Presentate le novità della stazione sciistica di Bielmonte per la stagione invernale 2023/2024

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Due le principali novità per la stagione invernale 2023/2024 alla stazione piemontese di Bielmonte che aprirà le proprie piste da sci a tutti gli appassionati della settimana bianca dal 7 dicembre.

Guarda il video

Novita bielmonte stagione invernale 2023 2024
Credit Erisimo Wikimedia Commons

Un servizio di navetta gratuito che collegherà Biella con le piste da sci e “Oasi Zegna Ski Racing Center”, progetto che mira a trasformare la stazione un punto di riferimento per lo sci agonistico, sono le principali novità che segnano la stagione invernale di Bielmonte che, se le nevicate saranno favorevoli, metterà in funzione gli impianti a partire da giovedì 7 dicembre.

Novità a Bielmonte per la stagione invernale 2023/2024

stazione sciistica di Bielmonte
Credit Due volte25 Wikimedia Commons

Partiamo dalla novità che sicuramente farà la felicità degli amanti dello sci. Quest’anno è stato infatti istituito un servizio di bus navetta gratuito che partirà dalla stazione ferroviaria della città di Biella. La navetta parte alle ore 8.45 e sarà disponibile ogni weekend grazie al servizio effettuato a cura del Consorzio Turistico Alpi Biellesi.

L’altra novità riguarda la nascita dell’Oasi Zegna Ski Racing Center. La stazione sciistica di Bielmonte rappresenta uno dei progetti tramite cui l’imprenditore Ermenegildo Zegna creò l’Oasi Zegna e ancor oggi appartiene alla famiglia. Quello che segna la stagione invernale 2023/2024 è un ulteriore progetto che mira a trasformare la stazione in un luogo di riferimento per lo sci agonistico, proponendo piste e servizi di alta qualità, ospitalità, professionisti dedicati, stage di allenamento. Il tutto contornato dalle bellezze paesaggistiche della zona.

La stazione sciistica di Bielmonte

Zegna-Bielmonte
Credit Rinina25 & Twice25 Wikimedia Commons

La località sciistica dell’Oasi Zegna, in provincia di Biella, nacque negli anni Cinquanta e da allora ha ampliato e diversificato la sua offerta turistica, raggiungendo gli attuali 18 km di piste da discesa, con livelli di difficoltà per principianti ed esperti. 20 sono i chilometri dedicati allo sci di fondo che attraversano la splendida Valle Sessera. La Pista Bielmonte mette a disposizione tre linee di slalom speciale con pendenza del 27% e dislivello di 130 metri, mentre la Pista Moncerchio offre due linee di Slalom Gigante, con pendenza del 29% e dislivello di 234 metri.

Bielmonte è particolarmente apprezzata per le sue quote non troppo elevate e l’eccezionale soleggiamento, ponendosi come destinazione ideale per le famiglie. La stazione è facilmente raggiungibile da Milano e Torino e dispone di un attrezzato parcheggio a ridosso delle piste da sci. Completano la ski area 7 impianti di risalita e un moderno impianto di innevamento che garantisce piste perfettamente preparate anche durante le stagioni che scarseggiano di nevicate.

Cosa fare a Bielmonte

Oltre a sciare, nella località di Bielmonte si possono praticare altri sport invernali ed estivi. Infatti, qui si trovano magnifici percorsi per le ciaspole che permettono di camminare sulla neve, immersi nel silenzio ovattato della natura dell’Oasi Zegna. Oppure si può pattinare sulla pista al coperto, passeggiare sui numerosi sentieri, fare nordic walking, arrampicare sulla parete indoor mentre una pista estiva di bob completano l’offerta turistico-sportiva di Bielmonte.

Oasi Zegna

L’Oasi Zegna è un’area naturale immersa nelle Alpi biellesi, occupando circa 100 kmq. L’Oasi fu istituita nel 1993 dopo un lungo progetto di gestazione che risale agli anni Trenta, voluto dall’imprenditore Ermenegildo Zegna, fondatore dell’omonimo marchio di lusso di abbigliamento maschile. Tutto iniziò nel 1938 con l’apertura della strada panoramica che, ancor oggi, è una delle principali attrazioni dell’Oasi Zegna, grazie alle magnifiche vedute che offre sulle valli e le cime circostanti.

Oggi questa area ad accesso libero è caratterizzata dalla presenza di quasi 1.400 ettari di boschi e foreste, attraversati da 29 itinerari e sentieri per fare trekking, mountain bike e passeggiate a cavallo immersi nella rigogliosa natura. Rifugi, locande e alberghi permettono di trascorrere interi soggiorni nella tranquillità dell’Oasi Zegna, all’interno della quali trovano spazio anche iniziative e progetti legati al wellness, all’arte, all’educazione ambientale e al recupero delle tradizioni contadine e montane.

Oltre alla stazione sciistica di Bielmonte, all’interno dell’Oasi Zegna troviamo musei ed ecomusei, il Santuario di San Bernardo, eretto nel XIV secolo sul Monte Rubello, gli splendidi villaggi della Valle Cervo, che rappresentano alcuni dei borghi più belli del Piemonte. E poi ancora il Santuario Nostra Signora della Brughiera, a 2 km da Trivero, caratteristici alpeggi, i siti archeometallurgici del XVII e del XVIII secolo dell’Opificio Argentera e dell’Opificio Rondolere.

Stazione sciistica Bielmonte immagini e foto