4 borghi più belli e caratteristici da visitare nei dintorni di Roma

Viaggio alla scoperta del borghi più belli nei dintorni di Roma, la città eterna famosa in tutto il Mondo per la sua storia e le sue meraviglie. Quali sono i borghi imperdibili facilmente raggiungibili da Roma e perché meritano assolutamente una visita.

roma-borghi-dintorni


Paesi vicino Roma ben collegati

Roma non ha bisogno di molte presentazioni, è una città ricca di fascino, storia, bellezze senza tempo ammirate da sempre e da tutti, non a caso sono milioni i turisti, sia dall’Italia che dall’esterno, che ogni anno la scelgono come meta delle proprie vacanze o anche solo per trascorrere un weekend indimenticabile.

Oltre alla città anche i dintorni di Roma sono noti per i borghi ricchi di attrazioni e luoghi di interesse tutti da scoprire ed ammirare, in particolare non si può non visitare Castel Gandolfo, Calcata, Bracciano e Subiaco.


Leggi anche: Castel Gandolfo dove mangiare bene spendendo poco

roma-calcata

Castel Gandolfo – Roma

Castel Gandolfo è un borgo situato a circa 20 km di distanza da Roma e fa parte di quelli che vengono identificati come “Castelli Romani”, cioè un insieme di comuni posti a sud-est della capitale.

La nascita di questo agglomerato e l’origine del nome si deve alla loro fondazione avvenuta approssimativamente attorno al XIV secolo quando, durante il periodo della cosiddetta cattività avignonese caratterizzato da difficoltà politiche ed economiche, molti abitanti di Roma trovarono ospitalità presso le famiglie feudali romane che in questa zona avevano i propri castelli.

roma-castel-gandolfo

Castel Gandolfo è stato inserito nel circuito de “I borghi più belli d’Italia” sia per la natura incontaminata e rigogliosa che avvolge il borgo e sia per il centro storico ricco di chiese, fontane e palazzi storici.

In particolare, sono da visitare la Chiesa della Madonna del Lago, la Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice, il Palazzo Pontificio e la Villa Pontificia.

Inoltre, Castel Gandolfo sorge in una posizione strategica sul Lago Albano per cui offre numerosi scorci che si affacciano sul lago che sono davvero molto suggestivi e romantici.

roma-borghi-castel-gandolfo

Calcata – Roma

Calcata è un borgo davvero molto particolare a circa 50 km di distanza da Roma, tanto da aver ottenuto il riconoscimento di Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, del resto quando lo si visita appare evidente la motivazione.


Potrebbe interessarti: Visitare Castel Gandolfo: Cosa vedere, come arrivare e Lago di Albano

Il borgo si trova su un pianoro di tufo, nel Parco della Valle del fiume Treja, proprio come un paesaggio fiabesco o legato alle streghe, soprattutto durante le giornate di cattivo tempo quando coltri di nebbia avvolgono il centro abitato.

Proprio in merito alle streghe, secondo leggende e voci del posto, pare che nelle notti ventose sia possibile ascoltare per le vie del borgo i canti delle fattucchiere.

roma-borghi-calcata

Complice la struttura così particolare del borgo, la sua storia e le leggende in poco tempo Calcata è diventata la meta preferita di numerosi artisti (pittori, scrittori, musicisti) che qui vivono stabilmente. Il tutto è nato tra la prima e la seconda guerra mondiale quando il paese andò via via spopolandosi ed intellettuali, artigiani ed artisti in generale trovarono qui il luogo perfetto dove dare libero sfogo alla propria creatività ritrovando l’ispirazione per nuove creazioni.

Doverosa è una sosta all’Opera Bosco Museo di Arte nella Natura, un museo sperimentale di arte contemporanea completamente all’aperto.

Infine, ad appena 10 km da Calcata, nel cuore del Parco Valle del Treja si trovano le cascate di Monte Gelato, un sito frequentato dall’uomo fin dall’età preistorica, dove è possibile ammirare questa meraviglia naturale, una torre medievale ed un antico mulino ad acqua.

roma-calcata-centro-storico

Bracciano – Roma

Spostandosi di circa 40 km a nord da Roma sorge il comune di Bracciano, situato sull’omonimo lago, sulla cresta occidentale dall’antico vulcano Sabatino, tra le alture dei Monti Sabatini.

A Bracciano è possibile ammirare e visitare uno dei castelli più belli ed imponenti di tutta Europa, il Castello Orsini-Odescalchi risalente al XV secolo caratterizzato da tre cinture murarie esterne e cinque torri. Il Castello Orsini-Odescalchi ospita al suo interno un ricco museo composto da una collezione di oggetti d’arte raccolta dal principe Baldassarre Odescalchi, ceramiche, armi, dipinti e mobili in particolar modo quattrocenteschi e cinquecenteschi.

roma-bracciano

La principale architettura religiosa è il Duomo di Santo Stefano, edificata per la prima volta attorno al 1200 sottoposta però a diversi lavori di ampliamento e ristrutturazione.

Tutti gli amanti della natura possono contare su un ampio ventaglio di attività da svolgere come le passeggiate ed il trekking nel Parco Naturale Regionale di Bracciano – Martignano o i percorsi in mountain bike.

roma-bracciano-castello

Subiaco – Roma

Il borgo medievale di Subiaco, noto anche come borgo degli Opifici, non è proprio vicinissimo a Roma, infatti dista dalla capitale circa 70 km, però si tratta di una tappa assolutamente consigliata se si è alla ricerca dei borghi più caratteristici della zona.

Inserito sia nel circuito de “I borghi più belli d’Italia” e sia tra i comuni che hanno ricevuto la Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano, Subiaco è un luogo incredibile dove storia, natura e cultura si fondano dando vita ad un piccolo centro immerso nella Valle dell’Aniene.

subiaco-santuario-sacro-speco

Inoltre, il borgo è noto anche per la produzione di finissima e pregiata carta grazie alla Cartiera voluta da Papa Sisto V nel 1587.

Tra le architetture religiose di maggiore rilievo ci sono indubbiamente l’antichissimo Santuario del Sacro Speco, il Monastero di Santa Scolastica e la Chiesa di Sant’Andrea.

Uno dei resti più importanti del periodo medievale è senza dubbio il Ponte di San Francesco edificato nel 1358 dall’abate Ademaro.

roma-subiaco-ponte-san-francesco

Infine. imperdibile è anche la Rocca abbaziale di Subiaco, nota anche come Rocca dei Borgia, è una rocca difensiva risalente all’XI secolo, suddivisa in tre parti: la fortezza, il palazzo e la torre. Ad oggi la struttura ospita il MACS – Museo delle Attività Cartarie e della Stampa di Subiaco.

roma-subiaco-rocca-abbaziale

Borghi vicino Roma: immagini e foto

Feliciana De Martis
  • Laureanda in Giurisprudenza
  • Autrice con una forte passione per i viaggi e le discipline umanistiche
Suggerisci una modifica