reale.

napoli-piazza-plebiscito

Il Palazzo Reale di Napoli è stato costruito nel XVI secolo durante la dominazione spagnola ma è stato anche residenza dei Borbone, di Gioacchino Murat e dei Savoia.

Durante il 1919 Re Vittorio Emanuele III lo cedette allo Stato e oggi è diventato un museo dove poter visitare gli appartamenti reali e la biblioteca nazionale.

La particolarità del Palazzo Reale è che sulla facciata principale si possono ammirare le statue dei principali Re di Napoli quali: Ruggero II di Sicilia, Federico II di Svevia, Carlo d’Angiò, Alfonso V d’Aragona, Carlo V d’Asburgo, Carlo III di Spagna, Gioacchino Murat e Vittorio Emanuele II di Savoia.

napoli-palazzo-reale

Museo Archeologico Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è stato inaugurato nel 1816 e grazie alla qualità e alla quantità delle opere di inestimabile valore che custodisce è considerato uno dei musei più belli ed importanti al mondo.

All’interno del museo potrete ammirare i ritrovamenti degli Scavi di Pompei che sono divisi in ben 26 sezioni, antichità Egizie ed Etrusche della collezione Borgia, monete antiche della collezione Santangelo e reperti dell’epoca greco-romana.

Per gli amanti delle “cose strane e particolari” consigliamo di visitare anche Il Gabinetto Segreto dove è possibile ammirare sculture e affreschi dedicati al tema dell’erotismo.

Il Museo Archeologico di Napoli si trova in Piazza Museo, 19.

napoli-museo-archeologico

Museo di Capodimonte Napoli

Il Museo di Capodimonte è in assoluto la più grande Pinacoteca di Napoli ed ospita opere degli artisti più importanti della storia.

All’interno del museo potrete ammirare la bellissima collezione Farnese che dispone di opere di TizianoRaffaello, Botticelli e Bruegel, la sezione di Arte Contemporanea che dispone del Vesuvius di Andy Warhol e la meravigliosa Galleria Napoletana che dispone di opere di Simone Martini, Jusepe De Ribera e del Caravaggio (La Flagellazione di Cristo).

Il Museo di Capodimonte è circondato dal Real Bosco che si sviluppa in 5 viali principali e tantissime strade dove potrete passeggiare immersi in una lussureggiante natura di alberi secolari e si trova in Via Miano, 2.

napoli-museo-di-capodimonte

Duomo di Napoli e Tesoro di San Gennaro

Il Patrono di Napoli è San Gennaro e i legami che hanno i napoletani nei confronti del Santo vanno ben oltre la semplice devozione (il popolo napoletano è uno dei più cattolici al mondo).

Il Duomo di Napoli è il maggiore luogo di culto della città ed è ricco di cappelle e di opere importantissime del pittore Luca Giordano che raffigurano I Padri, I Dottori della Chiesa e gli Apostoli.

napoli-duomo

Il Duomo ospita e custodisce la Cappella e il Tesoro di San Gennaro che dispone di candelabri, oggetti vari e la famosa statua in argento dorato del Santo che i napoletani chiamano “Faccia Gialla”.

Ricordiamo che il 19 settembre si celebra la Festa di San Gennaro Protettore e Patrono di Napoli e il fenomeno che si ripete da secoli della liquefazione del sangue di San Gennaro.

napoli-tesoro-di-san-gennaro

Napoli Sotterranea

Napoli Sotterranea è in assoluto una delle maggiori attrazioni di Napoli ed è un vero e proprio labirinto fatto di cunicoli, cisterne e cavità che formano una vera e propria città nascosta.

Tante sono le leggende su questa città dai tanti misteri, ricca di cavità, di spazi e di cunicoli che si intersecano per diversi chilometri sotto le strade e i palazzi.

Per avere tutte le informazioni sulla città nascosta di Napoli consulta Napoli Sotterranea storia, orari, prezzi e visite.

napoli-sotterranea

San Gregorio Armeno Napoli

San Gregorio Armeno è una via che si trova in pieno centro storico ed è insieme alla Napoli Sotterranea una delle maggiori attrazioni della città.

Qui potrete ammirare e fare acquisti in botteghe artigiane che producono personaggi e presepi di tutti i tipi.

napoli-san-gregorio-armeno-foto

Chiamata popolarmente San Liguoro, questa strada rispecchia quelli che sono i canoni dell’architettura greca che, in effetti, caratterizza un pò tutto il centro storico di Napoli.

