Visitare Teglio: cosa vedere e cosa fare ne borgo dei pizzoccheri della Valtellina

Cosa vedere a Teglio, borgo montano della provincia di Sondrio. L’offerta turistica e il comprensorio sciistico. Visita al centro storico: la torre medievale, i palazzi rinascimentali e le chiese. Ingresso al Mulino Menaglio.

teglio-valtellina


Teglio Turismo

Teglio è un piccolo comune montano situato nella media Valtellina in Lombardia, a 850 metri sul livello del mare. La cittadina si presta per trascorrere un soggiorno sia d’inverno che durante la stagione primaverile ed estiva.

La torre medievale, il Palazzo Besta, le chiese antiche ma anche sport e passeggiate naturalistiche sui pendii circostanti sono le attrattive del piccolo comune lombardo. Teglio accontenta le esigenze di ogni tipo di turista.

Per quanto riguarda l’attività sportiva all’aria aperta, la falesia di Castelvetro è il posto ideale per praticare diversi stili di arrampicata.

Non mancano itinerari percorribili in mountain bike, inoltre il vicino Prato Valentino, parte del Comprensorio Sciistico dell’Alpe di Teglio, è indicato per fare trekking ad ogni livello.


Leggi anche: Teglio dove mangiare bene spendendo poco

teglio-panorama

Non solo, le acque del fiume Adda si prestano al rafting in compagnia di guide esperte. Inoltre il laghetto artificiale di Somasassa è ideale per chi desidera cimentarsi nella pesca sportiva.

Ricca è l’offerta alberghiera, Teglio ospita infatti agriturismi, b&b e hotel con ottimi servizi family-friendly.

Per quanto riguarda l’offerta enogastronomica del territorio, tra i piatti tipici troviamo lo “sciatt” ossia una frittella di grano saraceno ripiena di formaggio e il pizzocchero, principe delle ricette locali, ossia una tagliatella sempre a base di pasta di grano saraceno da accompagnare rigorosamente ad un calice di Nebbiolo delle Alpi.

Sapevate che Teglio è considerata la capitale gastronomica della Valtellina?

Proprio al pizzocchero è dedicato l’evento “Il Pizzocchero d’Oro”  che si svolge ogni anno a Teglio nei weekend di settembre in occasione della rassegna gastronomica “Sapori d’Autunno”.

teglio-trekking

Dove sciare a Teglio: il comprensorio Alpe Teglio-Prato Valentino

Mentre d’estate le vette circostanti diventano meta di escursionisti più e meno esperti, d’inverno il comprensorio sciistico Alpe Teglio-Prato Valentino è la destinazione prediletta da sciatori e snowboarder che si divertono su circa nove chilometri di piste con due impianti di risalita.


Potrebbe interessarti: Visitare Sondrio consigli

Le piste sono adatte anche ai principianti e alle famiglie, infatti sono di facile e media difficoltà. Chi è alle prime armi può iscriversi alla Scuola sci Teglio Prato Valentino.

teglio-inverno

Accenni sulla storia di Teglio

La storia di Teglio affonda le sue radici nell’Età del Bronzo di cui sono arrivati a noi alcuni reperti oggi conservati nell’Antiquarium Tellinum all’interno di Palazzo Besta.

Nel corso dei secoli la cittadina ha conosciuto diverse dominazioni, dagli ostrogoti ai longobardi per poi essere assoggettata al Ducato di Milano e alla Repubblica Cisalpina.

Una curiosità è che Teglio pare abbia dato origine al nome Valtellina che deriva da Tillius o Tellius, che vuol dire appunto “Teglio”.

palazzo-besta

Teglio: attrazioni e luoghi di interesse

Per quanto riguarda i luoghi d’interesse di Teglio, citiamo alcuni prestigiosi palazzi storici, varie chiese e una torre medievale.

La Torre de li beli miri è ciò che resta dell’antico Castello di Teglio. Si chiama così per lo splendido panorama che regala sulla vallata sottostante. Si può ammirare dall’esterno e apre al pubblico solo in occasioni particolari.

teglio-lombardia

Palazzo Besta e gli edifici rinascimentali

Fiore all’occhiello del centro storico di Teglio è Palazzo Besta, la più bella dimora rinascimentale della cittadina, non a caso anche detta “la piccola reggia delle Alpi”.

Le stanze e i saloni interni tra cui il Salone d’Onore, sono dei veri scrigni d’arte dove è possibile ammirare affreschi che raffigurano episodi dell’Eneide e dell’Orlando Furioso.

Inoltre alcuni ambienti hanno l’aspetto delle cosiddette “stüe” della Valtellina ossia stanze rivestite con boiserie in legno di cembro. Palazzo Besta ospita l’Antiquarium Tellinum che conserva delle stele risalenti all’Età del Rame.

Palazzo Piatti-Reghenzani è conosciuto anche come Casa del Cucò, soprannome dato al suo proprietario.

L’edificio fu costruito sui resti di un antecedente palazzo cinquecentesco di cui restano un porticato con loggiato tipicamente Rinascimentale e gli affreschi del piano superiore. Oggi al suo interno ospita la Biblioteca Comunale di Teglio.

Segnaliamo anche lo splendido Palazzo Cattani Morelli anch’esso affrescato e il Palazzo Guicciardi che è stato restaurato mantenendo affreschi e suppellettili originali cinquecentesche appartenute alla famiglia proprietaria.

palazzo-besta-affreschi

La Chiesa di Sant’Eufemia e la Chiesa di San Pietro

Tra gli edifici sacri di Teglio troviamo la Chiesa di Santa Eufemia e la Chiesa di San Pietro. La Chiesa di Santa Eufemia è intitolata alla santa patrona del paese ed è una delle più antiche chiese della Valtellina.

Rimaneggiata nel Cinquecento e dotata di campanile e portali, l’aspetto attuale è frutto del lavoro di restauro e ampliamento avvenuto nel Settecento.

Poco fuori dal centro di Teglio si trova la Chiesa di San Pietro risalente all’XI° secolo. Presenta un’architettura tipicamente romanica e all’interno conserva affreschi di fine Trecento tra cui il Cristo Pantocratore. Citiamo inoltre la Chiesa di San Martino e la Chiesa di San Silvestro.

chiesa-di-santa-eufemia-teglio

Visita al Mulino Menaglio

A qualche chilometro dal centro di Teglio, su un’altura della frazione di San Rocco, si può visitare il Mulino Menaglio. Trattasi di un esempio di un tipico mulino ad acqua della zona che è stato restaurato ed è tuttora in attività.

Non solo è possibile capire come si svolge il processo di macinazione del grano ma anche osservare, nel piccolo museo annesso, attrezzi rurali utilizzati per coltivare storicamente i cereali.

La visita al Mulino Menaglio è particolarmente apprezzata dalle famiglie con bambini piccoli che faranno un tuffo nel passato e nelle tradizioni locali degli antichi mestieri.

teglio-centro-storico

Teglio immagini e foto