Città rupestri: 10 meraviglie incastonate nella montagna che affascinano il mondo

Visitare queste città rupestri ci permette di immergerci nella storia, nell’architettura e nella cultura di questi luoghi straordinari, lasciandoci affascinati dalla maestosità della natura e dalla creatività uman. Ecco le 10 più famose e caratteristiche nel mondo, incastonate nella roccia. 

zurijeta
Photo by zurijeta – Freepik

Le città scavate nella roccia o costruite direttamente all’interno di essa sono tra i luoghi più impressionanti del mondo. Questi antichi centri abitati si trovano in diverse parti del globo e rappresentano una testimonianza unica della creatività umana e della sua capacità di adattarsi all’ambiente circostante. Queste città rupestri hanno svolto diverse funzioni nel corso della storia, offrendo vantaggi sia dal punto di vista difensivo, sia climatico.

Queste luoghi rappresentano un patrimonio culturale unico, testimonianze di civiltà antiche e del loro modo di vivere. Lo studio di queste città ci fornisce preziose informazioni sulla storia, l’architettura e la vita quotidiana delle civiltà passate.

Inoltre, le città nella roccia sono un esempio di adattamento all’ambiente naturale. Queste città possono resistere al passare del tempo, mantenendo intatte le loro strutture e conservando i tesori storici all’interno delle loro mura.

Vediamo insieme quali sono le 10 città rupestri più famose nel mondo. 

Esploriamo le 10 meraviglie rupestri

inguskruklitis
Photo by inguskruklitis – Freepik

Una delle città più famose è Petra, situata in Giordania. Conosciuta come la “città rosa” per l’incantevole colorazione delle rocce, Petra era un importante centro di scambi commerciali lungo le rotte che collegavano l’Oriente con l’Occidente. Le sue straordinarie strutture, come il Tesoro e il Monastero, testimoniano l’abilità degli antichi abitanti nel creare edifici spettacolari all’interno della roccia.

Potrebbe interessarti America Coast to Coast

Altro esempio notevole è Matmata, un villaggio rupestre in Tunisia. Situato alle porte del deserto del Sahara, questo villaggio è un esempio eccellente di architettura troglodita. Le case scavate nelle caverne hanno uno scopo preciso, ovvero, fornire riparo dalle temperature estreme del deserto. Ancora oggi, Matmata è abitata da circa 1800 persone ed è stata persino scelta come location per alcune scene del film “Guerre Stellari“.

Setenil de las Bodegas, in Spagna, è un intero paese costruito sotto grandi costoni di roccia. Le case, con mura bianche, si fondono perfettamente con la montagna circostante, creando un’atmosfera unica. Il borgo prende il nome dai sette assedi che furono necessari per strapparlo ai Mori.

In Italia, la città di Matera è un esempio straordinario di città rupestre. Situata in Basilicata, Matera è stata la Capitale Europea della cultura nel 2019 ed è famosa per i suoi Sassi, le antiche abitazioni scavate nella roccia. Matera ha anche fatto da sfondo in numerosi film famosi e continua ad affascinare i visitatori con la sua bellezza senza tempo.

Il Cliff Palace a Mesa Verde, Colorado, è un complesso di antiche case preistoriche costruite sotto una parete rocciosa. Questo sito, incluso nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO, attira ogni anno migliaia di visitatori che ammirano l’architettura e l’abilità degli antichi abitanti nell’integrare le loro case nella roccia.

Uchisar, situata nella bellissima regione della Cappadocia in Turchia, è famosa per il suo imponente picco di tufo. Questo maestoso rilievo roccioso è attraversato da numerose cavità, creando un panorama affascinante e unico nel suo genere. La Cappadocia, ubicata tra l’Asia Minore e la Mesopotamia, è stata per secoli un importante crocevia di rotte commerciali e spesso è stata soggetta a invasioni. È probabile che le città rupestri si siano sviluppate all’interno delle rocce proprio per renderle meno visibili e quindi più facili da difendere.

Spostandoci in Iran, troviamo Kandovan, un antico borgo situato nella regione di Sahand, nel nord-ovest del Paese. Questo luogo affascinante è caratterizzato da abitazioni rupestri scavate all’interno di rocce vulcaniche. Nel corso del tempo, l’erosione ha conferito alle rocce una forma conica unica, creando un paesaggio pittoresco. Ancora oggi, circa 601 persone vivono in queste antiche abitazioni, continuando la tradizione di secoli di storia.

In India, nel distretto di Aurangabad, si trovano le grotte di Ajanta, un complesso monumentale risalente al II secolo a.C. Queste grotte sono state scavate nella roccia e presentano importanti dipinti e sculture di arte religiosa buddhista. L’arte e l’architettura presenti in queste grotte sono straordinarie, e dal 1983 sono state riconosciute come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Nello Yemen occidentale, sulla montagna di Haraz, sorge Al Hajjara, un antico villaggio-fortezza. Questo insediamento unico è caratterizzato da case-torre che si aggrappano alla roccia.  E con una vista mozzafiato, visto che sono ubicate sull’orlo di un profondo strapiombo! La sua difficile accessibilità ha contribuito a preservare la sua autenticità nel corso dei secoli. Al Hajjara rappresenta uno dei luoghi storici più simbolici del Paese, con la sua architettura suggestiva.

Infine, in Georgia, troviamo Vardzia, un’antica città-monastero che un tempo ospitava migliaia di celle. Questo complesso fu interamente scavato nella roccia. Esso serviva come rifugio e difesa contro gli attacchi dei Mongoli. Sebbene abbia subito gravi danni a causa di un terremoto nel 1283, Vardzia conserva ancora circa tremila stanze, insieme a un antico sistema di raccolta dell’acqua. Alcuni monaci continuano ad abitare questa città-monastero, testimoni silenziosi della sua lunga storia.

Che tipo di turisti visitano le città rupestri?

Le città nella roccia attraggono una varietà di turisti affascinati dalla loro bellezza unica e dalla loro storia intrigante. Questi luoghi affascinanti attirano diversi tipi di visitatori, ognuno con le proprie motivazioni e interessi.

  1. Appassionati di storia e cultura, attratti dalle città rupestri per la loro ricchezza di patrimonio storico.
  2. Amanti dell’architettura, in cerca delle varie tecniche di costruzione utilizzate. Più di tutti, si ammira l’abilità degli antichi abitanti nel fondere le loro case con l’ambiente circostante.
  3. Viaggiatori avventurosi: le città rupestri spesso si trovano in luoghi remoti e offrono un’esperienza avventurosa. Questi visitatori sono pronti ad affrontare sfide come camminare su sentieri stretti o scalare montagne per raggiungere dei luoghi simbolo. Sono attratti dall’idea di scoprire luoghi nascosti e poco conosciuti.
  4. Amanti della natura in cerca di paesaggi mozzafiato, montagne maestose e fiumi pittoreschi. L’esplorazione delle città rupestri offre loro l’opportunità di godere di entrambi gli aspetti: l’architettura umana e la bellezza naturale.
  5. Fotografi e artisti in cerca di una fonte infinita di ispirazione. Le forme rocciose, i dettagli architettonici e gli spettacolari paesaggi circostanti offrono molte opportunità per catturare immagini suggestive o creare opere d’arte ispirate a questi luoghi unici.

Esplorare ognuna di queste città rupestri sarà una esperienza unica. Ciascuna di queste meraviglie incastonate nella montagna offre una prospettiva affascinante. Oltre a incentivare il turismo sostenibile non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

Le 10 meravigliose città rupestri: foto e immagini