Visitare Offagna: cosa vedere nel borgo medievale con vista impareggiabile sul Monte Conero

Scoprire Offagna, cosa vedere nel borgo medievale della provincia di Ancona nelle Marche, parte del circuito “Borghi più belli d’Italia”. Visita alla chiesa parrocchiale, alla Rocca e ai musei della cittadina. Informazioni sulle Feste Medievali di Offagna, una suggestiva rievocazione storica.

offagna-marche


Offagna Turismo

Tra le colline dell’entroterra della provincia di Ancona è incastonato il borgo medievale di Offagna dominato dalla possente Rocca edificata su una rupe di tufo.

Offagna fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia e si fregia anche della prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Un soggiorno ad Offagna vi permetterà di immergervi nella magica atmosfera dei borghi medievali intrisi di storia dove passeggiare tra piazzette e viottoli che sono rimasti immutati nel corso dei secoli.

Oltre a regalarvi la quiete del centro storico avrete a portata di mano, a pochi chilometri, anche il mare cristallino della Riviera del Conero.

Inoltre la zona si presta a praticare escursioni naturalistiche nei numerosi sentieri del Parco del Conero. Una vacanza in questa zona delle Marche è in grado di coniugare le esigenze più diverse ed ha come comune denominatore il più assoluto relax.

offagna-panorama

Offagna attrazioni e luoghi di interesse

Una visita al borgo di Offagna non può che cominciare dalla piccola Chiesa di Santa Lucia. L’edificio si trova nei pressi dell’ingresso al paese, la sua edificazione risale al 1300 ma è stato poi ricostruito ex novo fino ad assumere l’aspetto attuale.

L’esterno è caratterizzato da mattoni, gli interni sono composti da un’unica navata barocca ricca di stucchi e decorazioni tipiche di questo stile. Degno di nota il prezioso crocifisso ligneo del 1600 molto venerato dagli abitanti locali nonché oggetto di pellegrinaggi religiosi.

offagna-chiesa-santa-lucia

La Rocca di Offagna e il Museo delle Armi Antiche

La Rocca di Offagna è il simbolo indiscusso del borgo, fu costruita dagli Anconetani nel 1454 a difesa del territorio dagli attacchi della rivale Osimo. Rappresenta un importante esempio di architettura militare.

Presenta una pianta quadrangolare ed è dotata di un mastio alto più di 30 metri contenente una campana in bronzo del 1476 che in passato veniva utilizzata per avvertire la popolazione del pericolo imminente di un’incursione nemica.

In occasione delle visite guidate all’interno della fortezza è possibile salire sulla torre e ammirare la splendida vista sulla vallata sottostante e sul centro storico.

La Rocca di Offagna ospita il Museo delle Armi Antiche che conserva una collezione di armamenti risalenti a diverse epoche, da quelli più datati a quelle moderni, esposti in varie sale.

rocca-offagna

Museo della Liberazione di Ancona e Museo di Scienze Naturali

Se siete appassionati di racconti riguardanti il periodo bellico, non dovreste perdervi una visita al Museo della Liberazione di Ancona.

Ripercorrerete la liberazione della città nel 1944 dall’occupazione tedesca grazie all’intervento delle truppe inglesi e dei partigiani del Comitato di Liberazione Marchigiano. L’esposizione è prettamente fotografica ma include anche reperti dell’epoca e una buona dotazione di armi.

Se siete con i bambini vi consigliamo il Museo di Scienze Naturali che illustra in modo coinvolgente tutti gli ambienti naturalistici marchigiani: costiero, fluviale, collinare, montano e carsico.

Troverete un’esposizione di esemplari del mondo animale che abitano storicamente il territorio tra cui diverse specie di uccelli rapaci, rettili e qualche mammifero.

offagna-museo-delle-armi

Visita alle cantine dell’Azienda Agricola Malacari

Dopo un giro per il borgo di Offagna, se siete amanti del vino non potete farvi mancare una visita all’antica cantina dell’Azienda Agricola Malacari ubicata in una bellissima villa di campagna del ‘600.

Qui il Rosso Conero la fa da padrone, potrete non solo degustarlo ma anche acquistarne delle bottiglie da portare con voi al rientro.

offagna-ancona

Eventi ad Offagna: “Le Feste Medievali”

Ogni sabato e domenica di luglio e agosto ad Offagna si celebra una suggestiva rievocazione storica: le cosiddette “Feste Medievali”.

Per l’occasione le vie del centro vengono avvolte da un’atmosfera d’altri tempi: illuminati dalla luce delle torce, i vicoli e le piazze pullulano di figuranti vestiti in abiti d’epoca. Vi imbatterete in personaggi quali mercanti, artigiani, giullari, cantastorie e artisti di strada.

Le taverne del borgo organizzano delle vere e proprie cene medievali a base di piatti storici del territorio.

offagna-feste-medievali

Offagna: distanza dal mare della Riviera del Conero

In una ventina di chilometri da Offagna si raggiungono alcune delle spiagge più belle delle Riviera del Conero.

Tra queste citiamo la Spiaggia di Marcelli di Numana fatta di sabbia mista a ciottoli, incastonata in uno splendido contesto paesaggistico.

Sempre sul litorale di Numana troviamo la Spiaggia del Frate, un angolo di paradiso ideale per chi ama gli arenili di ghiaia. Per arrivare in spiaggia bisogna percorrere un sentiero nel verde per circa 15 minuti a piedi, consigliamo di attrezzarvi con scarpe comode.

In una mezz’ora d’auto dal centro storico di Offagna si arriva alla Spiaggia di Mezzavalle e alla Spiaggia di Portonovo detta anche Baia Verde. Quest’ultima è circondata dalla cornice del Parco del Conero, una vera oasi del litorale.

Amate il windsurf e la vela? Le spiagge di questa zona del Conero sono caratterizzate dalla presenza di venti favorevoli e quindi si prestano alla pratica degli sport d’acqua.

Potrete noleggiare l’attrezzatura necessaria presso gli stabilimenti o le associazioni sportive del litorale.

numana-veduta

Offagna immagini e foto