L’Epifania a Napoli in un mix di tradizione e cultura: dai mercatini di dolciumi e giocattoli ai musei aperti tutto il weekend

L’Epifania a Napoli vanta un piacevole mix di tradizione e cultura: dai consueti mercatini di dolciumi nelle piazze più importanti del cuore della città ai musei aperti tutto il weekend e gratuiti la domenica.

Guarda il video

napoli-notte-luci-panorama
Ph credits Alessandro, pexels

L’Epifania tutte le feste porta via, recita un vecchio adagio ma in molte città d’Italia lo fa davvero in grande stile. Gli eventi di Natale e Capodanno proseguono sulla scia della spensieratezza e dei sorrisi anche per le prime settimane di gennaio, quando si aspetta con divertimento e convivialità la suggestiva tradizione del 6 gennaio. Non solo un momento di fede ma anche una notte e una giornata dedicata ai più piccoli, con la consueta calza di dolciumi e l’avvento della Befana sulla scopa. La tradizione dell’Epifania a Napoli è rispettata con tantissimi eventi organizzati nel cuore della città, come la Fiera del Giocattolo e della calza a Piazza Mercato ma anche tantissimi musei aperti e gratuiti nella domenica successiva.

L’Epifania a Napoli tra giocattoli, dolciumi e i musei aperti tutto il weekend

Il 6 gennaio è una data che in tanti aspettano. Simbolicamente rappresenta l’ultimo appuntamento delle festività natalizie, dopo il Santo Natale e il capodanno dedicato maggiormente alla spensieratezza e al divertimento. Nella religione indica l’avvento dei Re Magi che portano in dono oro, incenso e mirra per la nascita di Gesù ma per i bambini rappresenta l’arrivo nella notte della Befana, una vecchina in sella ad una scopa che dispensa dolci e leccornie ai più piccoli…ma solo se sono stati bravi. In caso contrario, la calza sarà piena soltanto di carbone. In tantissime città d’Italia rappresenta un grande appuntamento con la tradizione così come avviene per l’Epifania di Napoli.

calza-befana-luci
Ph credits pereslavtseva, Freepik

Gli eventi del 6 gennaio a Napoli

Come è tradizione, dal 3 al 5 gennaio la centralissima Piazza Mercato a Napoli si trasformerà in un vero e proprio mercatino a tema tra dolciumi, leccornie e tantissimi giocattoli, pronti per essere incartati per l’Epifania. I visitatori previsti sono come sempre migliaia al giorno, rendendo ancor più folkloristiche le strade partenopee in uno scintillio di luci, colori, musica a tema e sorrisi. Ma non solo: il 5 gennaio prenderà vita una splendida notte bianca nel cuore di Napoli, che avrà protagonista uno dei più grandi rappresentanti della musica partenopea, Enzo Gragnaniello. Tutti i giorni inoltre, dalle 11 a mezzanotte ci saranno le consuete casette in legno dove assaggiare anche lo street food tra fritti, pizza e dolci tipici della tradizione napoletana, perfetti per un tour delle bellezze di Napoli già all’inizio del nuovo anno.

Potrebbe interessarti Visitare Napoli consigli

Museo di San Martino - Napoli
Credit marcobrivio.photography Shutterstock

Musei aperti e gratuiti per domenica 7 gennaio

Ma la tradizione dell’Epifania a Napoli prosegue anche con numerosi eventi culturali che rendono l’itinerario partenopeo ancor più ricco e interessante per visitatori e turisti. Dopo Natale e Capodanno infatti, tutti i musei più importanti infatti saranno aperti anche il 6 gennaio, tra i quali il Museo del Tesoro di San Gennaro e Palazzo Reale, tra i più amati. Disponibili anche i polmoni verdi della Villa Comunale e Villa Floridiana, con un surplus previsto per domenica 7 gennaio quando tutti i musei indicati sul sito del Ministero della Cultura non solo a Napoli ma in tutta Italia saranno anche ad ingresso gratuito.

L’Epifania a Napoli tra giocattoli, dolciumi e i musei immagini e foto