3 borghi più belli della Liguria da visitare in primavera

La Liguria è, in assoluto una delle regioni più eleganti d’Italia e, tra mare e terra, sono incastonati straordinari borghi che meritano di essere scoperti e vissuti, soprattutto durante il periodo primaverile. Ecco quali sono i più particolari ed interessanti da non perdere.

liguria-primavera-costa


Gita fuori porta o weekend primaverile in Liguria: dove andare e consigli su cosa vedere e cosa fare

La primavera è una delle migliori stagioni per visitare alcuni dei borghi più belli, particolari ed accattivanti della Liguria ed il motivo è semplicissimo, si possono vivere momenti memorabili lontani dal “famigerato” turismo di massa.

Che la Liguria è una delle ragioni più eleganti, affascinanti ed accattivanti d’Italia, è un dato di fatto, ed il suo straordinario territorio è costellato da borghi dal fascino disarmante che meritano di essere scoperti e vissuti, a 360°, almeno una volta nella vita.

Straordinariamente incastonati tra mare e terra, scopriamo quali sono i 3 borghi più belli della Liguria da visitare in primavera.

liguria-primavera

Framura – Liguria

Meravigliosamente incastonato in una delle tante insenature che caratterizzano la Riviera di Levante Ligure, Framura è un piccolissimo borgo, o meglio un comune sparso, che consigliamo soprattutto a chi ama vivere all’aria aperta.

liguria-primavera-framura

I principali luoghi di interesse di Framura da visitare sono la Chiesa Parrocchiale di San Martino le cui origini risalgono al XII secolo e si trova nella frazione Costa, la Chiesa di San Lorenzo edificata, probabilmente, prima del XIII secolo al cui interno è custodita “La Deposizione di Gesù” attribuita al pittore Luca Cambiaso e si trova nella frazione Castagnola e l’Orto Botanico in frazione Apicchi.

Come dicevamo, il borgo di Framura è l’harem degli appassionati di sport, passeggiate, escursioni e trekking.

liguria-primavera-framura-centro-storico

Il suo particolarissimo territorio è costellato da una miriade di sentieri di ogni livello di difficoltà, ben tenuti ed ottimamente segnalati, e quelli che consigliamo sono la Via del Mare, ovvero una piacevolissima passeggiata che collega le 5 frazioni del borgo, e la pista ciclo-pedonale che collega Framura a Bonassola e Levanto (percorso lungo circa 5 km).

In primavera, scoprire la Spiaggia di Torsei oppure la Spiaggia di Arena, è un obbligo.

liguria-primavera-framura-pista-ciclabile

Seborga – Liguria

Seborga è un caratteristico borgo dell’entroterra ligure situato in provincia di Imperia, fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia e si fregia anche della prestigiosa Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

liguria-seborga

Questo incredibile borgo dal fascino senza tempo, affonda le sue radici nel medioevo e, storicamente parlando, è una delle mete più importanti della Liguria; pensate che, dal 1079, il territorio di Seborga è divenuto Principato e, ancora oggi, i seborghini continuano la battaglia per diventare di nuovo indipendenti, se così possiamo dire.

liguria-seborga-chiesa-e-palazzo

Il centro storico di Seborga è una vera meraviglia e le principali attrazioni da non perdere assolutamente sono la Chiesa di San Martino di Tours di origini seicentesche che rappresenta uno dei “gioielli barocchi” più preziosi della Liguria, il Museo degli Strumenti Musicali dove sono esposti “pezzi” di grande pregio, soprattutto perfettamente funzionanti, che vanno dal ‘700 ai giorni nostri, la Cappella di San Bernardo il Vecchio che si presenta in una bellissima architettura romanica e la sua storia è legata ai Cavalieri Templari ed il medievale Palazzo dei Monaci.

liguria-seborga-centro-storico

Pigna – Liguria

Situato nell’Alta Val Nervia in una vegetazione meravigliosamente incontaminata e fra coltivazioni di lavanda e fioriture di rododendri, il borgo medievale di Pigna, a prescindere dalla storia, è famoso per le terme, quindi è la destinazione che consigliamo a tutti coloro che vogliono trascorrere un weekend di primavera dedicandosi al relax, al benessere ed alla cura del corpo.

liguira-pigna

Pigna, oltre ad essere uno straordinario borgo termale, il più famoso della Liguria, è anche una meta le cui attrazioni storiche ed artistiche meritano di essere visitate approfonditamente e le più importanti, da non perdere assolutamente, sono la Chiesa di San Michele Arcangelo risalente al XIII secolo ed è una delle costruzioni tardo-medievali più importanti e significative della Liguria al cui interno è custodito il celebre Polittico del Canavesio e la Chiesa di San Bernardo di origini quattrocentesche e al suo interno è possibile ammirare uno dei cicli pittorici più importanti della Liguria, realizzato sempre da grande pittore Giovanni Canavesio.

liguira-pigna-chiesa

Le acque sulfuree-clorurate di Pigna sgorgano dalla sorgente della Madonna Assunta, la temperatura di 30° è sempre costante e vengono utilizzate per la cura dell’apparato locomotore, delle malattie circolatorie, delle malattie respiratorie e cutanee, sono anti-infiammatorie e, in particolar modo, stimolano il sistema immunitario.

L’unico stabilimento termale presente nel borgo di Pigna è Antiche Terme & Spa che è annesso al Grand Hotel Pigna 4 stelle e tra sauna, bagno turco, trattamenti estetici e massaggi fanghi estetici, propone trattamenti benessere di grande pregio.

liguira-pigna-terme

Come avete potuto notare, in questa guida non abbiamo parlato ne delle Cinque Terre, ne di borghi come Cervo, Portovenere, Apricale oppure Dolceacqua, giusto per menzionarne qualcuno, in quanto non hanno bisogno di alcuna presentazione ma, con assoluta certezza, possiamo assicurarvi che Framura, Seborga e Pigna hanno davvero dello straordinario.

liguria-primavera-paesaggio

Borghi Liguria: immagini e foto