In Via san Gregorio Armeno  si può visitare il campanile dell’omonima chiesa che si affaccia sulla strada, il quale si innalza sopra il livello della stessa e, il suddetto campanile, funge da cavalcavia di connessione tra i due conventi (chiesa e monastero) dedicate a San Gregorio Armeno.

Per avere maggiori informazioni consulta San Gregorio Armeno storia e presepi.

napoli-san-gregorio-armeno-presepi

Lungomare e Castel dell’Ovo

Il Lungomare di Napoli è uno dei più belli d’Italia e parte da Mergellina (comprende Via Caracciolo, Via Partenope e Via Nazario Sauro) e finisce a Castel dell’Ovo.

Durante una bellissima passeggiata lunga circa 3 km che costeggia il bellissimo Golfo di Napoli potrete ammirare, in lontananza, la maestosità del Vulcano Vesuvio e le isole di Ischia, Capri e la meravigliosa penisola Sorrentina.

napoli-lungomare-caracciolo

Castel dell’Ovo nasce sull’isolotto di Megaride ed è il castello più antico della città di Napoli.

All’interno di questa magnifica fortezza potrete ammirare la Sala delle Colonne della villa romana di Lucullo, le terrazze con i cannoni spagnoli, le Torre Maestra, la Torre Normanna e le Sale dei Monaci.

napoli-castel-dell’ovo

Metropolitana di Napoli

Abbiamo inserito nella lista delle cose più belle da vedere a Napoli anche la metropolitana perchè, fidatevi, ha davvero dell’incredibile.

Parliamo a questo punto della stazione di Toledo che è una delle Stazioni dell’Arte della metropolitana di Napoli (altre bellissime sono Dante, Museo e Materdei) ed è in assoluta la più bella d’Europa.

napoli-metropolitana-toledo

Questa stazione è stata progettata dall’architetto spagnolo Oscar Tusquets ed è stata coronata da resti delle antiche mura aragonesi, mosaici che emulano lo stile pompeiano ed è stato riprodotto anche un ambiente marino.

Il percorso può partire dalla Stazione Garibaldi e con un solo biglietto della metro potrete ammirare oltre 200 opere di artisti contemporanei; insomma un percorso unico al mondo.

napoli-metropolitana

Altre cose da vedere a Napoli sono:

  • Galleria Borbonica
  • Teatro San Carlo
  • Castel San’Elmo
  • Catacombe di San Gennaro
  • Catacombe di San Gaudioso
  • Basilica di Santa Chiara
  • Piazza e Chiesa del Gesù

Visitare Napoli consigli

Napoli escursioni

Se avete qualche giorno in più a disposizione vi consigliamo di fare alcune escursioni ovvero:

  • Campi Flegrei: il territorio è molto bello e particolare perchè è plasmato dall’attività vulcanica e comprende anche alcune provincie di Napoli come Posillipo e Pozzuoli dove potrete ammirare necropoli, templi, anfiteatri, terme e le grotta della sibilla Cumana.
  • Parco Nazionale del Vesuvio: il parco si sviluppa attorno al complesso vulcanico Somma-Vesuvio ed è di grande interesse biologico, geologico e storico.

Altre escursioni molto belle da fare anche in un solo giorno sono quelle all’Isola di Ischia, all’Isola di Capri e alla Penisola Sorrentina.

napoli-ischia

Napoli dove fare shopping

Volte rendervi felici o volete rendere felice il partner?

Allora trascorrete qualche ora lungo le eleganti vie dello shopping di Napoli ovvero Via Chiaia, Via dei Mille, Via Calabritto e Via Carlo Poerio dove troverete negozi e boutique del calibro di Louis Vuitton, Prada, Miu Miu, Dolce & Gabbana, Gucci e tantissimi altri.

Per chi non ha intenzione di spendere troppi soldi consigliamo una passeggiata lungo Corso Umerto I conosciuto anche come Rettifilo dove ci sono centinaia di negozi che vendono tutto e per tutte le tasche.

napoli-via-chiaia

Ristoranti Napoli

Per conoscere i migliori ristoranti dove gustare i piatti tipici napoletani e la vera pizza napoletana a prezzi giusti e onesti consulta Napoli dove mangiare bene spendendo poco.

Ristoranti di pesce Napoli

Per tutti gli amanti della cucina di pesce consigliamo di consultare Napoli dove mangiare bene il pesce.

Napoli immagini e foto


Vuoi ancora più Volo Scontato?

Accedi gratuitamente alle migliori offerte dei principali Tour Operator. Viaggi, vacanze e weekend a prezzi unici e competitivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta