La mostra dedicata alla Monna Lisa arriva a Torino con racconti inediti e tante curiosità

La mostra dedicata alla Monna Lisa di Leonardo da Vinci arriva a Torino fino al 26 maggio con racconti inediti e tante curiosità sul quadro più famoso del mondo esposto al Louvre di Parigi.

Guarda il video

mostra-monna-lisa-torino
Ph Credits Società Promotrice delle Belle Arti in Torino, Facebook

Il fascino delle più belle opere d’arte del mondo supera la barriera del tempo e dello spazio, collegando ogni luogo in un fil rouge di bellezza. Tra i quadri più amati dai viaggiatori di tutto il mondo vi è la Monna Lisa di Leonardo da Vinci, più conosciuta come La Gioconda. Dipinta agli inizi del 1500, è sempre stata una figura particolarmente enigmatica e sulla creazione del dipinto vi sono ancora numerosi punti interrogativi. Lo scorso 23 novembre 2023 è stata inaugurata presso la Società Promotrice delle Belle Arti in Torino la mostra dedicata alla Monna Lisa, che vanta numerosi racconti inediti e altrettante curiosità.

Alla scoperta della mostra dedicata alla Monna Lisa a Torino

Il 23 novembre i riflettori del mondo dell’arte sono stati accesi su Torino e sul meraviglioso edificio della Società Promotrice delle Belle Arti, dove ha preso il via l’inedita mostra dedicata alla Monna Lisa dal titolo “La prima Monna Lisa”. E’ presente infatti una riproduzione della Gioconda di 10 anni prima del dipinto originale e più celebre esposto al Louvre di Parigi, lanciando un vero e proprio dilemma sulla sua creazione.

Gli interrogativi su questo celeberrimo dipinto ad olio sono infatti molteplici, a partire dal suo sguardo enigmatico fino alla vita della donna e le numerose imitazioni create. Molte delle risposte sono proprio all’interno della mostra, così come altrettanti misteri sollevati.

prima-monna-lisa-quadro-torino
Ph Credits Società Promotrice delle Belle Arti in Torino, Facebook

La storia de “La prima Monna Lisa”

La mostra de “La prima Monna Lisa” ha preso il via lo scorso 26 novembre e si terrà a Torino fino al 26 maggio 2024, visitabile dalle 10 alle 20 ed incentrata sull’omonimo quadro che risale a 10 anni prima del dipinto originale che si può visitare al Museo del Louvre di Parigi. Raffigura anch’esso la nobildonna fiorentina Lisa del Giocondo, presentato ai media dalla Monna Lisa Foundation nel 2012, creando un vero e proprio caso.

Non si era a conoscenza infatti, di un prototipo del celebre dipinto ma gli studi condotti per circa 35 anni, hanno confermato non si trattasse di una copia o di un’imitazione bensì di un originale di Leonardo da Vinci. Dal 1773 si trovava infatti in Inghilterra presso la dimora di un collezionista, fino all’acquisto nel 1914 da parte di Hugh Blaker, rinominandolo la Mona Lisa di Isleworth.

Monna-Lisa-Louvre
Ph credits Mario Sánchez Prada, Wikimedia Commons

Il percorso della mostra

La mostra contiene non solo la tela de “La prima Monna Lisa” ma anche molte curiosità riguardanti le opere di Leonardo da Vinci e la creazione del personaggio della Gioconda, rispondendo a molte domande sulla sua esistenza, sullo stile pittorico utilizzato e sulle imitazioni ritrovate in giro per il mondo. Si tratta di un percorso interattivo, informativo e al contempo divertente, adatto per ragazzi e adulti nella splendida location di Parco Valentino. Disponibile fino al 26 maggio 2024, è davvero imperdibile in un giro di Torino e in un tour delle sue bellezze.

Alla scoperta della mostra dedicata alla Monna Lisa a Torino immagini e foto