La nuova classica del Guardian con le 10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

The Guardian, il noto e autorevole quotidiano britannico fondato nel 1821, ha reso nota la sua nuova classifica circa le 10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024. Scopriamo chi occupa il podio e se è presente anche l’Italia e in quale posizione. 

Guarda il video

10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024
Credit Julius_Silver Pixabay

10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024 secondo Guardian

Dalle capitali europee della cultura 2024 a Malta con la sua prima Biennale d’Arte, passando per Gand, ideale per i giovani in viaggio. Sono  solo alcune delle mete che compaiono nella nuova classifica stilata dal Guardian relativa alle 10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024. Dunque, mete ideali per gli amanti della cultura, città d’arte dove arricchirsi scoprendo monumenti e attrazioni e apprendendo storie e curiosità. Ma anche capitali europee che offrono un ricchissimo programma annuale di eventi e manifestazioni inerenti. L’Italia sarà compresa in questa speciale graduatoria? Scopriamolo insieme.

10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024 secondo Guardian
Credit NoName_13 Pixabay

Germania, località varie

Nel 2024 la Germania festeggia il 250° compleanno di uno dei suoi pittori più emblematici e rappresentativi, Caspar David Friedrich (1774-1840). Esponente di spicco del Romanticismo, la sua opera più nota è sicuramente “Viandante sopra il mare di nebbia”. The Guardian annovera la Germania tra le 10 migliori destinazioni culturali d’Europa perché, questo anniversario, darà spunto per tutto il 2024 a tantissime mostre, come quella ad Amburgo (fino al 1 aprile 2024), Berlino (dal 19 aprile al 4 agosto) e Dresda (dal 24 agosto al 5 gennaio 2025). La città natale di Friedrich, Greifswald, ospiterà un festival dal 31 agosto al 1 settembre e tre mostre presso il Museo statale della Pomerania, la prima delle quali sarà inaugurata il 28 aprile.

Amburgo
Credit liggraphy Pixabay

Malta

Per Malta il 2024 sarà l’anno della sua prima Biennale che si svolgerà nella primavera 2024. La manifestazione si preannuncia di successo dal momento che ha già richiamato l’iscrizione di oltre 2.500 artisti provenienti da 75 Paesi. Le selezioni sono ancora in corso, ma gli organizzatori hanno assicurato che esporranno le opere di diversi artisti di fama internazionale.

Il tema scelto per la prima edizione della Biennale di Malta è “White Sea Olive Groves” che indaga la moderna identità territoriale dell’isola e dell’area mediterranea. Per creare suggestivi contrasti, le opere d’arte contemporanea saranno esposte in ambienti antichi, alcuni dei quali sono Patrimonio mondiale dell’Umanità dell’UNESCO come La Valletta, la capitale dove il Palazzo del Gran Maestro, assieme all’Armeria di Birgu e i templi megalitici di Ġgantija a Gozo diventeranno per la prima volta spazi espositivi.

malta
Credit user32212 Pixabay

Tartu, Estonia

Eletta Capitale Europea della Cultura 2024, assieme all’austriaca Bad Ischl e alla norvegese Bodø, Tartu è una città situata a 180 chilometri dalla capitale Tallinn e rappresenta il cuore culturale e artistico dell’Estonia. In città sono infatti presenti musei di pregio con importantissime collezioni, l’Università più antica della nazione e una vivace scena artistica. Con la nomina a una delle tre Capitali europee della cultura per il 2024, Tartu, assieme a tutta regione meridionale dell’Estonia, ha messo a punto un ricco programma di eventi tra concerti di musica classica, proiezioni di film, passando per le installazioni artistiche a cielo aperto.

Da vedere a Tartu: si inizia dalla suggestiva Piazza del Municipio su cui affaccia l’omonimo edificio di fine Settecento e la
la dimora del famoso generale Michael Andreas Barclay de Tolly, il palazzo in stile neoclassico dell’Università, risalente a un periodo fra il XVII e il XVIII secolo, i resti della Cattedrale luterana duecentesca, la Cattedrale ortodossa della Dormizione di fine Settecento. Da non perdere una visita al recente Museo nazionale estone.

Tartu, Estonia
Credit Olga_Fil Pixabay

Copenhagen, Danimarca

Il quartiere Carlsberg, appena a sud del centro storico di Copenaghen, è in fermento da quando ha cessato la produzione della birra nel 2008. Gli edifici industriali del XIX e XX secolo sono stati restaurati e affiancati dalla costruzione di nuovi grattacieli che si ispirano alle celebri torri medievali di San Gimignano.

Negozi di design e concept store, una galleria d’arte, una spa e il boutique Hotel Ottilia popolano il quartiere rinnovato, mentre numerosi ristoranti offrono la possibilità di degustare piatti tipici e bevande locali. L’antico silos un tempo occupato dal malto, oggi ospita un pub mentre una hamburgeria trova posto nella caldaia. A dicembre 2023 ha infine aperto Home of Carlsberg, dopo anni di lavori. Si tratta di una location per appassionati di storia, architettura industriale e amanti della birra e che propone esperienze gastronomiche e degustazioni, visite nelle vecchie stalle del birrificio e nelle antiche cantine.

copenhagen danimarca
(ph credit Pixabay)

Gand, Belgio

Gand è stata nominata Capitale Europea della Gioventù 2024 e ha molto da offrire ai turisti più giovani. Tra le attrazioni ricordiamo il Castello dei Conti di Fiandra, una fortezza medievale con fossato e un museo di strumenti di tortura; il Beffroi cioè la torre campanaria con annesso museo delle campane, il Municipio, il Graslei e Korenlei, le due rive del fiume Leie, il Museo delle Belle Arti con le opere di Hieronymus Bosch e altri maestri fiamminghi ed europei.

E’ disponibile l’app Fosfor the Dragon per scatenarsi in una caccia al tesoro di due ore attraverso il bellissimo centro storico della città. Appena fuori dal centro si trova il parco sportivo e ricreativo Blaarmeersen, dotato di laghetto e spiaggia sabbiosa, un parco acquatico, uno skate park e molto altro ancora.

old-buildings-4966842_1280
Credit dimitrisvetsikas1969 Pixabay

Bad Ischl, Austria

Capitale europea della Cultura 2024, Bad Ischl è una delle più belle località dell’Austria ed è stata scelta insieme ad altri 22 comuni rurali del territorio del Salzkammergut, dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Per tutto il 2024, Bad Ischl sarà caratterizzata da un intenso programma di eventi che include 150 appuntamenti che vertono sulla cultura della cittadina austriaca tra mostre, festival, mostre, esposizioni, laboratori, showroom, fiere, visite guidate ed escursioni.

I dintorni di Bad Ischl includono stupendi paesaggi naturali, laghi e montagne che hanno reso celebre il territorio del Salzkammergut. I turisti sono normalmente attratti qui dalla presenza dei suggestivi castelli, monasteri, chiese, eleganti palazzi storici. In città da non perdere la Seeauerhaus che è la storica sede del Museum der Stadt Bad Ischl e la Kaiservilla, la Villa Imperiale ancora di proprietà della famiglia Asburgo-Lorena e visitabile in parte.

Bad Ischl, Austria
Credit bogitw Pixabay

Genova, Italia

E l’Italia è presente con la straordinaria Genova che rientra nella classifica del Guardia delle 10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024 per le sue importanti mostre e non solo. Il capoluogo ligure ospita un’importante mostra dell’innovativa artista del XVII secolo, Artemisia Gentileschi, esponendo oltre 50 dei suoi dipinti più belli. La mostra si svolge a Palazzo Ducale fino al 1 aprile 2024.

Nel 2023 Genova è stata eletta Capitale mondiale del Libro. La città possiede uno dei più vasti e meglio conservati centri storici d’Europa, caratterizzati dalla presenza di 42 palazzi e ville storiche che insieme alle Strade Nuove costituiscono il Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO dei Palazzi dei Rolli. Essi sono celebrati con i Rolli Days, la manifestazione biennale che prevede visite guidate all’interno di questi straordinari edifici e ai luoghi della cultura di Genova.

centro storico genova
Ph credit dexmac, Pixabay

Bodø, Norvegia

La terza Capitale della cultura europea 2024 è Bodø, nella Norvegia del nord ed entro il territorio del Circolo Polare Artico. Anche Bodø ha organizzato per la sua nomina un intenso programma di eventi cultuali che si svolgeranno per tutto il 2024. Concerti, mostre, manifestazioni di ogni tipo animeranno la vita di questa città di quasi 53 mila abitanti.

Tra le attrazioni di Bodø ricordiamo il Museo Norvegese dell’Aviazione, ospitato all’interno di una struttura che presenta la forma di motore di aeroplano, il museo Nordland in uno degli edifici più antichi del centro. la cattedrale in stile gotico, il Nordlandsbadet, il più moderno parco acquatico del paese. Bodø è raggiungibile dalla capitale Oslo con un volo dalla durata di un’ora e mezzo.

Bodø, Norvegia 
Credit 12019 Pixabay

Malmö, Svezia

Il 2024 sarà il cinquantesimo anniversario della vittoria degli Abba e la Svezia ospiterà l’Eurovision Song Contest, nella città di Malmö, dove l’11 maggio si svolgerà la finale. Tuttavia, Malmö è una città dove la vita culturale è intensa e animata tutto l’anno. Il Malmö Konstmuseum vanta un’importante collezione tra arte, artigianato e pezzi d’arredamento nordici.

Il Moderna Museet Malmö custodisce opere di Dalí e Picasso. Il Form/Design Center è il luogo ideale per gli appassionati di architettura, design e artigianato. A mezz’ora di viaggio dal centro, il Falsterbo Photo Art Museum espone fotografie di Helmut Newton, Robert Mapplethorpe, Anton Corbijn e molti altri.

malmo-205521_1280
Credit susisorglos089 Pixabay

Strasburgo, Francia

Ad aprile 2024 ci sarà il passaggio di testimone tra Genova e Strasburgo che diventerà la Capitale Mondiale del Libro per il nuovo anno. Per l’occasione, la città sarà animata da un ricchissimo programma che comprende oltre 200 eventi tematici e legati al libro. Il festival Arsmondo Utopia si svolgerà presso il Teatro dell’Opera di Strasburgo e proporrà opere, concerti, incontri, conferenze e proiezioni di film. Altre iniziative avranno luogo al Musée de l’Œuvre Notre-Dame, dedicato all’arte del vetro e delle sculture, e al Museo d’Arte Moderna e Contemporanea dove si trovano dipinti di Magritte, Monet e Rodin.

strasbourg-1354438_1280
Credit monikawl999

10 migliori destinazioni culturali d’Europa 2024 immagini e foto