Vacanze a Deiva Marina: cosa vedere e spiaggia del borgo marinaro incastonato tra le Cinque Terre e Portofino


Cosa vedere a Deiva Marina e cosa fare in vacanza nel borgo ligure. Le attrazioni del centro storico, la spiaggia della cittadina e i litorali più belli situati a pochi chilometri lungo la Riviera di Levante.

deiva-marina



Deiva Marina Turismo

Siamo in provincia della Spezia. Deiva Marina è un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta della Riviera Ligure di Levante grazie soprattutto alla sua eccellente posizione, tra mare e monti a metà strada fra le Cinque Terre e Portofino.

Deiva Marina è la meta ideale per una vacanza estiva all’insegna del mare e del relax, lontani dai centri balneari più conosciuti e caotici della costa. Si presta benissimo anche ad una gita di un giorno per trascorrere qualche ora in spiaggia e inoltrarsi tra i caruggi del centro storico.

Il soggiorno è ancora più piacevole grazie al clima mite e alla presenza della brezza marina che rende l’estate meno afosa.


Leggi anche: La Spezia vacanze consigli

deiva-marina-mare-cristallino

Deiva Marina

Deiva Marina si divide nella frazione costiera con la spiaggia e la bella passeggiata che costeggia il litorale e la zona storica che si trova più all’interno ed è molto antica, pensate che risale all’epoca longobarda.

Nel centro storico di Deiva Marina è un piacere passeggiare tra i tipici caruggi che regalano scorci spettacolari sul mare. Potrete ammirare palazzi, ville storiche e visitare la chiesa parrocchiale di Sant’Antonio Abate che risale al Settecento.

deiva-marina-centro-storico

La Chiesa di Sant’Antonio Abate

L’edificio è in stile classico con richiami barocchi e con un sagrato policromo di tradizione ligure realizzato con ciottoli colorati di fiume che disegnano al centro la rosa dei venti e ai lati soggetti marinareschi. Conserva anche un organo di pregio del 1848 e alcune tele interessanti del XVIII secolo.

Ogni anno nel mese di agosto, in occasione del Festival Organistico del Nord Ovest la Chiesa di Sant’Antonio Abate ospita anche un concerto d’organo.

deiva-marina-chiesa-sant-antonio-abate

La Torre Saracena

Nei pressi della chiesa spicca la Torre Saracena, altra architettura di spicco di Deiva Marina.


Potrebbe interessarti: La Spezia dove mangiare bene spendendo poco

Si tratta di una costruzione storica che in passato veniva utilizzata a scopo di controllo come torre di avvistamento. Risale al periodo della Repubblica marinara di Genova e ha una forma quadrangolare. Oggi ospita mostre ed eventi culturali.

Terminata la visita al paese, si passa alla spiaggia di Deiva e ai litorali più belli dei dintorni dove rilassarsi tra mare e sole.

deiva-marina-torre-saracena

La spiaggia di Deiva Marina e dintorni

La Spiaggia di Deiva Marina è caratterizzata da sassolini e ghiaia ed è bagnata da acque limpide. È in parte libera e in parte attrezzata con i cosiddetti “Bagni” ossia stabilimenti balneari tra cui Bagni Stella e Bagni Arcobaleno ben organizzati con tutte le comodità ed i servizi necessari ai vacanzieri.

deiva-marina-bagni-arcobaleno

La spiaggia di Deiva Marina è molto frequentata dalle famiglie ma è apprezzata anche da chi pratica immersioni subacquee grazie alla bellezza dei suoi fondali popolati da diverse tipologie di pesci. Le sue acque hanno anche ottenuto per una volta il riconoscimento Bandiera Blu.

Consigliamo di trattenervi in spiaggia fino al tramonto almeno una volta, al calare del sole apprezzerete moltissimo i colori del cielo e del mare.

deiva-marina-tramonto

Procedendo verso nord troviamo la Spiaggia di Moneglia, sabbiosa e bagnata da acque azzurre insignite della Bandiera Blu dal 1990. Questo tratto di costa si presta particolarmente bene ad accogliere le famiglie che viaggiano con i bambini grazie alla presenza di ottimi servizi, di family hotel e soprattutto grazie alle caratteristiche dell’arenile e dei fondali.

Segue la Spiaggia Renà di Sestri Levante, caratterizzata da sabbia grossa e ghiaia e da pietre grosse e scogli. È per gran parte libera ma non mancano docce, toilette e bar.

deiva-marina-riviera-ligure

In direzione sud invece raggiungiamo la Spiaggia Arena, sia libera che attrezzata fatta di ciottoli e la Spiaggia di Porto Pidocchio in località Framura, spiaggetta di sassi un po’ più isolata, raggiungibile a piedi con una passeggiata nella natura.

Segue la Spiaggia di Bonassola, un vero gioiello delle costa ligure. L’arenile è di ciottoli, l’acqua è limpidissima e in certi tratti ha delle tonalità spettacolari.

La nota negativa è che in alta stagione è quasi sempre sovraffollata. Per evitare di arrivare con l’auto e non trovare parcheggio, è consigliabile arrivarci in treno perché la spiaggia si trova a pochi minuti dalla stazione ferroviaria.

mare-calabria

Passo Del Bracco: panorami e trekking

Passo del Bracco fa parte del comune di Deiva Marina, si raggiunge inoltrandosi nell’entroterra. È il regno dei motociclisti che amano percorrere su due ruote le strade di questo valico.

Il percorso è molto antico, pensate che già i romani lo attraversavano per arrivare dall’entroterra delle Cinque Terre al Golfo del Tigullio. Inoltre regala vedute bellissime che spaziano da Sestri Levante alla Spezia.

Quest’area dell’entroterra di Deiva Marina si presta per fare escursioni immersi nella macchia mediterranea tra pini e castagni. Gli amanti del trekking apprezzeranno anche i numerosi sentieri che collegano il paese di Deiva Marina alle vicine località di Moneglia e di Framura.

entroterra-deiva-marina

Deiva Marina immagini e foto

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta