I 6 borghi più belli da visitare in Basilicata


La Basilicata è una delle regioni più interessanti e particolari d’Italia grazie soprattutto alla morfologia aspra e custodisce borghi di straordinaria bellezza da visitare almeno una volta nella vita.

basilicata-borghi



Posti più belli della Basilicata

La Basilicata è una terra di storia, buon cibo ed antiche tradizioni ed è uno scrigno pieno zeppo di tesori che difficilmente si trovano in altre regioni.

Considerata la “Regione più misteriosa d’Italia”, la Basilicata è a tratti selvaggia ed aspra ed ospita delle aree semi-desertiche che sono impreziosite da borghi dal fascino senza tempo che grazie alle loro particolari caratteristiche sono stati scelti come set di film nazionali ed internazionali.

basilicata-borghi-natura

Paesi più suggestivi e caratteristici della Basilicata

La Basilicata è una Regione che si affaccia su due mari ed il suo territorio è costellato di piccoli paesi e di borghi dove il tempo si è fermato nel vero senso della parola e dove si respira aria di cultura, antichissime tradizioni popolari e, soprattutto, e della buona cucina.


Leggi anche: 100 lingue del mondo per dire Buon Natale

A prescindere da Matera o Maratea che non hanno bisogno di alcuna presentazione, scopriamo insieme quali sono i borghi più belli da visitare in Basilicata.

borghi-basilicata-mare

Castelmezzano – Basilicata

Perfettamente incastonato nella cornice paesaggistica delle Dolomiti Lucane a 750 metri s.l.m., Castelmezzano è stato considerato da Budget Travel, importantissima rivista americana, uno dei borghi più belli del mondo.

Castelmezzano è un borgo medievale che è in assoluto uno dei più belli e caratteristici in Italia ed è anche inserito nella in un contesto naturalistico davvero incredibile quale il Parco Regionale di Gallipoli-Cognato dove è possibile fare escursioni interessantissime a stretto contatto con una natura selvaggia ed incontaminata.

Il centro storico di Castelmezzano è un vero incanto, le caratteristiche stradine sono una vera meraviglia ed i principali luoghi di interesse da visitare sono la Chiesa Madre di Santa Maria dell’Olmo di origini duecentesche e la Chiesa rupestre della Madonna dell’Ascensione.

basilicata-borghi-castelmezzano

Venosa – Basilicata

Fondato dai romani nel 291 a.C. in onore della Dea Venere, il meraviglioso borgo di Venosa è ricco di arte, storia e cultura ed è famoso per aver dato ai natali al poeta latino Orazio.

Il borgo di Venosa dispone di un centro storico meraviglioso dove ancora oggi il famoso verso “Carpe diem, quam minimum credula postero” rimbomba per per caratteristiche stradine e dove è possibile ammirare una miriade di attrazioni come il bellissimo Castello Aragonese eretto nel ‘400 e la Chiesa del Purgatorio eretta in stile barocco nel 1679.


Potrebbe interessarti: Le 6 Regioni più instagrammabili d’Italia dove scattare fotografie d’autore

Non perdete assolutamente l’importantissimo Complesso della Santissima Trinità composto dalla Chiesa Antica e della Chiesa Nuova e le Catacombe Ebraiche situato sulla collina della Maddalena.

basilicata-borghi-venosa

Acerenza – Basilicata

Acerenza è uno splendido borgo medievale inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia ed è stato edificato su una rupe di tufo a circa 830 metri s.l.m.

Questo incantevole borgo dispone di un centro storico impreziosito da pregevoli palazzi nobiliari settecenteschi ed è impossibile non visitare la straordinaria Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Canio Vescovo che è stata fondata nell’XI secolo e si presenta con una classica architettura romanica con influenze gotiche.

Il territorio di Acerenza rientra nel Parco Nazionale del Vulture dove è possibile fare escursioni davvero molto belle.

basilicata-borghi-acerenza

Viggianello – Basilicata

Situato all’interno dell’idilliaco Parco Nazionale del Pollino che dispone di un patrimonio naturalistico e paesaggistico unico nel suo genere, Viggianello è borgo dove si respira la storia antica della Basilicata.

Viggianello ha una chiara impronta bizantino-normanna, il caratteristico centro storico è impreziosito da una palazzi di varie epoche a dir poco interessanti e da visitare assolutamente sono il Convento di Sant’Antonio che custodisce una statua della Madonna col Bambino realizzata da Pietro Bernini, figlio del grande Gian Lorenzo Bernini, la Chiesa Madre di Santa Caterina d’Alessandria che custodisce pregevoli affreschi e la Cappella di San Sebastiano di origini bizantine.

All’interno del Parco Nazionale del Pollino potrete svolgere una miriade di attività come rafting, trekking, equitazione, arrampicata e semplici passeggiate.

basilicata-borghi-viggianello

Guardia Perticara – Basilicata

Siete alla ricerca del fascino antico ed autentico della Basilicata, il borgo di Guardia Perticara è la scelta giusta, non a caso di fregia delle prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Guardia Perdicara fa parte anche del circuito dei Borghi più belli d’Italia, è conosciuto come “Il Paese delle case in pietra” ed offre angoli e scorci medievali a dir poco affascinanti.

Il centro storico di questo meraviglioso borgo medievale dispone di un patrimonio storico, artistico ed architettonico davvero notevole e consigliamo di visitare la Chiesa Convento di Sant’Antonio di origini seicentesche dove sono custodite preziose opere d’arte e la Chiesa di Santa Maria di Sauro.

basilicata-borghi-guardia-perdicara

Irsina – Basilicata

Irsina è senza ombra di dubbio uno dei borghi più belli, interessanti e caratteristici della Basilicata, è situato ad un’altitudine di 500 metri di altezza ed è una vera e propria terrazza panoramica che si affaccia sulla suggestiva Valle del Fiume Brando.

In giro per il caratteristico centro storico è d’obbligo visitare il Museo Janora dove sono esposti reperti che raccontano la storia di questa bellissima regione italiana e la particolarissima Casa delle Conchiglie che è stata finemente decorata con conchiglie e sassolini.

Una delle principali attrazioni di Irsina è senza discussione la Cattedrale di Santa Maria Assunta che risale al XIII secolo anche se l’edificio che si presenta oggi ai nostri occhi è un rifacimento del ‘700 e custodisce numerose opere d’arte tra le quali la celebre Statua di Sant’Eufemia attribuita grande Mantegna.

basilicata-borghi-irsina

Borghi più belli della Basilicata immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi aggiornamenti e novità riguardo i migliori luoghi vacanze, viaggi, enogastronomici in Italia, Europa. Aggiornati con contenuti originali e verificati in modo gratuito.