Vacanze a Cogoleto: cosa vedere e spiagge del borgo marinaro ligure dove nacque Cristoforo Colombo

Cosa vedere a Cogoleto, la cittadina ligure in provincia di Genova dove nacque Cristoforo Colombo. Visita al centro storico e alla Fornace Bianchi dove per secoli si lavorava la calce. Le spiagge della cittadina e dei dintorni.

cogoleto


Cogoleto Turismo informazioni

Sulla Riviera di Ponente, Cogoleto è l’ultimo comune della provincia di Genova infatti si trova al confine con Varazze che fa parte della provincia di Savona. La cittadina vive principalmente di turismo estivo grazie ai tre chilometri di spiaggia attrezzati con stabilimenti balneari, i cosiddetti “Bagni”, che offrono tutte le comodità e i servizi a turisti e vacanzieri.

Molto apprezzato il Lungomare di Cogoleto, chiamato Lungomare Europa, una passeggiata che collega la cittadina a Varazze, da percorrere a piedi o in bicicletta sulla pista ciclabile ammirando gli scorci suggestivi della costa. Sapevate che il Lungomare di Cogoleto è il più lungo del Ponente?


Leggi anche: Visitare San Daniele del Friuli: cosa vedere e cosa fare nella “Capitale del Prosciutto crudo”

Una vacanza a Cogoleto vi permetterà di trascorrere giornate all’insegna del mare e del relax ma anche di immergervi nella storia del luogo e di conoscerne l’anima più antica.

cogoleto-panoramica

Cogoleto luoghi di interesse ed attrazioni

In vacanza a Cogoleto non può mancare una passeggiata alla scoperta del centro storico. Esplorate i carruggi che scendono verso la spiaggia e vengono chiamati “scali” perché un tempo servivano a mettere le barche a mare.

Partendo da via Rati, possiamo ammirare il Palazzo del Comune e dirigerci verso la Parrocchia di Santa Maria Maggiore.

Si prosegue con la scoperta delle antiche fornaci utilizzate da secoli per la produzione della calce. Potrete entrare a visitarne una e conoscere dettagli e curiosità su questa tradizione millenaria.

cogoleto-lungomare

Parrocchia di Santa Maria Maggiore e Chiesa di San Sebastiano

Ogni anno durante la settimana che precede il 10 agosto, in occasione della festa dedicata al Santo Patrono San Lorenzo nel piazzale antistante la Chiesa di Santa Maria Maggiore si svolge una tradizionale sagra organizzata dalla confraternita di Cogoleto.

Contestualmente ha luogo la “Processione con i Cristi”, una delle più sentite tradizioni religiose in Liguria: nel centro del paese sfilano Crocefissi imponenti portati a braccia da caratteristici personaggi in costume. A concludere la serata,  lo spettacolo pirotecnico che turisti e abitanti del posto ammirano dalla spiaggia e dal lungomare.


Potrebbe interessarti: Le 10 cose da vedere a San Severino Marche la preziosa cittadina medievale delle Marche

Degna di nota anche la Chiesa di San Sebastiano, incastonata tra le casette del paese di fronte al mare. Piccola ma suggestiva, consigliamo di dedicarle una breve visita. Secondo la tradizione fu costruita dagli abitanti di Cogoleto in onore di San Sebastiano per ringraziarlo di aver salvato il paese da una grave carestia.

chiesa-santa-maria-maggiore-cogoleto

La Casa di Cristoforo Colombo

Cogoleto è conosciuta anche per la Casa di Cristoforo Colombo, situata in Via Rati. Non è visitabile ma potrete ammirare e fotografare la facciata con l’effige di Colombo e alcune epigrafi.

L’edificio pare sia legato alla nascita del celebre Navigatore. Così è scritto nel testamento del padre di Colombo, di cui il Palazzo Comunale conserva tuttora una copia. In Piazza Antonio Giusti potrete ammirare anche una statua dedicata allo scopritore dell’America, un busto realizzato in marmo nel 1864.

cogoleto-liguria

La Fornace Bianchi

Se vi trovate a Cogoleto non potete tralasciare una visita alla Fornace Bianchi, in via Scassi in zona Donegaro, nei pressi della Stazione Ferroviaria. Trattasi dell’unica visitabile tra le storiche fornaci della cittadina dove si lavorava la calce per la costruzione degli edifici locali.

Proprio a questa antica tradizione pare sia legato il nome Cogoleto che deriva dal latino Coquere Lithos, ossia cottura della pietra calcarea.

La calce si otteneva dalla pietra calcarea estratta dalle vicine colline e cotta appunto nelle fornaci del paese. La sua lavorazione ha rappresentato la principale attività economica per secoli. È possibile unirsi ad una delle visite guidate organizzate dall’Associazione Fornace Bianchi, per conoscerne la storia e scoprire tante curiosità su questo antico mestiere.

fornace-bianchi-cogoleto

Le Torri di Difesa

A Cogoleto si possono ammirare ancora oggi delle antiche torri di difesa legate al passato del borgo marinaro.

Edificate per controllare e difendere la costa dalle invasioni straniere, oggi alcune di queste sono ancora integre e sorgono tra i palazzi del centro della cittadina, nei pressi della stazione ferroviaria e a ridosso del litorale.

cogoleto-lungomare

Le spiagge di Cogoleto e dintorni

Il litorale di Cogoleto è lungo circa tre chilometri ed è attrezzato con stabilimenti tra cui segnaliamo Bagni Aldebaran e Bagni Marechiaro.

Non mancano ampi tratti di spiaggia libera che permettono di sistemarsi in tutta comodità anche in alta stagione. L’arenile è formato da sassi misti a ghiaia dal particolare colore bianco-grigio, l’acqua è di un azzurro profondo.

Spostandoci in direzione sud troviamo il litorale di Arenzano con un arenile caratterizzato da sabbia argentata mista a piccoli ciottoli perlati. Verso nord invece si raggiugono Varazze, Celle Ligure e Albissola Marina.

Questo tratto di costa è lambito da acque cristalline con fondali che digradano dolcemente verso il largo. Numerosi sono gli stabilimenti balneari che si susseguono lungo il litorale, con la possibilità di trascorrere qualche ora di mare in completo relax.

A chi ama un contesto roccioso consigliamo, tra Celle Ligure e Albisola Superiore, la pittoresca Spiaggia della Torre, caratterizzata da una suggestiva falesia rocciosa verticale.

spiaggia-di-varazze

Cogoleto immagini e foto