Vacanze in Ogliastra: cosa vedere e spiagge più belle ed incontaminate della Sardegna

Cosa fare e cosa vedere durante una vacanza in Ogliastra. Le principali località con le spiagge e le attrazioni da visitare. Informazioni sulle escursioni in barca per scoprire la Costa di Baunei e le sue insenature incontaminate.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna


Ogliastra Turismo informazioni

L’Ogliastra è una sub-regione della Sardegna centro-orientale, un vero capolavoro della natura. Chi ha la fortuna di esserci stato, potrà confermarlo: l’Ogliastra con una costa ed un entroterra incontaminati, è sicuramente uno dei posti più belli del mondo!

Ci troviamo precisamente tra le pendici del Massiccio del Gennargentu e il Golfo di Orosei con le sue calette da sogno.

La vera ricchezza di questa zona dell’isola è senza dubbio il paesaggio costiero, un susseguirsi di insenature caraibiche con alle spalle la fitta vegetazione della macchia mediterranea.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa centro orientale della Sardegna

Raggiungibili solamente via mare o praticando trekking, impervio in alcuni casi tra cui Cala Goloritze, questi lembi di costa hanno conservato quel fascino selvaggio che attira turisti, visitatori e gli stessi sardi: Cala Mariolu, Cala Luna, Cala Sisine, Cala dei Gabbiani e Cala Biriola sono considerate tra le spiagge più belle d’Italia.


Leggi anche: Sardegna in Camper

Chi sceglie di trascorrere le vacanze in Ogliastra, vivrà un’esperienza di viaggio rigenerante a stretto contatto con la natura. Ogliastra vuol dire spiaggia ma anche trekking, passeggiate ed escursioni costiere in gommone, traghetto, motoscafo o barca a vela. Ce n’è per tutti i gusti e budget.

Senza dimenticare i siti archeologici della zona, testimonianza di un passato millenario. L’Ogliastra conserva i resti di antichi dolmen, menhir, nuraghe e domus de Janas ossia tombe preistoriche scavate nella roccia tipiche della Sardegna pre-nuragica.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna

Ogliastra luoghi di interesse ed attrazioni

Tra le principali località da non perdere in Ogliastra troviamo: Tortolì, Santa Marina Navarrese, Arbatax e Bari Sardo. Per quanto riguarda Tortolì, si tratta di uno dei centri più grandi della Sardegna centro orientale. La cittadina offre servizi di ogni tipo e strutture ricettive adatte ad ogni esigenza.

Qui troverete anche alcune delle spiagge più belle e più conosciute dell’Ogliastra tra cui Lido di Orrì e la Spiaggia di Cea, caratterizzate da arenili di sabbia bianca finissima e acque cristalline. In località Tortolì troviamo anche Arbatax, famosa per le sue Rocce Rosse che sono un vero e proprio monumento naturale ogliastrino.

Vi consigliamo come base d’appoggio per la vostra vacanza in Ogliastra Santa Maria Navarrese se amate i luoghi di villeggiatura tranquilli, poco caotici e volete avere a disposizione ogni tipologia di servizi e comodità. Anche Bari Sardo è una zona molto apprezzata grazie soprattutto alla sua scenografica spiaggia a forma di mezzaluna.


Potrebbe interessarti: Le 8 migliori località dove andare in vacanza in Sardegna del Nord

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna

Ogliastra: escursioni in barca lungo la Costa di Baunei

Arbatax e Santa Maria Navarrese, grazie alla presenza del porto, costituiscono il punto di partenza di numerose escursioni in barca organizzate giornalmente, che conducono alle splendide calette del Golfo di Orosei.

Il giro vi consentirà di sostare nelle insenature più belle e godere della splendida vista della costa con le sue falesie rocciose a picco sul mare.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna

A seconda delle esigenze potrete prenotare il giro in traghetto, in gommone e il più esclusivo giro in barca a vela con pranzo a base di pescato fresco incluso nel tour. Attraccherete a Cala Mariolu con le sue acque caraibiche piene di pesciolini.

Potrete trascorrere qualche ora a Cala Luna e Cala Sisine e partecipare ai tour delle grotte della costa tra cui le Grotte del Bue Marino di Cala Gonone e la Grotta del Fico. Ammirerete da bordo Cala Goloritzé: in quanto zona protetta non è possibile ormeggiare.

Una curiosità su Cala Mariolu è che prende il nome dalla foca monaca che, si racconta, rubasse il pescato di fine giornata dalle reti dei pescatori provenienti da Ponza e Napoli. “Mariolo” in dialetto napoletano, significa appunto “ladro”.

Un’altra tra le calette mozzafiato della costa è Cala Gabbiani che prende il nome dai volatili che sono soliti radunarsi qui verso l’ora del tramonto.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna

Nuraghe di S’Ortali ‘e Su Monti

Tra i nuraghi della zona vi consigliamo una visita al Nuraghe di S’Ortali ‘e Su Monti di Tortolì. Ci sono in programma visite guidate ad orari prestabiliti: in compagnia di guide locali molto preparate visiterete l’antica zona del granaio, le Domus de Janas, la Tomba dei Giganti e il Menhir.

Conoscerete non soltanto racconti dettagliati sulla storia di queste costruzioni preistoriche ma anche aneddoti folkloristici locali che vi faranno fare una salto nella storia di questi luoghi della Sardegna.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna

Ogliastra spiagge più belle

Impossibile stilare una classifica delle spiagge più belle dell’Ogliastra, perché per la loro bellezza meriterebbero tutte almeno il podio. Ad ogni modo, ci sentiamo di consigliarvi:

  • Spiaggia del Lido di Orrì in località Tortolì. È ideale per le famiglie data la presenza di fondali bassi, di un arenile sabbioso e di ampi parcheggi antistanti. Il mare ha sfumature di colore spettacolari.
  • Spiaggia di Santa Maria Navarrese. Anche questa è molto apprezzata dalle famiglie per i servizi offerti. Comprende un tratto sabbioso con piccoli stabilimenti balneari e una zona rocciosa chiamata la “Spiaggia di San Giovanni”.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa centro orientale della Sardegna

  • Spiaggia di Bari Sardo, dove svetta l’omonima torre chiamata la Torre di Barì, che ha dato il nome alla “Spiaggia della Torre”.
  • Spiaggetta di Coccorrocci, un tratto di litorale selvaggio ed incontaminato completamente roccioso dove troverete solo un chiosco bar e un servizio di noleggio canoe.

Non ci sono parole per descrivere la bellezza di questi posti, bisognerebbe vederli con i propri occhi almeno una volta nella vita.

Vacanze in Ogliastra: natura e spiagge incontaminate della costa orientale della Sardegna

Ogliastra immagini e foto