Tutto pronto per il Carnevale più antico della Toscana, quello di Foiano della Chiana

Autore:
Sara Perazzo
  • Dott. Storia Medioevale

Foiano della Chiana, magnifico borgo medievale in provincia di Arezzo, torna a essere protagonista di Febbraio con il suo 485esimo Carnevale. Tante le  iniziative collaterali, anche se la grande attesa è tutta per la sfilata dei quattro giganti carri allegorici che percorrono le pittoresche vie del centro storico.

Carnevale di Foiano della Chiana
Credit PMM Wikimedia Commons

Si preannuncia ricco il programma per quello che è considerato uno dei carnevali più antichi della Toscana, il Carnevale di Foiano della Chiana. Appuntamento, dunque, per grandi e piccoli durante i weekend tra la fine gennaio e febbraio con la 485 edizione del Carnevale di Foiano della Chiana che, l’11 gennaio 2024, è stato presentato al Senato della Repubblica come una delle più rinomate manifestazioni nel suo genere in Italia. Ecco cosa c’è in programma per l’edizione 2024 tra giganti carri di cartapesta e tante attività collaterali che valorizzano ancora di più le caratteristiche e peculiarità di questo borgo medievale toscano.

Carnevale di Foiano della Chiana 2024: date e programma dei weekend

Carnevale di Foiano della Chiana 2024
Credit PMM Wikimedia Commons

E’ ormai tutto pronto per uno dei carnevali più antichi d’Italia, e sicuramente della Toscana, il Carnevale di Foiano della Chiana, splendido borgo medievale in provincia di Arezzo. Qui infatti dal 28 gennaio al 25 febbraio 2024, per cinque domeniche consecutive, andrà in scena la 485esima edizione del Carnevale che vanta una lunga e gloriosa storia.

Il Carnevale di Foiano della Chiana rappresenta una delle più importanti manifestazioni del genere in Italia grazie alle sue spettacolari coreografie e la sua tradizione storiografica. Protagonisti assoluti dell’evento sono i quattro enormi carri allegorici realizzati grazie all’abilità dei maestri della cartapesta e della meccanica. A realizzarli sono i “Cantieri” che inscenano veri e propri spettacoli lungo le vie del centro storico di Foiano. I quattro carri fanno capo ad Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici, ovvero le quattro fazioni che da secoli si sfidano annualmente tra coriandoli e cartapesta.

Carnevale Foiano della Chiana 2024
Credit PMM Wikimedia Commons

Come abbiamo detto, in programma ci sono anche tante iniziative collaterali e attività per andare incontro a ogni gusto ed esigenza del pubblico. Si parte con l’enogastronomia, vero valore aggiunto di questo territorio. Ogni domenica di Carnevale, in Piazza Cavour troverete tanti food truck e banchi di degustazione delle specialità toscane, con piatti tipici abbinati ai vini locali. Cuochi e food blogger animeranno i cooking show con tante ricette della tradizione carnevalesca di tutte le regioni italiani. Per i bambini appuntamento con Carnevalandia, il Carnevale dei Bambini: i più piccoli potranno assistere alle parate della Disney e partecipare alle sfilate in maschera, giocare e divertirsi nell’area a loro dedicata con spettacoli, mini carri di cartapesta, trenini, giostre e giochi. Mostre d’arte, raduni di auto e moto e tante opportunità anche per i camperisti con pacchetti mirati all’ospitalità. Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito ufficiale carnevaledifoiano.it

Foiano della Chiana cosa vedere

foiano della chiana
Credit LigaDue Wikimedia Commons

Partecipare all’antico Carnevale è un’ottima occasione anche per visitare Foiano della Chiana, borgo medievale dove si respirano autentiche atmosfere del cuore della Toscana. Il centro storico vanta un ricco patrimonio storico e culturale. Una passeggiata vi permetterà di scoprire edifici medievali e rinascimentali, strade acciottolate e strette, piazze pittoresche e piccole chiese.

Tra le principali attrazioni e monumenti ricordiamo il Palazzo comunale del XV secolo, la settecentesca Torre Civica, il Palazzo Granducale fatto costruire da Ferdinando II de’ Medici come residenza di caccia nel XVI secolo e il Teatro Garibaldi, della fine del XVIII secolo. Tra gli edifici di culto segnaliamo una visita alla Chiesa di Santa Maria della Fraternita per ammirare la Madonna con Bambino di origine robbiana e il Museo Civico. La Chiesa della Santissima Trinità custodisce opere del Pomarancio, la Chiesa di San Michele Arcangelo quelle di Giovanni della Robbia mentre la quattrocentesca Chiesa di San Francesco ospita una pala di Andrea della Robbia.

Potrebbe interessarti I 6 borghi più belli della Toscana

Da vedere nei dintorni

Foiano fa parte di un territorio, la Valle di Chiana, costellato da altri magnifici borghi tutti da scoprire. Ad esempio nelle vicinanze troviamo lo splendido borgo in pietra di Castiglion Fiorentino e a soli 10 minuti di auto il borgo di Lucignano, dove tra le mure cittadine si conservano magnifici edifici medievali e palazzi storici.

Ancora più a sud da non perdere il paese medievale di Sinalunga, situato tra la Val di Chiana e la Valle dell’Ombrone, immerso nel suggestivo contesto paesaggistico della campagna toscana tra distese di vigneti e uliveti. A nord di Foiano della Chiana vi aspettano invece le imperdibili attrazioni di Arezzo.

Carnevale di Foiano della Chiana 2024 immagini e foto