Visitare Isola Santa: cosa vedere e cosa fare nel borgo delle fiabe che non tutti conoscono

Isola Santa è un borgo medievale situato sulle rive di un piccolo lago nel cuore della Garfagnana ed è un luogo magico dove il tempo si è fermato nel vero senso della parola.

isola-santa-toscana


Isola Santa Garfagnana: dove si trova ed informazioni

Immaginate solo per un attimo un luogo che non tutti conoscono dove il tempo si è fermato in tutti i sensi, immaginate ancora un luogo che sembra essere dipinto come le figure di un libro delle fiabe, stiamo parlando di Isola Santa, uno dei borghi più belli della Toscana che non tutti conoscono.

Isola Santa è uno straordinario borgo medievale incastonato nelle meraviglie naturalistiche e paesaggistiche delle Alpi Apuane in Garfagnana e fa parte del comune di Carregine in provincia di Lucca.

Questo incantevole borgo ha origini antichissime risalenti al 1260 infatti è stato fondato su un “hospitale” o ospizio che un tempo accoglieva viandanti e pellegrini che attraversavano a piedi le Alpi Apuane; insomma era un passaggio obbligato per chi percorreva la strada che collegava la Garfagnana alla Versilia.


Leggi anche: Isola del Giglio dove mangiare bene spendendo poco

isola-santa-lago

Isola Santa paese sommerso

Perchè Isola Santa è chiamato anche Paese Sommerso?

Durante gli anni ’50, in seguito alla costruzione di una diga che sbarrò il corso del Torrente Turrite Secca per lo sfruttamento idroelettrico delle sue acque, si formò un lago artificiale che sommerse parte del nucleo abitato.

Oltre a pochissime case vennero fortunatamente risparmiate la suggestiva Chiesa di San Jacopo ed il suo caratteristico campanile.

Pensate che, mediamente, ogni dieci anni il bacino artificiale viene svuotato e raffiorano il piccolo ponte che attraversava il torrente ed il Mulino Mosceta.

isola-santa-chiesa

Isola Santa albergo diffuso

Dopo un lungo periodo di abbandono, il borgo di Isola Santa è stato completamente ristrutturato grazie ad uno straordinario progetto che gli ha restituito il suo meraviglioso ed indiscutibile aspetto medievale (nel 2016, grazie al “Progetto Bellezza” sono stati impiegati circa 2 milioni di euro per ripristinare il borgo).

Le casette con il tetto in ardesia hanno davvero dell’incredibile.

Il borgo medievale di Isola Santa è, attualmente, un albergo diffuso con tanto di ristorantino affacciato sul lago ed è diventato una meta di turismo culturale ed ambientale.

Questa è la meta ideale per chi vuole trascorrere vacanze rilassanti ed a stretto contatto con la natura, è una meta piena zeppa di atmosfere oniriche dove gli appassionati delle escursioni e della pesca troveranno pane per i loro denti.


Potrebbe interessarti: Isola del Giglio vacanze consigli

isola-santa-garfagnana

Isola Santa principali attrazioni

Le principali attrazioni del borgo di Isola Santa sono senza alcun dubbio i sentieri ed i percorsi naturalistici, non a caso è uno dei migliori punti di partenza per andare alla scoperta della Garfagnana, una delle aree verdi più belle e rigogliose della Toscana.

Le escursioni più belle e rilassanti sono quelle lungo il lago ed imperdibile è il Sentiero Cai n°145 che vi porterà dritti sulle Api Apuane.

Altri sentieri che consigliamo di percorrere sono quello che raggiungono la Pania della Croce, la Pania Secca, la Regina delle Alpi Apuane, il Pizzo delle Saette, il Monte Corchia, Sumbra e Freddone.

Nelle immediate vicinanze è d’obbligo visitare Grotta turistica Antro del Corchia e la Grotta del Vento.

isola-santa-escursioni

Da paese sommerso e borgo fantasma a straordinaria meta di vacanze relax; benvenuti ad Isola Santa.

Isola Santa immagini e foto