Dublino e Galway viaggio in Irlanda


Viaggio in Irlanda a Dublino e Galway. Diario di viaggio e consigli su cosa fare e cosa vedere.

dublino-1

Dublino e Galway diario di viaggio

Da giovedì 26 agosto a giovedì 2 settembre 2016 ho fatto un viaggio in Irlanda con i miei amici visitando principalmente Dublino e Galway, ma passando per luoghi incantevoli, con colori incredibili, e atmosfere da sogno.

Un viaggio molto interessante, tutto da leggere.

La giusta compagnia, l’occasione di un volo Low-Cost, prenotato on-the-run, sul marciapiede sotto casa di uno di noi, con un PC portatile, e via che si va alla scoperta del fantastico mondo irlandese.

Dublino e Galway questi sono i nomi degli splendidi luoghi toccati durante il nostro viaggio.

Abbiamo goduto di paesaggi incredibili, cielo praticamente sempre azzurro, un mare cristallino, città con una grande storia alle spalle, mille attrazioni interessanti, e una natura selvaggia davvero ammaliante.

dublino-2

L’atmosfera che si respira in città è sempre festaiola, allegra, spensierata, anche se per noi italiani, il tenore di vita irlandese è davvero alto.

Mentre la campagna è davvero incredibile, enormi distese di prati verdi, animali liberi, pecore, capre, cavalli, mucche, tutti allo stato brado.

Chilometriche coste a picco sul mare, il vento nei capelli, strade su e giù per colline e promontori, e tanta tranquillità. In tutto questo contesto si cala il nostro gruppo, decisamente ben amalgamato, e soprattutto carico di uno spirito d’avventura infinito.

Dublino cosa vedere

La prima cosa che abbiamo visitato, anche perchè ne abbiamo sentito parlare tanto è stato il Guinness Store House in Thomas Street, con sosta finale nel bar panoramico dal quale si ha una delle migliori viste dall’alto di Dublino.

Presi dal fatto di conoscere bene la “produzione di alcool” siamo andati subito a visitare la distilleria del Jameson di Bow Street.

Entrambi i luoghi sono raggiungibili a piedi dal centro, anche se la Guinness è un po’ fuori, ma al massimo camminerete 20 minuti a piedi godendovi i profumi della città.

Altra visita da fare è senza ombra di dubbio il Museum of Decorative Arts and History.

Vi consiglio vivamente di vedere il Book of Kells, all’interno della magnifica biblioteca del Trinity College.

dublino-libreria

Dopo aver visitato la bellissima ed affascinante biblioteca siamo andati all mercato all’aperto di meeting house square.

Questo mercato di dimensioni ridottissime è basato sulla vendita di prodotti tipic locali come formaggi, marmellate strane, pane di tutte le fogge, carne, pesce, ostriche fresche da mangiare con limone, riscaldandosi con un “vin brulè” locale fatto con succo di mela, cannella e whisky.

Altro mercatino carino é il South City market in Johnson Street, un mercatino coperto di oggetti di seconda mano come libri, cd, etc.

Dopo questo piccolo viaggio gastronomico siamo abbiamo deciso di visitare gli State Appartments all’interno del castello.

Devo segnale che si entra solo con la visita guidata, che tra l’altro comprende anche la visita delle rovine vichinghe di una delle torri del vecchio castello.

dublino-castello

Le sale degli state appartments sono ancora utilizzate come sede di rappresentanza dal governo irlandese.

Sempre appassionati dalle librerie abbiamo visitato la Chester Beatty Library la cui entrata si trova nel giardino del Dublin Castle a Dame Street.

Al suo interno c’è una raccolta di oggetti provenienti da tutto il mondo, codici miniati mediorientali e corani rari, collezionati da Chester Beatty.

Una giornata la abbiamo dedicata al relax infatti siamo andati al Phoenix Park che è il parco urbano più grande d’Europa, al cui interno c’è anche uno zoo e si raggiunge con moltissime linee di autobus, tra cui il 10, il 25, il 37 e il 38.

dublino-phoenixpark

Imperdibile è anche la Christchurch, la cattedrale protestante di Dublino, costruita in stile romanico, è facilmente raggiungibile a piedi dal centro.

L’ultimo giorno prima di lasciare Dublino lo abbiamo dedicato alla visita dell’incredibile St. Patrick’s Cathedral la fantastica cattedrale cattolica di Dublino che si trova a pochissima distanza dalla Christchurch.

La cattedrale è molto conosciuta e visitata in quanto vi è sepolto Jonathan Swift, l’autore di Gulliver, che fu rettore della basilica per molti anni.

dublino-cattedrale

Galway Irlanda cosa vedere

Gli ultimi giorni del nostro bellissimo e affascinante viaggio lo abbiamo trascorso nella particolarissima Galway che è una città vitale soprattutto il suo centro storico che è pieno di locali e di vita.

Onestamente abbiamo deciso di divertirci un pochino quindi abbiamo fatto una visitina alla St Nichola’s Collegiate Church che è la più grande chiesa medievale ancora in uso d’Irlanda e alla Cathedral of Our Lady Assumed into Heaven and Saint Nicholas che è la chiesa contrapposta.

dublino-galway

Che dire..il nostro viaggi è stato molto bello ed appassionante.

Spero di esservi stato d’aiuto…Buon viaggio a tutti nella splendida e misteriosa Irlanda.

Per avere tutte le informazioni su Dublino consulta:

Dublino e Galway immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta