5 borghi più belli da visitare nei dintorni di Torino

Feliciana De Martis
  • Autrice viaggi e discipline umanistiche

Non molto distanti da Torino, il centro abitato più vivo e grande, nonché capoluogo del Piemonte, ci sono borghi dalla bellezza senza tempo, ricchi di storia, cultura ed immersi in un contesto naturalistico davvero incredibile. Vediamo quali sono i borghi più belli vicino Torino.

torino-saluzzo-veduta


Paesi più caratteristici da vedere vicino Torino

Fare una gita fuori porta a Torino oppure estendere la propria vacanza nel capoluogo anche al territorio circostante sono delle ottime idee. Il Piemonte, infatti, è una regione ricca di piccoli paesi in grado di incantare i visitatori con le loro atmosfere da fiaba. Non a caso molti di questi hanno ottenuto riconoscimenti come la Bandiera Arancione da parte del Touring Club Italiano oppure fanno parte del celebre circuito de “I borghi più belli d’Italia”.

Visitare questi borghi significa abbandonare il caos ed i ritmi serrati della città, dimenticandosi di file per accedere a musei o chiese o del traffico, immergendosi invece in una realtà slow pensata proprio per tutti, dai gruppi di ragazzi alle famiglie.

I borghi che abbiamo selezionato nei dintorni di Torino sono Avigliana, Usseaux, Neive, Mombaldone e Saluzzo.

borghi-torino

Avigliana – Torino

Avigliana è un borgo medievale situato a circa 20 km ad ovest da Torino, situato in un contesto naturalistico molto suggestivo: sorge, infatti, in Val di Susa, sull’orlo di una conca morenica di cui fanno parte anche il Lago Piccolo ed il Lago Grande.

torino-avigliana-veduta

Il borgo conserva con cura parte del suo passato in particolar modo in riferimento al periodo medievale anche se la storia di Avigliana è ben più antica come testimoniato da alcune tracce di palafitte riconducibili al neolitico rinvenute nelle paludi in prossimità dei laghi.

Avigliana ha ottenuto il riconoscimento di Bandiera Arancione da parte del TCI grazie alle qualità turistico-ambientali.

Tra le attrazioni principali ci sono il Santuario della Madonna dei Laghi del XVII secolo, il cui altare conserva una bellissima pala attribuita al pittore Defendente Ferrari, la Chiesa di San Pietro, la Casaforte del beato Umberto III di Savoia e la Torre dell’Orologio.

Potrebbe interessarti Ristorante romantico Torino

torino-avigliana

Usseaux – Torino

Usseaux, distante circa 50 km da Torino, è un borgo di montagna molto piccolo, con meno di 200 abitanti. Il punto di forza di questo borgo risiede proprio nella sua autenticità fatta di una natura incontaminata e di una tradizione prevalentemente contadina.

torino-usseaux-lago

Usseaux si trova immerso tra due parchi, l’Orsiera-Rocciavrè e il Gran Bosco di Salbertrand, questo lo rende di notevole interesse sia sotto un profilo sia faunistico che floristico per tutti gli amanti della natura che, inoltre, possono godere di panorami mozzafiato, percorsi in mountain bike oppure sentieri da percorrere a piedi.

torino-usseaux-scorcio

Il borgo fa sia parte del circuito de “I borghi più belli d’Italia” e possiede anche il titolo di Bandiera Arancione, merito anche degli edifici settecenteschi ben valorizzati tra cui il forno, il mulino ed il lavatoio.

Inoltre, passeggiando per le vie del borgo è frequente imbattersi in murales che colorano le abitazioni, raffiguranti spesso scene di vita quotidiana oppure animali.

Di Usseaux fa parte anche la frazione di Balboutet dove è consigliata una visita alla Chiesa di San Bartolomeo.

torino-usseaux-murales

Neive – Torino

Questa volta ci spostiamo di circa 90 km da Torino, per raggiungere un borgo medievale anche in questo caso Bandiera Arancione ed appartenente a “I borghi più belli d’Italia”: si tratta di Neive.

Neive è un comune italiano delle Langhe Piemontesi, un territorio noto anche per la produzione di ottimo vino che, non a caso, è proprio uno dei prodotti tipici del luogo.

La bellezza principale del posto risiede nell’impianto tipicamente medievale del centro storico concentrato maggiormente nella parte alta del borgo.

torino-neive

Percorrendo le stradine acciottolate che si sviluppano circolarmente, si raggiunge la meravigliosa Torre dell’Orologio risalente al 1200 circa. Il cuore pulsante di Neive è Piazza Italia caratterizzata da strutture settecentesche che qui vi si affacciano come l’antico Palazzo del Municipio.

Da menzionare sono anche la Casaforte dei Conti Cotti di Ceres, il Palazzo della contessa Demaria del XVI secolo e la chiesa dell’Arciconfraternita di San Michele.

torino-neive-casaforte-dei-conti-cotti-di-ceres

Mombaldone – Torino

Mobaldone è un borgo medievale di rara bellezza sitiato a circa 120 km di distanza (in auto) da Torino ed è immerso nella Langa Astigiana, un territorio comprendente parte del Piemonte e parte della Liguria.

torino-mombaldone-scorcio

Tra questi, tutti comunque da scoprire e visitare, Mombaldone è probabilmente quello conservato meglio, tanto da aver ricevuto un posto tra “I borghi più belli d’Italia”.

Come attesta l’origine stessa del nome, Mons Baldus, il territorio era già frequentato in epoca romana. Ad oggi è possibile suddividere il borgo in due parti, una di origine ottocentesca ed una più antica di origine medievale che sorge sul precedente nucleo romano.

Da visitare ci sono diversi palazzi medievali e di epoche seguenti ben tenuti tra cui il Palazzo della Fortezza, l’Oratorio dei SS. Fabiano e Sebastiano e la Chiesa di San Nicola.

torino-mombaldone-palazzo-della-fortezza

Saluzzo – Torino

Tra le colline di Cuneo, a 60 km circa di distanza da Torino, si trova il caratteristico borgo medievale di Saluzzo. un centro abitato inserito nel circuito de “I Borghi autentici d’Italia”, un’associazione il cui obiettivo è la riscoperta e la valorizzazione delle identità locali di piccoli e medi comuni.

torino-saluzzo-scorcio

Nota agli appassionati di letteratura per aver dato i natali allo scrittore Silvio Pellico, visitare Saluzzo significa passeggiare tra portici, vicoli e viuzze ricche di botteghe di artigiani e negozietti di antiquariato che fanno parte proprio della storia e della cultura del posto.

Per quanto riguarda i luoghi di interesse, quelli imperdibili sono indubbiamente la Cattedrale di Saluzzo nota anche come il Duomo risalente alla fine del XV secolo, la Chiesa di San Giovanni dall’architettura gotica davvero molto suggestiva, la duecentesca Castiglia e a dimora rinascimentale Villa Belvedere.

torino-saluzzo-cattedrale

Borghi vicino Torino: immagini e foto