3 borghi più belli del Piemonte da visitare in estate

Il Piemonte è una delle destinazioni più ambite d’Italia anche durante il periodo estivo ed i suoi magnifici borghi sono in grado di soddisfare le esigenze di chiunque. Ecco quali sono i più belli e caratteristici da non perdere.

piemonte-estate


Migliori borghi piemontesi da scoprire durante il periodo estivo: quali sono e consigli su cosa vedere e cosa fare

Terra di valli, laghi, montagne e lussureggianti vigneti il Piemonte è una delle cosiddette “Regine dell’outdoor in Italia” e, a prescindere dalle celebri località sciistiche, è una delle mete che più consigliamo dove organizzare weekend o vacanze estive di grande pregio e rispetto.

Il Piemonte è costellato da straordinari borghi dalla bellezza disarmante immersi in spazi infiniti e circondati da paesaggi mozzafiato dove si respira aria sempre pulita, dove si mangia divinamente e dove la storia, la cultura e l’architettura convivono armoniosamente con la natura.

E’ arrivato il momento di scoprire insieme quali sono i 3 borghi più belli del Piemonte da visitare in estate.

piemonte-borghi

Entracque – Piemonte

Immerso all’interno delle meraviglie del Parco Naturale delle Alpi Marittime in provincia di Cuneo, Entracque è un borgo alpino dove antico e moderno convivono armoniosamente e, grazie alle bellezze naturalistiche e all’offerta turistica ed enogastronomica, è stato premiato con la prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

piemonte-entracque

Il borgo di Entracque si trova nell’Alta Val di Gesso, dispone di un centro storico omogeneo e tenuto a perfezione e le principali attrazioni che consigliamo vivamente di non perdere sono la Chiesa di Sant’Antonio Martire che, probabilmente, è stata edificata nel XIII secolo, il Centro Informazioni della Centrale Enel dove è possibile capire come funzionano le centrali idroelettriche e le dighe e l’interessantissimo Centro Faunistico Uomini e Lupi che è diviso in due sezioni ed è interamente dedicato al lupo ed il Museo di Arte Sacra allestito all’interno del priorato benedettino, al cui interno è possibile ammirare reliquiari, manoscritti, statute e preziosissime tele risalenti al XVII ed al XVIII secolo.

piemonte-entracque-chiesa

Le esperienze estive ad Entracque sono così tante che è quasi impossibile elencarle tutte.

Qui potrete fare passeggiate, escursioni, trekking, arrampicata sportiva, mountain bike e pesca naturale mentre i più piccoli possono divertirsi a Giocolandia, un parco giochi dotato di mini quod, mini golf, gonfiabili e laghetto per pescare.

piemonte-entracque-alpi-marittime

Omegna – Piemonte

Omegna è, in assoluto, uno dei borghi più belli e preziosi del Lago d’Orta, fa parte della provincia di Verbano-Cusio-Ossola ed è inserito in un contesto naturalistico e paesaggistico più unico che raro.

Questo magnifico borgo rappresenta il perfetto connubio tra innovazione, cultura e tradizione ed il suo centro storico è un dedalo di caratteristiche stradine e piazzette sulle quali si affacciano considerevoli botteghe artigiane, chiese ed elegantissimi palazzi storici nobiliari (bellissima foto in basso scattata da Gianmario Bebbu).

piemonte-omegna

I principali luoghi di interesse di Omegna da non perdere assolutamente sono la Chiesa di Sant’Ambrogio che si presenta con una bellissima architettura tardo-romanica mentre internamente è un vero trionfo del barocco, il Museo Arti ed Industria “Forum” che promuove la ricerca sul processo di industrializzazione di Omegna e della zona del Cusio e la Chiesa Evangelica Metodista che è stata costruita in meno di un anno (1897).

Ad Omegna gli amanti dell’outdoor troveranno pane per i loro denti ed imperdibili sono anche le escursioni in barca che vi porteranno alla scoperta delle meraviglie del Lago d’Orta e, soprattutto, della piccola e straordinaria Isola di San Giulio (bellissima foto in basso scattata da Antonella Ciocca Vasino).

peimonte-omegna-centro-storico

Durante il periodo estivo potrete rilassarvi sulla Spiaggia di Bagnella che dispone anche di uno stabilimento balneare super attrezzato (anche spiaggia libera) ed imperdibile è anche il Parco della Fantasia che è stato dedicato al grande scrittore per l’infanzia Gianni Rodari e rappresenta un paese delle fiabe dove i bambini potranno vivere esperienze uniche (bellissima foto in basso scattata da Massimo Lantieri).

piemonte-omegna-lago

Macugnaga – Piemonte

Meravigliosamente incastonato tra la Valle Anzasca e la Val d’Ossola, il borgo di Macugnaga è stato ribattezzato con il nome de “La Perla Monte Rosa” ed è considerato un microcosmo dove è possibile accantonare la routine quotidiana immergendosi in un’altra dimensione.

piemonte-macugnaga

Macugnaga è, in effetti, un comune sparso composto da 4 frazioni (Pestarena, Borca, Staffa e Pecetto) dove è possibile scoprire la cultura e le particolarissime tradizioni del popolo dei Walser e grazie all’incredibile contesto naturalistico, all’efficienza turistica ed al patrimonio architettonico, si fregia delle prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Una visita di Macugnaga non può che partire dal magnifico Dorf che è il primo nucleo abitato dal popolo dei Walser ma di notevole interesse sono anche la Chiesa Vecchia che, con molta probabilità, è stata fondata durante il XIV secolo, la Miniera d’Oro della Guia ed il celebre Museo Walser Borca dove potrete conoscere lo stile di vita di questa straordinaria popolazione.

piemonte-macugnaga-centro

Durante il periodo estivo, il borgo di Macugnaga si trasforma nel regno delle passeggiate, del parapendio e, soprattutto, delle escursioni ad alta quota.

Imperdibili sono il Lago delle Fate che con le sue acque color smeraldo incanta sia grandi che piccoli, il Sentiero Naturalistico del Monte Rosa ed il Ghiacciaio del Belvedere da quale partono numerosi percorsi escursionistici.

piemonte-macugnaga-lago-delle-fate

Borghi Piemonte: immagini e foto