Lo splendido Natale a Napoli tra la storica tradizione del presepe e i mercatini di Piazza Dante

Lo splendido Natale a Napoli fa il suo ingresso nel cuore della città tra la storica tradizione del presepe di San Gregorio Armeno e i mercatini natalizi di Piazza Dante con leccornie, botteghe artigianali e tante sorprese.

presepe-napoli-natale
Ph credits Di Virgilio Art, Facebook

Napoli è conosciuta in tutto il mondo per le sue grandissime tradizioni, che convogliano in città tantissimi turisti durante ogni periodo dell’anno. In particolar modo a Natale, le strade più note e i quartieri iconici si colorano di luci, portando avanti negli anni tantissime consuetudini che ne fanno un momento dell’anno davvero imperdibile.

Dai tradizionali presepi di San Gregorio Armeno fino ai mercatini in Piazza Dante, sono tantissimi gli appuntamenti per chi vuole vivere il Natale a Napoli in un clima suggestivo e indimenticabile.

Natale a Napoli tra San Gregorio Armeno e i mercatini di Piazza Dante

Quando si pensa a Napoli, la mente viaggia subito tra i suoi simboli e le tradizioni: percorsi enogastronomici conosciuti in tutto il mondo con l’immancabile pizza, i dolci e il buonissimo caffè, le stradine ricche di storia, le luci, i colori e tantissima allegria.

Se si tratta del periodo di Natale, l’atmosfera in città è ancora più magica, ricreando la sensazione di un’unica grande strada che convoglia passanti, residenti, visitatori e curiosi inglobati in un unico flusso di viandanti.

Per l’edizione 2023 del Natale a Napoli, sono tantissimi gli appuntamenti imperdibili, facendo tappa in due zone nevralgiche: Piazza Dante con i consueti mercatini e San Gregorio Armeno con la tradizione del presepe.

Potrebbe interessarti Visitare Napoli consigli

san-gregorio-armeno-pastori-napoli
Ph credits Raffaella from Napoli, Wikimedia Commons

La storica tradizione del presepe di San Gregorio Armeno

Nel cuore del centro storico di Napoli, a due passi dall’iconico Duomo e dallo splendido Palazzo Reale, nasce una stradina stretta tra i palazzi storici, rinomata per la sua tradizione presepiale. E’ via San Gregorio Armeno, dove le più antiche botteghe artigiane convogliano per esporre su banchi di legno le proprie creazioni, che vanno al di là delle consuete statuette per i presepi.

I più innovativi infatti, si lasciano andare anche alla riproduzione di personaggi dello spettacolo e dello sport, politici, autorità, cantanti e vip. E’ un vero e proprio museo a cielo aperto, dove ogni anno da fine novembre a febbraio la tradizione si unisce con l’arte locale, la creatività e l’ironia tipica partenopea. Il 7 dicembre è prevista la notte bianca, in cui le botteghe resteranno aperte tutta la notte.

piazza-dante-napoli
Ph credits Mstyslav Chernov, Wikimedia Commons

I mercatini di Piazza Dante e i percorsi enogastronomici

La centralissima Piazza Dante invece, ospita dal 2 dicembre i tradizionali mercatini natalizi con i box in legno che allieteranno le giornate di grandi e piccini. Dopo un piccolo ritardo nell’inaugurazione dovuto al maltempo, gli imperdibili appuntamenti si alternano a grande ritmo per rendere la città all’ombra del Vesuvio ancora più bella nel periodo natalizio.

Gli stand sono 56, in grande aumento rispetto ai circa 30 dello scorso anno e comprenderanno specialità en0gastronomiche, botteghe artigianali campane, decorazioni natalizie, divertimenti e tante sorprese. Altre zone della città dove saranno dislocati stand tipici sono Piazza Mercato nota per i box di leccornie, Piazza Carità, piazza Garibaldi e la Rotonda Diaz. Insomma, un giro tra le bellezze di Napoli nel periodo natalizio è davvero d’obbligo.

Natale a Napoli tra San Gregorio Armeno e Piazza Dante immagini e foto