Vacanze a Scanzano Jonico: cosa vedere e spiagge più belle della “Piccola California del Sud”

Cosa vedere a Scanzano Jonico e come trascorrere le vacanze in questa rinomata località balneare della Costa Ionica. Il centro storico e il vicino Museo Archeologico Nazionale della Siritide in località Policoro. Guida alle spiagge più belle del litorale, bagnate dalle acque cristalline del Mar Ionio.

scanzano-jonico-piazza-antonio-gramsci


Scanzano Jonico Turismo informazioni

Siamo in provincia di Matera, in Basilicata.

Scanzano Jonico è una delle mete turistiche più apprezzate della Basilicata ed conosciuta soprattutto per le sue spiagge, tra le più belle della Costa Ionica che la rendono una delle mete estive di punta di tutta la regione.

Consigliamo Scanzano Jonico a chi cerca una vacanza rilassante senza rinunciare a comodità, servizi ed intrattenimento. Da inizio luglio a fine agosto, gli stabilimenti balneari sono sempre in fermento sia di giorno che di sera.

Alle comitive di amici che cercano una serata più movimentata per ballare fino a tardi, suggeriamo di spostarsi nella vicina Policoro dove molti lidi privati si trasformano in discoteche sulla spiaggia.


Leggi anche: Policoro cosa vedere, mare e spiagge

Inoltre Scanzano Jonico è un ottimo punto d’appoggio dove soggiornare in Basilicata d’estate per poi muoversi alla scoperta della costa e dell’entroterra. Accontenta sia l’amante del mare che il visitatore che è appassionato di piccoli centri storici.

A pochi chilometri da Scanzano Jonico, inoltre, potrete visitare un museo di grande rilevanza storica, testimonianza della colonizzazione greca in questa zona della Basilicata.

Una curiosità: sapevate che Scanzano Jonico è anche chiamata la “Piccola California del Sud” per le sue grandi piantagioni di agrumi e tabacco?

scanzano-ionico-spiaggia

Scanzano Jonico luoghi di interesse ed attrazioni

Molto grazioso il centro storico della cittadina, dove passeggiare nelle fresche sere d’estate e fermarsi a cena per gustare le eccellenze del territorio.

La visita a Scanzano Jonico può cominciare da Piazza Antonio Gramsci. Ammirate il Palazzo Baronale detto anche “Palazzaccio” con la sua torre merlata e le sue finestre ornate da archi. Camminate tra i vicoli del paese e godetevi la suggestiva atmosfera che si respira.

Dedicate una breve visita alla chiesa del paese, la Parrocchia Maria Santissima Annunziata. Alla santa patrona di Scanzano è dedicata la festa che si svolge ogni anno l’1 e il 2 maggio.

Alla consueta processione della statua della Madonna seguono i festeggiamenti serali accompagnati dallo spettacolo pirotecnico. La chiesa di Scanzano conserva una corona d’argento di una statua della Madonna risalente al 1700 e antichissime sculture in legno.


Potrebbe interessarti: Le 5 località balneari più belle ed ambite della Costa Ionica

Sulla costa, invece, segnaliamo la Torre del Faro, antica torre di avvistamento edificata per controllare il litorale, difenderlo dalle invasioni dei pirati turchi e successivamente utilizzato come faro per i pescatori e i marinai. Pensate che si tratta dell’unico faro di tutta la regione.

palazzo-baronale-scanzano-jonico

Museo Archeologico Nazionale della Siritide

Se siete in vacanza a Scanzano Jonico, suggeriamo di spostarvi in auto di qualche chilometro e di raggiungere il Museo Archeologico Nazionale della Siritide in località Policoro.

Ospita numerose sale espositive dove sono conservati reperti di grande interesse storico legati a Policoro e Metaponto, sin dal Neolitico. Tra questi potrete ammirare antichissimi corredi mortuari, armature di bronzo, gioielli, elmi, vasi e ceramiche.

museo-archeologico-siritide

Le Spiagge di Scanzano Jonico e dintorni

Tutta la costa ionica della Basilicata è un susseguirsi di spiagge molto belle bagnate da acque limpide dove è un piacere trascorrere giornate rigeneranti.

Le spiagge di Scanzano Jonico in particolare, sono tra le più conosciute e frequentate d’estate. Tra queste, la Spiaggia Terzo Cavone prende il nome dal fiume che sfocia nelle immediate vicinanze. Tra le più belle della costa ionica della Basilicata, Terzo Cavone si estende per diversi chilometri ed è immersa in un contesto paesaggistico notevole con alle spalle una pineta.

L’arenile è di sabbia chiara, il mare cristallino. La spiaggia si presenta selvaggia, incontaminata e tranquilla, per gran parte libera e con un lido attrezzato. Il posto ideale per chi ama avere il proprio spazio per piantare l’ombrellone e stendersi in tutta comodità.

spiaggia-terzo-cavone

Spostandoci in direzione sud troviamo la Spiaggia Lido di Policoro, Marina Roseto Capo Spulico e Marina di Amendolara. La Spiaggia di Policoro, in particolare, ha un arenile di sabbia mista a ciottoli ed è bagnata da acque cristalline insignite della Bandiera Blu per qualità, pulizia e trasparenza.

Verso nord, segnaliamo Marina di Pisticci, Lido di Metaponto, Marina di Ginosa Castellaneta Marina. La Spiaggia di Ginosa Marina è caratterizzata da sabbia finissima e ve la consigliamo per la qualità e la trasparenza delle acque che le hanno fatto conquistare la Bandiera Blu.

A ridosso della spiaggia, troviamo la Pineta di Ginosa Marina che fa parte dell’area protetta delle Pinete dell’Arco Ionico. Anche Lido di Metaponto è caratterizzato da sabbia dorata, è attrezzato con lidi a cui si alternano tratti ad accesso libero.

spiaggia-metaponto

Escursioni a Scanzano Jonico: Bosco del Pantano

Non solo mare, relax e cultura, perché nei pressi di Scanzano Jonico c’è anche il Bosco del Pantano, il luogo ideale per fare escursioni a piedi, in bici e a cavallo e praticare trekking nella natura.

Si tratta di un’oasi protetta del WWF, che ospita specie faunistiche molto rare, infatti ha un notevole valore naturalistico.

scanzano-jonico-basilicata

Scanzano Jonico: immagini e foto