Viaggio alla scoperta di Hormuz, l’isola che ospita la spiaggia bagnata da acque rosso sangue: foto e video

Ci sono posti nel mondo, talvolta non conosciutissimi, che sono dei veri e propri paradisi terrestri dove la natura è stata bizzarramente pittoresca. Scopriamo le meraviglie dell’Isola di Hormuz e della sua incredibile spiaggia rosso sangue.

isola-di-hormuz

Isola di Hormuz dove si trova ed informazioni

Hormuz è un’isola che probabilmente non tutti conoscono ed meravigliosamente incastonata nel Golfo Persico a sud dell’Iran.

Questa piccolissima realtà dove vivono appena 3000 anime è ancora fuori dal turismo di massa, è caratterizzata da un spiagge incantevoli e da una natura selvaggia ed incontaminata unica al mondo e custodisce qualcosa di veramente incredibile.

Perchè questa isoletta a letteralmente stupito il mondo?

Dovete sapere che l’Isola di Hormuz custodisce preziosamente una spiaggia di colore rosso sangue bagnata da un mare di colore rosso sangue.


Leggi anche: Isola del Giglio vacanze consigli

Fino ad ora abbiamo sentito parlare di onde illuminate oppure di spiagge di colore rosa ma la spiaggia rossa dell’Isola di Hormuz ha subito attirato l’attenzione di curiosi di tutto il mondo che sono rimasti letteralmente a bocca aperta di fronte a così tanta bellezza e, magari, stranezza.

isola-di-hormuz-mare

Trovarsi di fronte alla spiaggia rossa dell’Isola di Hormuz è come trovarsi di fronte ad un quadro oppure in un set cinematografico dove vengono girate scene riguardanti il Pianeta Rosso; insomma un vero e proprio film di fantascienza.

Ovviamente questa particolare colorazione rossastra della spiaggia e del mare è stata spiegata scientificamente.

Il suolo della spiaggia rossa dell’Isola di Hormuz è composto da un’altissima concentrazione di ossidi di ferro che donano alla spiaggia ed al mare questo particolarissimo colore.

Pensate che tuffandosi nelle acque color rosso sangue, questa particolarissima colorazione resta sulla pelle.

Questo straordinario ossido rosso, ribattezzato con il nome di “Gelack” viene utilizzato dagli abitanti di Hormuz Island come spezia e, addirittura, come colorante alimentare.

isola-di-hormuz-villaggio-case

Hormuz ha davvero dell’incredibile infatti è stata ribattezzata con il nome de “Rainbow Island”, non solo per la spiaggia rossa ma anche perchè in giro per l’isola i colori della lussureggiante vegetazione si fondono con quelli delle rocce che assumono tonalità violacee ed arancioni; insomma uno straordinario e piacevole miscuglio di colori.


Potrebbe interessarti: Viaggio tra Kenya e Tanzania: 8 parchi in 9 giorni

Altra particolarità di Hormuz Island è il Majara Residence, ovvero un complesso di residenze culturali realizzato, simbolicamente, per sensibilizzare e mostrare una reale alternativa politica ed economica all’unica attività redditizia dell’isola; il traffico illegale di petrolio.

Imperdibile è anche la “Grotta Arcobaleno” i cui colori sono dovuti dalla variazione della composizione mineralogica degli strati rocciosi.

isola-hormuz-villaggio

Isola di Hormuz immagini e foto

Spiaggia rossa Isola di Hormuz: il video