Boom di turisti in Italia tra Capodanno e l’Epifania per una full immersion di cultura: Colosseo e gli Uffizi tra i luoghi più amati

Boom di turisti in Italia da tutto il mondo per visitare i musei e i monumenti più belli tra Capodanno e l’Epifania: il Colosseo di Roma e gli Uffizi di Firenze tra i più amati presi d’assalto fino a metà gennaio.

Guarda il video

galleria-uffizi-firenze
Ph credits Dali da Pixabay

Il periodo a ridosso tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio è ormai terminato e numerose persone hanno approfittato dei giorni di festa per programmare un itinerario di viaggio. L’Italia è stata come sempre tra le mete più ambite non solo per la tradizione natalizia e gli eventi di capodanno ma anche per la grande arte, cultura e offerta enogastronomica unica.

I viaggiatori di tutto il mondo hanno preso d’assalto le città più belle, per una vera e propria full immersion di cultura: sold out musei, monumenti, chiese e luoghi più iconici. Ma scopriamo insieme quali sono stati quelli più amati.

Boom di turisti in Italia tra Capodanno e l’Epifania nei luoghi di cultura

Il turismo in Italia ha registrato negli ultimi mesi e in tutto il 2023 numeri da record, ritornando prepotentemente agli standard medi pre pandemia. Soltanto tra il 23 dicembre e il 6 gennaio si sono stimati ben 16,5 milioni di turisti ben divisi in tutto il Paese, preferendo sia le città più grandi ma anche i borghi più piccoli e caratteristici per le festività natalizie.

Non sono state prese d’assalto soltanto le strutture ricettive, alberghi, Spa, b&b e ostelli ma anche musei, monumenti e attrazioni con una grande predisposizione verso i luoghi di cultura che hanno registrato in molti casi un incredibile sold out fino a fine gennaio. Merito anche dei tanti eventi e mostre organizzate, rendendo l’offerta turistica sempre più ampia e allettante.

roma-colosseo
(ph credit BanJo_89, Pixabay)

I luoghi di cultura più amati in Italia tra Natale e Capodanno

I dati emersi dal Centro Studi Turistici di Firenze per Confesercenti, hanno sottolineato quanto l’Italia sia tra le mete preferite anche dai turisti stranieri con un incremento del 2,7% convogliati con un +4% verso le città d’arte, i musei e le attrazioni più iconiche. Roma, Firenze e Venezia su tutte sono state il centro di prenotazioni e visite guidate a gallerie d’arte ed esposizioni, con al primo posto lo splendido Colosseo e il Foro Romano, luoghi principi in un tour delle bellezze anche solo in una giornata a Roma.

Tra le destinazioni preferite anche gli Uffizi di Firenze con 14.878 persone tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, mentre poco più di 10.000 visitatori si sono registrati nello stesso lasso di tempo al Parco Archeologico di Pompei. Ottime presenze anche per i Musei Reali di Torino e al Museo Nazionale di Napoli insieme ai Giardini di Boboli di Firenze e la Reggia di Caserta. 

palazzo-ducale-piazza-venezia
Ph credits (T)Helma da Pixabay

Musei e attrazioni in forte crescita rispetto al 2022

Non solo conferme per i turisti d’Italia e di tutto il mondo tra Capodanno e l’Epifania ma anche tante novità tra le mete preferite. I Musei Civici di Venezia infatti, hanno registrato un fortissimo incremento rispetto al passato, pari al +12,6% rispetto al 2022.

Un risultato ancor più importante considerando i cambiamenti che si appresta a vivere la Serenissima, con l’introduzione del ticket d’ingresso dal prossimo aprile in via sperimentale. Ben 2,1 milioni di visitatori in città nel 2023 provenienti da Italia, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna e Germania. Boom anche per la Torre dell’Orologio in Piazza San Marco, il Museo del Vetro di Murano e un +17,2% per il Palazzo Ducale fresco di restyling.

Boom di turisti in Italia tra Capodanno e l’Epifania immagini e foto