A Napoli prende vita il villaggio di Natale del Grinch tra divertimenti e sorprese irriverenti

Se per tutti le festività natalizie sono un grande evento da accogliere con entusiasmo, per alcuni non è propriamente così: è stato inaugurato a Napoli il villaggio di Natale del Grinch tra divertimenti e sorprese irriverenti dedicate al personaggio dei noti film.

Guarda il video

grinch-natale-parata
Ph credits Ukskating123, Wikimedia Commons

Il Natale è un periodo che dona pace, serenità e divertimento, perfetto da trascorrere con i propri cari e per lasciarsi andare a lunghe passeggiate nei luoghi più belli addobbati a festa. Tra sorrisi, piccoli doni e abbracci, tutto sembra più magico ed anche gli adulti si riconciliano con il proprio io interiore ritornando un po’ bambini.

Eppure c’è qualcuno al quale non piacciono proprio le feste natalizie: si tratta del Grinch, il personaggio nato nel 1957 e poi ripreso nel noto film del 2000 con un fantastico Jim Carrey. A lui è ispirato il Villaggio di Natale del Grinch, inaugurato il 2 dicembre a Napoli, che nasconde tantissime sorprese divertenti.

Le sorprese irriverenti del Villaggio di Natale del Grinch a Napoli

Il periodo del Natale è vissuto da grandi e piccini con enorme entusiasmo ma anche per i più cinici c’è un luogo che è pronto ad accoglierli, puntando su uno spirito natalizio decisamente diverso dall’ordinario.

E’ il Villaggio di Natale del Grinch, che è stato inaugurato lo scorso 2 dicembre a Napoli e che è completamente ispirato al personaggio verde creato nel 1957 dallo scrittore e fumettista statunitense Dr. Seuss. Simile a un elfo con tanti peli verdi, un’espressione corrucciata, una lunga coda e grandi quantità di sarcasmo, il Grinch è noto per una particolarità: odia il Natale, la gente e la compagnia. Ed è proprio da quest’assunto che è nato lo splendido villaggio, dove il divertimento è assicurato.

Potrebbe interessarti Visitare Napoli consigli

grinch-natale-villaggio-napoli
Ph credits oasi flegrea, facebook

I divertimenti del villaggio di Natale

Come ogni angolo dedicato alle festività natalizie che si rispetti, anche il Villaggio di Natale del Grinch dedica tante sorprese a grandi a piccini. Nasce a due passi dal cuore della città, perfetto da inserire in un tour delle bellezze partenopee quali il Museo Cappella San Severo, il Chiostro di Santa Chiara e nel periodo tra dicembre e gennaio, San Gregorio Armeno.

La location è l‘Oasi Flegrea, un’area verde di 60.000 metri quadrati nel quartiere Fuorigrotta, pronti a ospitare grandi e piccini per una giornata all’insegna del divertimento. Lì pronti ad aspettarli numerosi personaggi in maschera insieme al Grinch che racconteranno storie di Natale, insieme ai laboratori di trucco e creazione regali.

grinch-natale-napoli
Ph credits Oasi Flegrea, Facebook

Il percorso multisensoriale

Il percorso del villaggio del Natale del Grinch è multisensoriale e procede in base a un viaggio verso sapori, odori, tradizioni e creazioni legate allo spirito del divertente folletto verde. L’experience dura circa 90 minuti ed i ticket sono disponibili per i più piccoli mentre per gli adulti l’ingresso è omaggio. L’area espositiva è aperta nei primi tre weekend di Natale prima delle festività e nel giorno dell’Immacolata e non è possibile introdurre all’interno cibo e bevande o sostare per una sosta break. Per coloro che vogliono concedersi una pausa di gusto, è presente un punto snack e un bar per rifocillarsi.

Le sorprese del villaggio di Natale del Grinch a Napoli immagini e foto