3 borghi Bandiera Arancione più belli da visitare in Puglia

La Puglia è una delle “regioni tradizional/popolari” più interessanti e caratteristiche d’Italia ed i suoi Borghi Bandiera Arancione, dal fascino senza tempo, sono in grado di incantare i turisti provenienti da ogni angolo del Mondo.

puglia-borghi-bandiera-arancione


Migliori borghi pugliesi Bandiera Arancione del Touring Club Italiano: quali sono e consigli su cosa vedere e cosa fare

Destinazione tra le più ambite e gettonate in Italia, la Puglia è una regione che può essere tranquillamente definita “tradizional/popolare” e vi spieghiamo perchè.

Questa magnifica terra, famosa per la sua straordinaria costa e per la campagna dal sapore antico, è impreziosita da borghi o villaggi collinari dal fascino senza tempo dove, nel corso dei secoli, le antichissime tradizione popolari e culinarie sono rimaste praticamente intatte.

La Puglia ospita ben 12 Borghi Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e, in questa guida, vogliamo parlarvi di quelli che, forse, sono meno conosciuti tenendo da parte quelli come Cisternino, Locorotondo oppure Specchia, che non hanno bisogno di alcuna presentazione.

puglia-borghi-bandiera-arancione-mare

Troia – Puglia

Ai piedi del Subappennino Dauno, a ridosso del Tavoliere delle Puglie in provincia di Foggia, si erge il piccolo borgo di Troia che si è meritatamente guadagnato la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano grazie alla magnifica Cattedrale, all’eccellente servizio di informazioni turistiche e al suo meraviglioso centro storico vivace e ben organizzato.

Le origini del borgo di Troia si perdono nella notte dei tempi, secondo la leggenda è stato fondato da Diomede tra il XII e l’XI scolo a.C. ma alcuni reperti archeologici rinvenuti sul territorio testimoniano la presenza del paesino in epoca anteriore a quello delle guerre puniche bellissima foto in basso scattata da Giancarlo Casoli).

troia-puglia

Quello che si presenta oggi ai nostri occhi è un borgo medievale edificato nel 1019 come roccaforte dell’Impero Bizantino il cui centro storico, ancora oggi, custodisce eleganti palazzi, numerose chiese ma il vero gioiello architettonico è la celebre e famosa Cattedrale.

La Cattedrale della Beata Maria Vergine Assunta in Cielo (Duomo di Troia) è stata edificata tra l’XI e il XII secolo, rappresenta un magnifico esempio di architettura romanico-pugliese influenzata da elementi pisano-bizantini e musulmani ed il rosone con le 11 colonnine che decora la facciata è unico al mondo.

troia-cattedrale

Sul lato destro del Duomo di Troia non perdete l’occasione di visitare il Museo del Tesoro al cui interno sono custoditi 3 dei 32 esemplari di exultet al mondo.

Nei dintorni di Troia è possibile fare passeggiate ed escursioni di tutto rispetto.

Con assoluta certezza, vi assicuriamo che il borgo di Troia, grazie alla sua autenticità ed al suo animo tradizionale e folkloristico, vi lascerà ricordi indelebili (bellissima foto in basso scattata da Angelo Moffa).

troia-corso-centro-storico

Corigliano d’Otranto – Puglia

Il borgo di Corigliano di Otranto si trova nel cuore Salento in provincia di Lecce, appartiene alla regione storica della Grecia Salentina ed è stato premiato con la prestigiosissima Bandiera Arancione del Touring Club Italiano per l’incredibile bellezza del Castello de’ Monti, per l’eccellente conservazione e vivacità del centro storico e per la spettacolare organizzazione di eventi e manifestazioni.

Questo è un borgo dalla bellezza disarmante le cui origini risalgono, probabilmente, all’epoca romana e custodisce un patrimonio storico ed artistico di inestimabile valore.

corigliano-dotranto-castello

Le principali attrazioni di Corigliano d’Otranto da non perdere assolutamente sono il celebre ed imponente Castello de’ Monti, il monumento più iconico del borgo, che è stato edificato durante la seconda metà del XV secolo e si presenta con una forma quadrangolare davvero unica, la Chiesa Matrice di San Nicola Vescovo di origini cinquecentesche che custodisce affreschi e mosaici dal notevole valore artistico e i due Dolmen, Caroppo 1 e Caroppo 2 che, ancora oggi, sono conservati quasi in modo perfetto.

corigliano-dotranto-chiesa-madre

Nei dintorni di Corigliano d’Otranto consigliamo di visitare Galatina la Città d’Arte del Salento (7,7 km di distanza) e, ovviamente, di raggiungere la bellissima Otranto che dista poco più di 20 chilometri.

Una curiosità. A Corigliano d’Otranto, ancora oggi, si parla il dialetto di origine greca, il “griko”.

corigliano-dotranto-dolmen

Alberona – Puglia

Felicemente adagiato tra la lussureggiante vegetazione del Subappennino Dauno in provincia di Foggia, Alberona è un piccolissimo borgo, di rara bellezza che, grazie alla presenza di torrenti e rivoli, è stato ribattezzato con il nome de “Il Paese dell’Acqua” e, grazie al ricco patrimonio storico-culturale e naturalistico e all’eccellente organizzazione di eventi, è stato premiato con la tanto ambita Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

alberona-puglia

Alberona appartiene anche al club dei Borghi più belli d’Italia.

I principali luoghi di interesse di Alberona da visitare approfonditamente sono la Torre del Priore risalente al XII secolo ed appartenuta sia ai Cavalieri Templari che all’ordine dei Cavalieri di Malta di Barletta, la Chiesa di San Rocco di origini cinquecentesche ed il Museum Antiquarium.

alberona-puglia-chiesa-san-giacomo

Durante una passeggiata nel centro storico di Alberona è impossibile non trovarsi di fronte alle tantissime fontane che popolano le piazze ed i caratteristici vicoletti (Alberona è stato ribattezzato con il nome de “Il Borgo delle Cento Fontane”).

Alberona è anche la meta ideale per gli amanti delle passeggiate e delle escursioni in quanto all’interno del Bosco del Subappennino si snodano una miriade di sentieri che raggiungono meraviglie naturalistiche davvero uniche.

alberona-puglia-torre-del-priore

Borghi Puglia Bandiera Arancione: immagini e foto