Il nuovo Museo della Scienza di Roma: scopri la magia!

Il cuore di Roma presto ospiterà una delle attrazioni culturali più ambiziose, ovvero il Museo della Scienza: scopri quando sarà possibile vivere una esperienza culturale unica nel cuore della Capitale.

spalla67
Photo by spalla67 – Pixabay

Non è uno scherzo: il Museo della Scienza di Roma aprirà le sue porte. Frutto di un investimento di 75 milioni di euro, il sindaco Gualtieri ha espresso il desiderio di inaugurare questo straordinario museo entro il 2027. Il progetto, denominato Science Forest si appresta a diventare una realtà romana con esperienza internazionale, è stato scelto come vincitore del bando internazionale di progettazione.

L’architettura del Museo della Scienza di Roma è stata ideata da Adat Studio con la guida dell’archistar Daniel Libeskind, presidente della giuria. Il concept di progettazione è stato particolarmente apprezzato per il suo rapporto armonico con il MAXXI e l’Auditorium Ennio Morricone, arricchendo il quartiere con nuove qualità architettoniche. L’edificio ospiterà un ampio parco pubblico, permettendo ai visitatori di scoprire un insolito paesaggio misto e le dinamiche delle comunità vegetali.

Science Forest Roma: un’ esperienza straordinaria e sostenibile

nimrodins
Photo by nimrodins – Pixabay

Il Museo della Scienza di Roma accoglierà cittadini e turisti con un piano terra pubblico e accessibile a tutti. Quest’area diventerà un luogo di incontro per il dibattito e lo studio scientifico, oltre a essere un polo di svago per il pubblico. Con un foyer a doppia altezza, una caffetteria, un bookshop e un ristorante su Via Guido Reni, i visitatori potranno rilassarsi e ammirare il panorama circostante.

Le gallerie espositive, piene di contenuti interattivi e coinvolgenti, cattureranno l’attenzione dei visitatori di tutte le età. Inoltre, il punto forte dell’edificio sarà il parco interno, dove gli alberi artificiali sorreggeranno affascinanti “capsule” sospese, connesse da corridoi vetrati. Questa struttura unica offrirà panorami mozzafiato sulla città e renderà l’esperienza di visita ancora più indimenticabile.

Science Forest rappresenta un esempio di sostenibilità ecologica. La sua copertura e il fronte sud della facciata saranno completamente rivestiti da celle fotovoltaiche, garantendo una significativa produzione di energia elettrica per l’intero edificio. Inoltre, l’edificio sarà coronato da una teca semi-trasparente aperta, consentendo una ventilazione naturale.

Pro e contro del Museo della Scienza: a chi è adatto?

Il Museo della Scienza di Roma si rivelerà una meta affascinante per tutti coloro che amano la scienza, l’architettura innovativa e l’atmosfera rilassante dei parchi. La sua posizione strategica, vicina ad altre importanti attrazioni culturali, renderà questa esperienza di viaggio ancora più completa.

Tuttavia, coloro che preferiscono esperienze più tradizionali o che non sono interessati alla scienza potrebbero non apprezzare pienamente il museo.

Esplora i dintorni: un viaggio culturale completo

Il Museo della Scienza di Roma sarà il punto di partenza ideale per esplorare altre attrazioni culturali nelle vicinanze. 

Per chi desidera immergersi nella natura, il Parco della Musica e Villa Borghese saranno destinazioni perfette per una piacevole passeggiata. Infine, i più piccoli si divertiranno all’Explora, il Museo dei bambini di Roma, con le sue attività educative e interattive.

Il Museo della Scienza di Roma, Science Forest, promette di essere un’ esperienza culturale unica nel suo genere. che sicuramente attirerà visitatori di tutte le età. Chiunque ami la scienza, la natura e l’arte troverà in questo museo una destinazione ideale per un viaggio culturale completo. Non perdere l’occasione di visitare il Museo della Scienza di Roma nel 2027 e lasciati incantare dalla magia dello Science Forest nel cuore della Capitale.

Museo della Scienza di Roma: foto e immagini