L’antico Egitto invade Genova: al via la suggestiva mostra dedicata a Tutankhamon

La mostra dedicata a Tutankhamon invade Genova al Porto Antico fino al prossimo marzo per un viaggio unico e immersivo nei segreti dell’antico Egitto tra tombe, faraoni e tantissimi misteri da risolvere.

Guarda il video

tutankhamon-faraone-egitto
Ph credits Alexandra_Koch da Pixabay

Le ultime settimane del 2023 non sono state soltanto una marcia di avvicinamento al nuovo anno incentrandosi sul tema natalizio e sugli eventi a esso collegati. E’ stata anche l’occasione perfetta per spostare il flusso di turismo verso i luoghi più importanti della cultura, dando vita a importanti mostre e momenti legati alla storia. E’ questo il caso della splendida Genova, che ha con sé una tradizione culturale, artistica e gastronomica importante, organizzando numerosi appuntamenti adatti per tutta la famiglia. Proprio a dicembre ha preso il via un’importante mostra al Porto Antico dal titolo “Tutankhamon – La tomba, il tesoro, la maledizione” che porta in Italia il segreto e affascinante mondo dell’antico Egitto.

A Genova la mostra “Tutankhamon – La tomba, il tesoro, la maledizione”

Tutankhamon è uno dei faraoni più noti dell’antico e affascinante mondo egizio, appartenente alla XVIII dinastia tra il 1341 a.C. e il 1323 a.C. Nel 1922 fu ritrovata la sua tomba quasi intatta, insieme alla sua stupenda maschera funeraria conservata al museo del Cairo. Diventò una scoperta iconica in tutto il mondo, aumentando a dismisura gli studi sui misteri e i segreti dell’antico Egitto. Dopo un anno dalla sua scoperta infatti, l’archeologo che la ritrovò, Lord Carnarvorn morì tragicamente dando il via alla “maledizione di Tutankhamon” nonostante fu l’unico a essere colpito da questo tragico destino. Dal 2 dicembre lo stesso faraone è protagonista di una bellissima mostra al Porto Antico con reperti, tavole interattive e tantissime sorprese.

tutankhamon-egitto-mostra-genova
Ph credits Porto Antico di Genova, Facebook

Il percorso della mostra “Tutankhamon – La tomba, il tesoro, la maledizione”

La mostra fa tappa in Italia in un percorso molto ampio che tocca i luoghi più iconici del mondo, per far conoscere e appassionare ancora di più i visitatori alla splendida cultura egizia. E’ da sempre infatti ricca di misteri e segreti da scoprire, molti dei quali sono raccontati proprio durante l’ampia esposizione interattiva. Si tratta di un’ampissima riproduzione della vita del faraone, della sua tomba e di tantissimi reperti collezionati nell’arco dei decenni, tutti correlati di approfondite spiegazioni rimandando alla bellezza delle Piramidi in Egitto. Il tutto nel cuore di Genova nella storia e nella tradizione del Porto Antico, a due passi dal conosciutissimo Acquario di Genova per una giornata intera tra passato e divertimento per grandi e piccini.

Potrebbe interessarti il mio sogno: l’Egitto

tutankhamon-mostra-genova-egitto
Ph credits Porto Antico di Genova, Facebook

Tutte le sorprese dell’antico Egitto

Una delle particolarità della mostra immersiva è il suo percorso interattivo, che fa sì che i visitatori si possano immergere con tutti i sensi nell’antica e affascinante realtà dell’Egitto e dei suoi faraoni. Tramite la realtà aumentata e l’intelligenza artificiale si potrà “colloquiare” con l’archeologo Howard Carter e collaborare con lui nelle tombe ritrovate, insieme a un percorso specifico per bambini e adolescenti con numerose sorprese, laboratori e attività adatti anche per i più piccoli. La mostra è disponibile fino al prossimo mese di marzo tutti i giorni dalle 10 alle 19 e i ticket sono acquistabili sia online che in loco, con ultimo ingresso previsto per le ore 18.

A Genova “Tutankhamon – La tomba, il tesoro, la maledizione” immagini e foto