Vacanze in Calabria a Ricadi: le spiagge più belle e suggestive della Costa degli Dei


Come trascorrere le vacanze estive a Ricadi tra natura, storia e relax. Dove andare a mare lungo la Costa degli Dei alla scoperta di arenili di sabbia, scogliere e calette incontaminate raggiungibili solo via mare.

ricadi-veduta



Ricadi turismo

Siamo in provincia di Vibo Valentia in Calabria, Ricadi si trova tra il Golfo di Sant’Eufemia e il Golfo di Gioia Tauro. Consigliamo questa località a chi predilige una vacanza a contatto con la natura.

Ricadi sorge infatti in un contesto paesaggistico affascinante, un tratto della Costa degli Dei lambito da un mare turchese limpidissimo. Litorali sabbiosi, calette raggiungibili solo via mare, ghiaia e scogliere: la spiaggia che stavate cercando, qui sicuramente la troverete.

mare-calabria

Ricadi cosa vedere, luoghi di interesse ed attrazioni

Per prima cosa non perdetevi una visita al centro storico di Ricadi con i suoi edifici sacri. La Chiesa di Santa Maria Laurentana si trova nella piazza principale, è semplice dall’aspetto antico.


Leggi anche: Le 8 località balneari più belle ed ambite della Calabria

Entrate anche nella Chiesa di San Pietro Apostolo e nella Chiesa di Santa Domenica per immergervi nelle tradizioni religiose del posto.

ricadi-chiesa

Tra le architetture storiche spicca invece la Torre Marrana, costruita nell’IX secolo come piccola fortezza di avvistamento, a scopo di controllo del territorio per contrastare le incursioni saracene.

Si erge in mezzo alla natura nei pressi di un anfiteatro in stile romano dove d’estate è possibile assistere a spettacoli teatrali all’aperto. A fare da sfondo, il panorama sul mare calabrese fino allo Stromboli.

torre-marrana-ricadi

Le spiagge di Ricadi e dintorni

Ricadi si affaccia su un tratto affascinante della Costa degli Dei, sono chilometri di spiagge una più bella dell’altra.

Raggiungerete litorali e calette uniche dove tuffarsi è rigenerante.

ricadi-calabria

Spiagge a sud di Ricadi

Iniziamo dalla Spiaggia Grotticelle di Capo Vaticano, in parte libera e in parte attrezzata. Il mare è turchese e la sabbia bianca.

Noleggiate un pedalò presso uno degli stabilimenti balneari per andare alla scoperta di calette ed insenature. In alta stagione è molto gettonata e sempre affollata.

Segue la Spiaggia di Santa Maria di Ricadi, a sud del promontorio di Capo Vaticano. È per gran parte attrezzata e per un piccolo tratto libera, nei pressi degli Scogli della Galea.


Potrebbe interessarti: I 7 borghi marinari più belli della Calabria

L’arenile è caratterizzato da ghiaia e sassolini. L’acqua la troverete generalmente pulita. Presso uno dei lidi potrete anche fermarvi a mangiare pesce e a fare aperitivo.

Essendo una spiaggia comoda e facilmente accessibile, è una delle più frequentate della zona per cui ad agosto è sempre particolarmente affollata. Consigliamo quindi di arrivare presto la mattina per trovare parcheggio e per accaparrarsi un buon posto nelle prime file di ombrelloni.

Chi viaggia con i bambini troverà più comodo per bagnarsi il tratto di spiaggia proprio davanti al centro abitato dove non ci sono sassi.

spiaggia-grotticelle-capo-vaticano

Spiagge a nord di Ricadi

La Spiaggia di Tono è piuttosto ampia e spaziosa permettendo di stare comodi anche in alta stagione. Il mare è pulito e ricco di pesci. Potrete sistemarvi nel tratto di spiaggia libera oppure noleggiare ombrellone e lettino in uno degli stabilimenti balneari.

Poi c’è la Spiaggia di Torre Marino caratterizzata da una parte sabbiosa e una parte di ciottoli e scogli.

Non comodissima da raggiungere a causa della ripida discesa che la collega al centro abitato, proprio per questo è solitamente poco affollata.

Un paio di scarpette di gomma vi torneranno utili se farete in bagno nel tratto di scogliera. Sopra il litorale si erge a picco l’antica torre di guardia, chiamata appunto Torre Marino. I fondali sono ricchi di pesci.

ricadi-mare

Proseguiamo con la Spiaggia di Formicoli, molto caotica in alta stagione perché è di facile accesso ma anche per la presenza di camping e villaggi turistici. È caratterizzata da sabbia bianca e acque limpide.

Inoltre è frequentata da appassionati di snorkeling ed immersioni grazie alla ricchezza dei suoi fondali. Se resterete fino al tardo pomeriggio, assisterete ad un tramonto spettacolare con lo Stromboli a fare da sfondo.

Noleggiate un taxi boat per andare alla scoperta di Praia di Fuoco e delle altre calette raggiungibili solo via mare.

Si chiama “Praia I Focu” ed è accessibile solamente noleggiando un’imbarcazione oppure partecipando ad un’escursione in taxi boat. Le  sue scogliere e i fondali sono paradisiaci. Il suo nome deriva dall’antica usanza dei pescatori di accendere fuochi sulla spiaggia come segnalazione per chi era ancora in mare.

Segue la Spiaggia di Riaci in località Santa Domenica, formata da sabbia, ciottoli e circondata da falesie e scogliere. La spiaggia ha un aspetto selvaggio e si presta benissimo per fare tuffi dagli scogli e per praticare snorkeling.

santa-domenica-di-ricadi

Escursioni in barca alle Isole Eolie

Se vi trovate in zona, non potete perdervi una mini crociera in traghetto alla scoperta delle Isole Eolie.

Si parte dalla vicina Spiaggia Grotticelle di Capo Vaticano.

L’esperienza è molto suggestiva: costeggerete il vulcano Stromboli, visiterete Panarea ma anche Lipari e Vulcano, quest’ultima è famosa per i suoi bagni sulfurei dalle proprietà curative.

ricadi-tramonto

Ricadi immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta