Dublino consigli locali e ristoranti economici


dublino-3

Dublino locali informazioni

Dopo esser stato a Dublino per diversi anni, per via del mio lavoro, mi sento di dare a chi intende visitare questa fantastica città alcuni consigli utili sui locali, pub, ristoranti e alberghi da scegliere se si vuole risparmiare pur non rinunciando alla qualità del servizio.

Darò delle dritte utili per indirizzarvi al meglio di Dublino: ai miglior divertimenti, al miglior cibo e ai miglior alberghi. Ecco a voi i miei consigli, racchiusi in una sorta di “guida”.

Dublino é nota come la città più giovane d’Europa, e ovviamente il fulcro dei divertimenti sono i pub, dove si beve, si mangia, si può ascoltare ottima musica dal vivo, ci si incontra, si balla, e così via.

Il cuore di Dublino di sera è Temple Bar: strada storica nel centro città, parallela al fiume, è un vero e proprio tempio della vita notturna e animatissimo luogo di incontro. qui ci si può muovere anche verso la zona nei pressi di Grafton street, appena più a sud.

dublino-2

La sera più animata è di gran lunga quella del venerdì, seguita dal sabato.

La serata al Pub inizia già alle 7 di sera, lì le persone hanno tutto un altro ritmo di vita, e di solito si finisce tra le 23.30 e le 24.30.

All’ora in cui in Italia vi apprestereste ad uscire, in Irlanda è come se fossero già le 2 o le 3 di notte.

Attenzione che nei Pub c’è un rigoroso limite di età a 21 anni che viene applicato rigidamente.

Come detto, la zona dei pub è Temple Bar, dove c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Consiglio di visitare il Brazen Head in Bridge Street, è il più vecchio pub di Dublino, anche il Mulligan’s in Poolberg street, i dubliners dicono che qua la birra sia più buona che dalle altri parti, poi lo Stag’s Head in Dame street, il Davy Byrne’s in Duke street e infine il McDaid sito in una traversa di Grafton Street.

Molto bello é anche il Porter House, pub nel quale non troverete le solite birre alla spina, perchè sono tutte di produzione propria.

Inoltre questo pub è dislocato su 4 piani con un buco nel centro, nel quale all’altezza del secondo c’è un piccolo palchetto dove suonano dal vivo e voi potrete comodamente affacciarvi da qualunque piano e guardare ed ascoltare. Un Pub molto “original” e rustico è il Celt, sito in Talbot street, una traversa di O’Connel Street, dove c’è la statua di Joyce.

Molto spartano, ma ancora poco turistico e molto “ORIGINAL IRISH” con le prima bandiere irlandesi, sciarpe, scritte in gaelico, chincaglieria varia del Celtic Glasgow, canti di lotta e sguardi che a prima vista potrebbero anche sembrare ostili, ma non lo sono.

Consiglio di visitare anche il The Lord Edward, in Christchurch place, Dublin 2.

dublino-1

E’ praticamente situato di fronte alla cattedrale di Christchurch, mentre il The Fibber’s in Parnell Street, spesso tiene concerti live, musica rock.

Dispone di un giardino con stufone dove fumare in pace e sala al piano di sotto aperta nei weekend con micropista dove ballare con i metallari tutti i vostri pezzi preferiti, dai nirvana ai rammstein passando per robbie williams! Appena fuori dal centro si trova il The Hole in the Wall, è un pub di cui uno dei muri è il muro di cinta del Phoenix Park.

E’ molto grande, ottima birra, e essendo fuori dalla zona turistica un sacco di irlandesi.

Se avete voglia di qualcosa di più invece c’è il superfamosissimo Kitchen, club fondato dagli U2 che si trova in Wellington Quay, alle spalle di Temple Bar.

L’ingresso non si nota perché fa parte di un hotel, anche quello degli U2.

Qua si balla e tutto il resto ma l’ingresso è veramente caro.

Un altro posto interessante è l’Irish Film Centre, sempre a Temple Bar (Eustace street) dove fanno un sacco di proiezioni diverse: film, corti, rassegne, ecc ecc, l’ingresso è economico.

Dove mangiare a Dublino ristoranti

Innazitutto vi dico che nella maggior parte dei pub fanno anche da mangiare: troverete dei cosiddetti piatti unici come la Irish Steak, la classica bistecca di manzo irlandese, guarnita di patatine e insalata, ma anche funghi o cipolle se volete, e l’Irish Stew, uno spezzatino di agnello con carote e patate, magari un po’ difficile da digerire, oppure il Dublin Coddle, un pesantissimo stufato con delle salsicce.

Un’avvertenza è d’obbligo: a quanto pare non vi sono orari ben stabiliti per le cucine dei pubs, anche nello stesso pub da una sera e l’altra. Generalmente la “serata” al pub inizia molto prima verso 17.30, quindi verso le 19,00/19,30/20,00, chiudono le cucine.

Un’altra possibilità è puntare sulle colazioni che sono sempre sostanziose e non eccessivamente care, infatti con 4 euro si sbafa un piatto di pancetta, uova fritte, black pudding, salsiccia.

Per una epica colazione in stile locale: Lovinspoon (Frederick Street) bar frequentato da locali che offre full irish breakfast a 6,50 euro comprendente: uovo fritto su pancarrè fritto, bacon al forno, salsicce piccole locali, black pudding e white pudding, fagioli dolci al pomodoro, pomodoro alla griglia.

Tuttavia il banco sfoggia anche altre tipologie di cose da mangiare, tra cui anche interessanti torte, per cui uno si può scegliere la colazione che più gli piace.

E’ chiuso la domenica! Per pranzi o spuntini veloci problemi non ce ne sono.

Ovunque ci sono catene di tutti i generi e gusti.

dublino-4

Un’ottima soluzione sono gli Irish Sandwich: baguette o wraps, riempiti con quello che volete, costano poco e li fanno più o meno ovunque, anche dentro ai supermercati.

Consigliati quelli della catena O’Brien, oltre ai Centra, Mace e Spar, che si trovano più o meno ovunque sparsi per tutta Dublino.

Se volete evitare le catene e vi va qualcosa di “tipico” andate da GRUEL, su Dame street, più o meno davanti al Dublin castle.

Si mangiano ottime zuppe accompagnate da pane nero e piatti anche di salmone o verdure se volete sedervi ai 4-5 tavoli disponibili, oppure dei panini davvero tutti da provare e da portare a spasso.

Da non dimenticare i Fish & chips, anche questi economici e sparsi per la città. Se volete andare dal più antico in assoluto: Leo Burdock’s in Werburgh street, nella zona Cool.

Per gli amanti del genere Mc Donald, andate da Eddie Rocket’s, ne trovate diversi in tutta l’Irlanda, uno è in O’Connell Street e un altro in Dame Street.

dublino-5

E’ una paninoteca stile Peach Pit con dei panini buoni, anche se un pò più cari del Mc Donald, e li vedete mentre ve li preparano.

Per altre informazioni utili riguardante Dublino rimando alla guida “Dublino: informazioni luoghi da visitare e trasporti

Buon viaggio a tutti.

Galleria foto Dublino


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta