Visitare Pettorano sul Gizio: cosa vedere nel borgo dei tesori architettonici situato nel cuore della Riserva Naturale Monte Genzana

Cosa vedere a Pettorano sul Gizio, comune medievale della provincia dell’Aquila. I luoghi d’interesse del centro storico: le chiese, i palazzi, il Castello Cantelmo e le porte urbiche. Trekking nella Riserva Naturale Regionale Monte Genzana e Alto Gizio.

pettorano-sul-gizio


Pettorano sul Gizio altitudine

Pettorano sul Gizio è una cittadina medievale della provincia di L’Aquila, situata a pochi chilometri da Sulmona ad un’altitudine di 625 metri s.l.m.

Oggi fa parte del club “I borghi più belli d’Italia” e si presta per trascorrere un weekend storico-culturale alla scoperta delle piccole perle d’Abruzzo.

Il borgo è delizioso e affascina con i suoi scorci che, ad ogni angolo, sembrano quasi chiedere di essere immortalati. La cittadina è un gioiello medievale che vi consigliamo di non perdere, se vi piace respirare ancora atmosfere suggestive.


Leggi anche: Visitare L’Aquila consigli

La sua ricchezza di testimonianze del passato, tra cui il Castello Cantelmo e alcune antiche chiese, va scoperta a ritmo lento assaporando ogni dettaglio.

Varia è l’offerta alberghiera. Senza dimenticare l’enogastronomia del territorio che vi permetterà di trascorrere una vacanza all’insegna delle prelibatezze della cucina locale.

pettorano-sul-gizio-belvedere

La storia di Pettorano sul Gizio

Pettorano sul Gizio ha una storia che risale al Medioevo anche se i primi insediamenti sul territorio sono databili al Paleolitico come dimostrano i reperti rinvenuti nell’alta Valle del Gizio in seguito agli scavi archeologici.

Le origini del nome Pettorano risalgono ai Romani: Pectoranum era l’appellativo originario, utilizzato per indicare l’intera vallata. Sulla radice del nome ci sono ancora oggi diverse interpretazioni.

Il Castello di origini normanne passò sotto il dominio degli Svevi e poi degli Angioini e divenne il fulcro della cittadina medievale. La Rocca fu teatro di importanti avvenimenti storici e politici, nonché baluardo di difesa contro le incursioni nemiche.

Tra il 1500 e il 1600 Pettorano conobbe uno sviluppo edilizio notevole e proprio a questo periodo risalgono edifici religiosi e civili che si possono ammirare ancora oggi per le vie del centro storico.

castello-pettorano

Pettorano sul Gizio: attrazioni e luoghi di interesse

Pettorano sul Gizio affascina con le sue architetture: il Castello Cantelmo, la chiesa madre, l’elegante palazzo barocco “La Castaldina” e il Palazzo Ducale.


Potrebbe interessarti: L’Aquila dove mangiare bene spendendo poco

D’interesse architettonico sono anche le porte urbiche d’accesso al borgo medievale tra cui Porta San Nicola in Via Piaia a cui era annessa una torretta di difesa e Porta San Marco caratterizzata da un arco a tutto sesto e sovrastata dalla statua di Sant’Antonio.

Segnaliamo inoltre la fontana monumentale nei pressi della Chiesa Madre, interessante opera idrica di fine 1800: è caratterizzata da due statue in bronzo raffiguranti le divinità Nettuno ed Anfitrite e da maschere zoomorfe dalle cui bocche sgorga l’acqua.

pettorano-sul-gizio-fontana-monumentale

I Palazzi storici: Palazzo Ducale e Palazzo La Castaldina

Tra i palazzi storici spicca Palazzo Ducale, la dimora della famiglia Cantelmo che storicamente governò Pettorano e che diede il nome anche al Castello. Oggi è sede del Municipio. Sulla facciata principale spicca il disegno di una meridiana insieme a corpi celesti e segni zodiacali.

Il palazzo La Castaldina invece prende il nome dalla famiglia Castaldo, amministratori dei Cantelmo. È un edificio dall’aspetto barocco come dimostrano i dettagli ornamentali che si possono ammirare sulla facciata.

pettorano-sul-gizio

La Chiesa Madre e la Chiesa di Sant’Antonio

La chiesa madre di Pettorano sul Gizio è la Parrocchia della Beata Vergine e San Dionisio la cui edificazione è databile al Medioevo. La facciata principale è lineare e sobria, arricchita da blocchi bugnati.

La Chiesa di Sant’Antonio da Padova, a pochi passi dalla Chiesa Madre, in origine era annessa ad un ospedale per i poveri e i pellegrini.

Nel corso dei secoli ha subìto varie modifiche ed è stata definitivamente ristrutturata nel corso del 1900, tanto da perdere completamente l’aspetto originario.

Segnaliamo anche la Chiesa di San Nicola, una delle più antiche del borgo medievale.

pettorano-sul-gizio-abruzzo

Il Castello Cantelmo

Castello Cantelmo conserva la sua struttura originaria grazie ad un importante lavoro di restauro di cui è stato oggetto. Oggi è sede di vari spazi espositivi tra cui quello che mette in mostra la riproduzione in scala di molti castelli abruzzesi.

Pannelli informativi raccontano la storia e la geologia locale mentre un’altra sala è dedicata all’antica arte dei carbonai. Dal camminamento sulle mura esterne si staglia una veduta a 360° sulla Valle Peligna e sui monti circostanti.

castello-cantelmo-pettorano

Pettorano sul Gizio: escursioni e sentieri

Non solo storia, gli appassionati di trekking apprezzano gli splendidi sentieri naturalistici della Riserva Naturale Regionale Monte Genzana e Alto Gizio nei dintorni di Pettorano.

Habitat naturale di una varietà di specie animali e vegetali, la Riserva si snoda tra i boschi lungo le acque del Gizio tra il Parco Nazionale d’Abruzzo ed il Parco Nazionale della Majella.

Ci sono vari percorsi ben segnalati di diversa difficoltà, tra questi il percorso “Le Callarelle” è particolarmente interessante. Parte dal Ponte della Vittoria e arriva alle Cascatelle del torrente Riaccio.

Seguendo il corso d’acqua, si arrivano a scoprire diverse vestigia e la Chiesa di Santa Margherita della Valle.

cascata-riserva-naturale-pettorano-sul-gizio

Eventi estivi a Pettorano sul Gizio: Sapori in Festa

Tra gli eventi di punta dell’estate a Pettorano sul Gizio citiamo Sapori in Festa, manifestazione eno-gastronomica che si svolge ogni anno a metà agosto.

Per l’occasione si possono assaggiare le eccellenze culinarie del territorio accompagnate dall’ottimo vino abruzzese. A fare da cornice alla manifestazione, attività di intrattenimento e musica dal vivo.

pettorano-sul-giziocentro-storico

Pettorano sul Gizio immagini e foto