Vacanze relax a Muggia: cosa vedere e spiaggia del borgo marinaro triestino famoso per il Carnevale

Come trascorrere un weekend a Muggia, cosa vedere nel borgo di pescatori triestino ai confini con la Slovenia. I luoghi d’interesse del centro storico tra cui il Duomo e il Castello. Informazioni sulla spiaggia della cittadina e sugli stabilimenti balneari.

Weekend a Muggia: cosa vedere nel borgo di pescatori triestino con la spiaggia attrezzata


Muggia Turismo informazioni

Siamo in provincia di Trieste, in Friuli Venezia Giulia. Muggia è un ex borgo di pescatori che accoglie il turista con le sue strette viuzze e le casette colorate che si specchiano nelle acque del porticciolo.

Piccola e facile da giare, ha mantenuto la sua identità marinara grazie alla presenza del porto e ai vicoli intrisi di aria di mare. Vi sembrerà di trovarvi quasi a Venezia con le sue calli, la somiglianza architettonica è infatti molto evidente.

Il Castello che domina il paese dall’alto offre bellissimi scorci sul Golfo di Trieste. Trattenetevi nella piazza principale, entrate a visitare il Duomo e accomodatevi in una delle osterie del borgo per assaggiare piatti a base di pesce fresco di giornata.


Leggi anche: Carnevale 2018 dove andare

muggia-trieste

Per arrivare a Muggia, potete prendere il traghetto da Trieste, impiegherete circa mezz’ora. La cittadina si presta ad una gita di mezza giornata ma anche a soggiornare per un weekend.

Se alla più caotica città di Trieste preferite il contesto tranquillo dei piccoli centri storici, allora dovreste scegliere Muggia come base per il vostro soggiorno. Sarà un piacere perdervi tra le viuzze del borgo, girare per le stradine che ricordano la dominazione della Serenissima Repubblica e ammirare il porticciolo con le barche mentre ordinate un aperitivo.

Chi predilige la spiaggia potrà trascorrere qualche ora in uno degli stabilimenti attrezzati e fare il bagno nel golfo di Trieste mentre gli amanti del trekking potranno dirigersi sui sentieri dell’entroterra muggesano.

muggia-mare

Muggia luoghi di interesse ed attrazioni

La visita a Muggia può iniziare da Piazza Marconi, la piazza principale della cittadina dove spicca la bianca facciata del Duomo dei Santi Giovanni e Paolo.

Su Piazza Marconi si affaccia anche il Municipio di Muggia di origine quattrocentesca ricostruito più volte, l’ultima nel 1934 in stile veneziano. Il suo porticato e la facciata colorata sono molto scenografici. Vi sembrerà di trovarvi in un vero e proprio “campiello” in stile veneziano.

Il bassorilievo del leone di San Marco presente sulla facciata del Palazzo Comunale ci ricorda che in passato Muggia è stata sotto il controllo di Venezia.


Potrebbe interessarti: Le 10 Città più belle da visitare in Slovenia

Weekend a Muggia: cosa vedere nel borgo di pescatori triestino con la spiaggia attrezzata

Duomo di Muggia e Chiesa di San Francesco d’Assisi

Non potrete fare a meno di notare la facciata in stile gotico veneziano del Duomo di Muggia intitolato ai Santi Giovanni e Paolo, in marmo bianco.

L’edificio risale al 1200 circa, è di dimensioni modeste ma si fa notare per la sua forma armoniosa ed inusuale che nella parte superiore ricorda un grande fiore a tre petali con il rosone in stile gotico. Gli interni, a tre navate, sono sobri ma di grande effetto.

Degna di nota anche la Chiesa di San Francesco d’Assisi, nascosta tra i vicoli muggesani. All’interno ospita una statua lignea di San Francesco, opera dello scultore muggesano Giuseppe Negrisin e una mostra permanente di piccoli presepi.

Weekend a Muggia: cosa vedere nel borgo di pescatori triestino con la spiaggia attrezzata

Chiesa di S. Maria Assunta e Parco Archeologico di Muggia Vecchia

Tra gli altri edifici religiosi di Muggia citiamo l’antica Chiesa di Santa Maria Assunta che si trova fuori dal centro storico, sul colle di Muggia Vecchia e si può raggiungere con un bus che parte dal centro.

Trattasi dell’unica costruzione rimasta integra a Muggia Vecchia, edificata sui resti di un luogo di culto di epoca paleocristiana, oggi parte del Parco Archeologico di Muggia Vecchia. Il Parco Archeologico può essere visitato autonomamente grazie alla presenza di panelli informativi che vi guideranno nella visita.

Semplice l’architettura esterna con il campanile e l’adiacente piccolo cimitero. Gli interni conservano una serie di affreschi risalenti al XII-XIII secolo. Il paesaggio immerso tra querce e cipressi è suggestivo, l’atmosfera raccolta crea un senso di profonda spiritualità.

Weekend a Muggia: cosa vedere nel borgo di pescatori triestino con la spiaggia attrezzata

Castello di Muggia e Biblioteca Beethoveniana

Proseguendo nel centro storico, raggiungiamo il Castello di Muggia. Oggi proprietà privata, è aperto alle visite solo in occasione di eventi speciali come “Castelli Aperti” o “Giornate FAI”.

Pensate che l’edificio è stato interamente ricostruito nel 1900, grazie all’intervento dello scultore Villi Bossi, proprietario della dimora, che ha rispettato fedelmente l’impostazione originaria e da rudere l’ha trasformato in un vero gioiello. Vale sicuramente una visita se si è a Muggia, anche per godere dello splendido panorama sul golfo di Trieste e sul borgo.

Una chicca da non perdere a Muggia è il Museo dedicato al genio di Beethoven, alla sua storia e all’epoca in cui è vissuto. Si tratta di una collezione privata che raccoglie pezzi unici tra cui spartiti appartenuti al musicista, libri, biografie, dipinti e un’infinità di oggetti a lui legati.

muggia-centro-storico

La spiaggia di Muggia: gli stabilimenti balneari

La spiaggia di Muggia è costituita da circa sette chilometri di litorale, dove si alternano calette sabbiose e arenili rocciosi. Alle spalle, la vegetazione della macchia mediterranea fa da cornice al paesaggio costiero.

Chi preferisce sistemarsi con il proprio ombrellone, troverà zone ad accesso libero. Chi cerca invece comfort e servizi, potrà noleggiare lettino e ombrellone al Bagno di San Rocco, storico lido di Muggia, oppure al Bagno Gabriele.

Entrambi offrono un’ampia terrazza erbosa con affaccio sul mare. Non manca un’area dog-friendly, Lido Fido, dedicato interamente ai cani e ai loro proprietari.

Weekend a Muggia: cosa vedere nel borgo di pescatori triestino con la spiaggia attrezzata

Muggia immagini e foto