Vacanze a Portoscuso: cosa vedere e spiagge più belle del borgo marinaro famoso per la Tonnara

Cosa vedere in vacanza a Portoscuso, antico borgo di pescatori legato alla secolare tradizione della pesca del tonno. Le attrazioni del centro storico e le spiagge più belle lungo la Costa del Sulcis Iglesiente.

spiaggia-di-portopaglia


Portoscuso Sardegna Turismo

Portoscuso è un borgo sardo della sub-regione dell’Iglesiente. Siamo sulla costa sud occidentale della Sardegna, un lungo litorale fatto di spiagge incontaminate e acque cristalline dove trascorrere una vacanza da sogno.

Il nome Portoscuso deriva da “puerto escuso” ossia “porto nascosto”. Il paesino, incastonato nell’insenatura tra il mare e la montagna, era infatti nascosto alla vista di chi percorreva la costa. La sua posizione lo rendeva un porto protetto e sicuro.

Situato in linea d’aria di fronte all’Isola di San Pietro, Portoscuso si compone di tre frazioni: Portovesme, Bascu Teula e Paringianu.

Ottima base per esplorare la costa sud occidentale della Sardegna e le località più belle del Sulcis-Iglesiente come Iglesias, Masua e Sant’Antioco, Portoscuso è di passaggio anche per chi desidera raggiungere l’Isola di San Pietro.

Dalla frazione di Portovesme partono infatti i traghetti che attraccano al porto di Carloforte.

portoscuso-antica-tonnara

Portoscuso luoghi di interesse ed attrazioni

Amatissima dai turisti e dagli stessi sardi, questa zona della regione è il paradiso terrestre per gli appassionati di mare ed immersioni subacquee, nonché meta ideale per famiglie, per coppie e gruppi di amici.

Portoscuso è rinomato per le sue spiagge meravigliose ma anche per le atmosfere di un tempo passato che si respirano per le vie del centro storico.

Insomma, se state cercando una destinazione che unisca mare, relax, storia e cultura, dovete assolutamente prendere in considerazione l’idea di prenotare le vacanza a Portoscuso.

portoscuso-sardegna

La Torre Spagnola e la Tonnara Su Pranu

I due punti di riferimento del borgo sono la Torre Spagnola e la Tonnara Su Pranu.

La Torre Spagnola o Torre di Portoscuso risale alla dominazione aragonese. Domina il paese dall’alto, infatti il suo ruolo originario era quello di avvistare i nemici provenienti dal mare e proteggere il territorio e la vicina Tonnara.

Se avrete la fortuna di trovarla aperta, potrete visitare la piccola mostra dedicata alla pesca del tonno ospitata al suo interno.

Potrebbe interessarti Sardegna in Camper

Una passeggiata costiera collega la Torre alla spiaggia di Portopaglietto. Il panorama da qui è fantastico!

portoscuso-panorama

A meno di duecento metri raggiungiamo la Tonnara Su Pranu, cuore storico dell’economia di Portoscuso.

Unitevi ad un tour guidato per scoprire le antiche tradizioni della pesca del tonno, i vecchi stabilimenti per la lavorazione del pesce e quel che resta della case dei pescatori.

Accanto alla Tonnara, potete ammirare la spiaggia La Caletta. Non tralasciate una visita alle chiese di Portoscuso: la Chiesa di Sant’Antonio e la Chiesa di Santa Maria d’Itria.

Quest’ultima conserva due tele seicentesche di scuola piemontese raffiguranti la Madonna d’Itria.

Sardinien – Torre di Portoscuso

Le spiagge di Portoscuso e i litorali più belli del Sulcis Iglesiente

La spiaggia di Portopaglietto (Portupaleddu) è la spiaggetta del paese, particolarmente adatta alle famiglie con i bambini.

È una caletta caratterizzata da sabbia fine e mare limpido, piccola ma ben tenuta e attrezzata con un bar-ristorante.

Ve la sconsigliamo però nei weekend di alta stagione perché essendo a due passi dal paese è molto frequentata e rischiate di trovarla sovraffollata.

portoscuso-caletta

La spiaggia La Caletta si trova a ridosso della Tonnara vicino al porticciolo, è piccola ma accogliente e pulita.

Il fondale basso e sabbioso e la posizione la rendono il posto ideale per chi viaggia con bambini piccoli e alloggia al centro del paese. L’accesso alla spiaggia si trova alla fine della via Cavour.

La vicina spiaggetta di Paleturri caratterizzata da fondali profondi, rocce e scogliere è invece prediletta dagli amanti di immersioni e pesca subacquea.

Allontanandovi di una ventina di chilometri da Portoscuso vi consigliamo di andare a mare almeno una volta alla spiaggia di Masua, il mare è verde smeraldo e il fondale sabbioso.

Questo tratto di costa ospita il faraglione Pan di Zucchero, monumento naturale tra i più scenografici di tutta la Sardegna.

pan-di-zucchero-iglesias

Da Portoscuso, in circa dieci chilometri non può mancare una giornata di mare alla spiaggia di Porto Paglia, un lungo arenile sabbioso color ambra con striature tendenti al rosa. Un paradiso terrestre!

Senza dimenticare che imbarcandovi in traghetto da Portovesme potete raggiungere le bellissime spiagge dell’Isola di San Pietro che accontentano un po’ tutti per la loro varietà: di sabbia, di rocce e di ghiaia, ce n’è per tutti!

portoscuso-mare

Sagre e eventi estivi a Portoscuso

Tra gli eventi a cui vi consigliamo di non mancare se vi trovate in zona nel mese di giugno, c’è la Sagra del Tonno e del Pescato che si svolge nell’area del porticciolo e nei pressi dell’antica Tonnara. L’occasione giusta per degustare questo pesce pregiato cucinato secondo le antiche usanze portoscusesi.

Il pesce arrostito è il protagonista della vigilia di Ferragosto a Portoscuso. In occasione dell’evento annuale “S’arrusteddara”, gusterete diverse varietà di pesce arrosto aspettando lo spettacolo pirotecnico di mezzanotte.

portoscuso-porto

Portoscuso immagini e foto