Matrimonio Thailandese: tra storia e tradizione

In questi ultimi anni, è sempre più in aumento il numero delle coppie che si reca in Thailandia per festeggiare il loro matrimonio in pieno stile thailandese. Questo tipo di  matrimonio, può essere sia tradizionale che moderno, rendendolo un’esperienza piacevole ed emozionante.

Thailandia
Photo by Canva

Il matrimonio thailandese è diventato il sogno di moltissime coppie, che ogni anni si recano nel Paese per celebrarlo. Grazie alle spiagge tropicali e rossi tramonti, ciò che rende lo scenario ancora più perfetto è la ricca vegetazione che ne fa da cornice.

A differenza di quello che si è soliti pensare, il matrimonio thailandese, non è un matrimonio religioso con effetti civili, infatti non c’è alcun scambio di voti o promesse, ma è soltanto una scelta volontaria di ambo gli sposi per celebrare il proprio amore attraverso dei riti suggestivi attraverso la quale si evoca l’augurio di una lunga vita felice insieme.

Matrimonio Thailandese: riti e tradizioni

Le tradizioni riguardanti il matrimonio thailandese, si sposano con cortei, canti, colori accesi e formule magiche che servono a sottolineare l’intensità di un momento intimo che deve essere indimenticabile e sancirne l’inizio di un nuovo legame attraversi i migliori auspici.

#mua #photographer #hasmukh_Abchung_photography #hasmukh_Abchung #casamento #matrimonio #couple #style #bodas #beauty #destinationwedding #bridesmaids #bhfyp #handmade #hochzeit #event #d ...
Autore: hasmukh abchung / Pexel

Fatta un’eccezione per la città di Bangkok dove gli hotel a 5 stelle rimangono la meta preferita per sugellare questo giorno così importante, solitamente in Thailandia, il matrimonio, viene celebrato a casa della sposa ed alla festa partecipa l’intero villaggio.

I rituali, hanno inizio dalle prime luci dell’alba – proprio al nascere del giorno – come a sottolineare l’inizio di una nuova vita attraverso un corteo di monaci, che si recano a casa degli sposi portando loro la benedizione e fra preghiere e canti, ricevono i doni delle rispettive famiglie per dare inizio a una vita piena di amore.

Ovviamente, come ogni cosa, anche il matrimonio deve seguire una tradizione. Prima del giorno delle nozze, lo sposo, si accorda con i famigliari della sposa, sull’importo della dote e quanto concordato, verrà portato al corteo e offerto – tramite ampi vassoi – presso l’abitazione della sposa il giorno della celebrazione del matrimonio.

Corteo matrimonio thailandese

Monaci thilandesi
Photo by Canva

Durante un viaggio in Thailandia, non è difficile in battersi nel classico corteo di un matrimonio tipico del Paese. Il corte, rappresenta un momento di grande allegria che con la partecipazione di amici e parenti – tra canti e balli – seguono lo sposo, fino alla casa della sposa, e lo incitano a superare gli ostacoli come ad esempio delle porte simboliche cancelli che vengono solitamente allestiti lungo tutto il percorso.

In modo simbolico, ogni porta chiusa, ogni cancello e ogni ostacolo che lo sposo deve superare, rappresentano delle piccole prove d’amore. Dopo che lo scambio dei doni – tra lo sposo e i famigliari della sposa – è avvenuto, c’è un altro passaggio molto importante che avviene in presenza di un anziano che il più delle volte è un famigliare di uno dei due sposi.

Gli sposi, vestiti con dei coloratissimi abiti tradizionali e delle ghirlande di fiori, si inginocchiano davanti ad esso, con le teste legate da un filo bianco  che simboleggia la loro scelta di vivere per sempre insieme. A questo rito, partecipano anche i presenti, che a loro volta si bagnano le mani con l’acqua benedetta e mettono ai polsi fili bianchi – che sono molto simili a quelli indossati dagli sposi – come ad “usufruire” della buona sorte.

Infine segue il ricevimento delle nozze, che proseguirà fino a notte inoltrata con il tradizionale brindisi, il taglio della torta nuziale e la foto ricordo a conclusione della giornata.

Matrimonio Thailandese: foto e immagini